I migliori smartphone Android sotto i 200 euro a Luglio 2020

Le ultime settimane hanno portato sul mercato gli interessanti smartphone Redmi 9 e Honor 9A e ci hanno fatto scoprire OPPO A52.

speciale I migliori smartphone Android sotto i 200 euro a Luglio 2020
Articolo a cura di

Siamo arrivati a luglio 2020 e, come ogni prima domenica del mese, è giunta l'ora di tirare le somme sui dispositivi Android più validi della fascia sotto i 200 euro. Le ultime settimane ci hanno regalato diverse novità interessanti, abbiamo avuto modo di provare OPPO A52, dispositivo che si è rivelato molto valido, e c'è stato l'annuncio di Redmi 9 e Honor 9A. Andiamo, dunque, a dare un'occhiata ai prodotti low cost più validi disponibili sul mercato, ricordandovi che i prezzi presi in considerazione sono unicamente quelli di Amazon Italia e dei siti ufficiali dei produttori.

OPPO A52

Questo è uno spoiler. Se ci seguite da un po' di tempo, sicuramente sapete che gli slot presenti in alto nella pagina principale di Everyeye Tech sono limitati e pensati per dare il giusto risalto a ogni singolo approfondimento o recensione. Per questo motivo, a volte capita che un pezzo venga pubblicato prima dell'altro. Questo è quel caso, dato che la recensione di OPPO A52 è già pronta ma arriverà su queste pagine solamente tra qualche giorno. Nel frattempo, possiamo già anticiparvi che si tratta di un dispositivo molto valido, a fronte dei 179 euro richiesti da Amazon Italia per portarselo a casa (4/64GB).
Arrivato in Italia il 22 maggio 2020, lo smartphone in realtà non ha fatto parlare molto di sé, ma ci ha stupito durante le settimane di prova. In particolare, il suo principale punto di forza è l'eccezionale autonomia, che grazie alla batteria da 5000 mAh ci ha consentito quasi sempre di raggiungere le due giornate. Tuttavia, lo smartphone convince praticamente sotto tutti gli aspetti, dal buon display al completo reparto connettività (ci sono triplo slot, NFC e USB Type-C), passando per un ottimo comparto audio e per delle fotocamere che non deludono in contesti di buona luminosità. Le uniche pecche sono delle prestazioni non esattamente al top (ma più che buone per l'utente medio) e qualche sbavatura a livello di selfie e foto notturne. Sicuramente OPPO A52 è uno dei migliori dispositivi sotto i 200 euro.

Realme 6

Nel capitolo dedicato a OPPO A52 abbiamo parlato di prestazioni buone ma non al top. Qualcuno di voi, dunque, si starà chiedendo a quali dispositivi facciamo riferimento. Beh, tra questi c'è sicuramente Realme 6, che fa della forza bruta, ma soprattutto del pannello con refresh rate di 90 Hz, uno dei principali punti di forza. C'è da dire che in questo caso dobbiamo fare un piccolo strappo alla regola, dato che Realme 6 viene venduto a un prezzo di 202,89 euro tramite rivenditori (4/64GB). Per pochi euro ci sembrava un vero peccato non inserirlo, visto che si tratta di un dispositivo molto interessante.
Il succitato pannello 90 Hz è in grado di garantire quel tocco in più a livello di fluidità. Spesso quando proviamo display di questo tipo fatichiamo molto a tornare ai 60 Hz: è una di quelle tecnologie che sta rivoluzionando concretamente il mercato degli smartphone. Gli altri punti di forza del dispositivo si trovano nel completo software, nella ricarica a 30W e nel reparto connettività (ci sono anche triplo slot, NFC e USB Type-C). Peccato solamente per qualche sbavatura a livello fotografico, nonché per un'autonomia non esattamente delle migliori. In ogni caso, Realme 6 è una delle migliori soluzioni in questa fascia di prezzo.

