I migliori smartphone Android sotto i 200 euro, Maggio 2019

Continuano le nostre guide all'acquisto in campo smartphone: questa volta analizziamo i migliori dispositivi sotto i 200 euro.

speciale I migliori smartphone Android sotto i 200 euro, Maggio 2019
Articolo a cura di

Gli smartphone Android sotto i 200 euro sono appetibili per la maggior parte delle persone, anche da coloro che hanno un potere d'acquisto limitato. Per questo motivo le aziende stanno cercando di immettere sempre più prodotti in questa fascia di prezzo, che inizia a farsi piuttosto affollata. La società che ha saputo finora sfruttare meglio le possibilità offerte dal mercato in tal senso è sicuramente Xiaomi, che sta sfornando uno smartphone low-cost di successo dietro l'altro (anche grazie al sub-brand Redmi).
Le ultime settimane hanno visto l'arrivo in Italia di Redmi 7, il fratello minore di Redmi Note 7, che è andato a coprire una fascia di prezzo ancora inferiore e quindi a rivolgersi a coloro che vogliono un dispositivo entry-level. Il target è quindi ben definito.

Pensiamo, ad esempio, a un ragazzino che deve farsi comprare il suo primo smartphone dal genitore, ma anche a quegli utenti che devono effettuare poche e semplici operazioni con il proprio dispositivo.
Non sono mancate novità anche a livello di annunci e cali di prezzo, con l'arrivo di LG K40 e il progressivo calo di prezzo di Motorola One, che ora inizia a farsi molto interessante.
Andiamo dunque a vedere quali sono gli smartphone Android degni di nota sotto i 200 euro. Vi ricordiamo che, come accade sempre in questi casi, i prezzi tenuti in considerazione sono solamente quelli su Amazon. Lo street price e le offerte potrebbero quindi variare.

Redmi Note 7

Redmi Note 7 è uno smartphone che ha capito perfettamente ciò che l'utenza richiedeva a gran voce. Il primo dispositivo del sub-brand di Xiaomi dispone infatti di una buona solidità costruttiva e di un ottimo comparto fotografico, qualità che vengono anche supportate dalla presenza di una porta USB Type-C e del jack audio per le cuffie. Tuttavia, come evidenziato nella nostra recensione di Redmi Note 7, vengono a mancare l'NFC, la ricarica wireless e l'impermeabilità e c'è qualche sbavatura a livello software. Tuttavia, il prezzo di 179,90 euro su Amazon Italia (modello 3/32GB) è davvero ottimo e fa passare in secondo piano tutte le critiche che si possono fare allo smartphone. Insomma, Redmi Note 7 non è rivoluzionario, ma difficilmente troverete di meglio in questa fascia di prezzo.

Xiaomi Mi A2

Approdato sul mercato italiano nella seconda metà del 2018, Xiaomi Mi A2 si è rapidamente confermato come uno degli smartphone low-cost più validi presenti sul mercato. La scelta della società cinese di aderire al programma Android One ha portato molti benefici (lo smartphone verrà aggiornato ad Android Q) e anche l'hardware montato da Mi A2, Snapdragon 660 e 4GB di RAM, garantisce sicuramente un buon futuro al dispositivo in questa fascia di prezzo. Per tutte le caratteristiche tecniche, vi consigliamo di consultare il nostro approfondimento su Xiaomi Mi A2.
Peccato solamente per un'autonomia