Redmi Note 9 / Redmi Note 9S

Se avete sempre apprezzato la serie Redmi Note, anche quest'anno l'azienda cinese ha sfornato degli ottimi dispositivi. Abbiamo testato a dovere la "variante base" di Redmi Note 9, quella da 3/64GB che viene venduta a 199,90 euro su Amazon Italia e, al netto di qualche piccola sbavatura, ci siamo trovati bene. Da segnalare il fatto che il modello da 4/128GB costa 169,79 euro su Amazon tramite rivenditori, quindi potreste voler puntare su questa variante. Il dispositivo presenta un ottimo schermo (nonostante non sia esattamente dei più luminosi), un comparto fotografico che non delude le aspettative, un'autonomia eccezionale e un completo comparto software. Sono presenti NFC, USB Type-C e triplo slot. Se siete interessati a questo modello, vi invitiamo a consultare la nostra recensione di Redmi Note 9. Gli aspetti che non ci hanno convinto del tutto sono le prestazioni non esattamente delle migliori (SoC MediaTek) e altre piccole sbavature (come alcuni contrasti non esattamente piacevoli che si creano quando si alza al massimo la luminosità del display). In ogni caso, Redmi Note 9 è sicuramente in grado di convincere il pubblico a cui si rivolge. Se siete tra coloro che non utilizzano l'NFC ma preferiscono delle prestazioni migliori, potreste pensare di puntare Redmi Note 9s, dispositivo venduto a 194,90 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (4/64GB).

Scelta del mercato: Redmi Note 8

Per quanto riguarda lo smartphone più venduto in questa fascia di prezzo, secondo la classifica degli smartphone Bestseller di Amazon, ormai da mesi domina Redmi Note 8, dispositivo che sta convincendo molti italiani. D'altronde, il prezzo rappresenta la classica "offerta che non si può rifiutare": 145,62 euro tramite rivenditori (4/64GB). I più attenti di voi sapranno sicuramente che in realtà Redmi Note 8 non è arrivato per vie "ufficiali" nel nostro Paese, ma la ROM è quella Global e c'è il supporto alla banda 20, quindi le persone si stanno trovando comunque molto bene.
Fate attenzione solamente all'assenza dell'NFC, che non è presente su questo modello. Sono invece presenti la porta USB Type-C e il jack audio. Per il resto, Redmi Note 8 è un ottimo dispositivo, che dispone di una buona solidità costruttiva, un ottimo schermo, un completo comparto software, una buona fotocamera e un'autonomia granitica. Se siete tra coloro che necessitano dell'NFC, vi consigliamo di dare un'occhiata a Redmi Note 8T, ovvero il modello arrivato ufficialmente in Italia che dispone di questo chip e presenta qualche altra leggera differenza. In questo caso, il prezzo è di 154 euro tramite rivenditori (4/64GB). Per circa 10 euro in più potreste farci un pensierino.

Prossimi arrivi e annunci: da Redmi 9 a Honor 9A

Il mercato degli smartphone sta continuando ai suoi soliti ritmi, nonostante tutto. Negli ultimi mesi è arrivato un annuncio dopo l'altro e, come sempre, siamo qui per riassumere un po' quanto accaduto ultimamente. Le ultime novità sono Redmi 9 e Honor 9A, due dispositivi annunciati nell'ultima settimana di giugno 2020 per quanto riguarda il nostro Paese. Il primo è uno smartphone che punta molto sull'autonomia (batteria da 5020 mAh) e sul prezzo "aggressivo" di 149,90 euro sul sito ufficiale (3/32GB). Un discorso molto simile vale per Honor 9A, dato che monta una batteria da 5000 mAh e costa 149,90 euro su HiHonor. In questo caso, però, mancano i servizi Google. Per maggiori dettagli sui due dispositivi, vi consigliamo di consultare la notizia di annuncio di Redmi 9 e quella di Honor 9A.

Per concludere, i dispositivi arrivati da poco sono quelli che abbiamo citato lo scorso mese. Facciamo, dunque, una rapida carrellata dei modelli che potreste voler approfondire (ma che non abbiamo avuto modo di provare): Sony Xperia L4 (199 euro sul sito ufficiale), Realme 6s (qui maggiori informazioni), Alcatel 3X/Alcatel 1SE (qui il comunicato stampa completo), Huawei Y6P/Huawei Y5P (qui tutti i dettagli), Huawei P Smart 2020 (notizia di annuncio), Huawei P40 Lite E (qui maggiori informazioni) e Honor 9X Lite (qui abbiamo spiegato tutto). Insomma, i modelli a cui dare un'occhiata non mancano di certo.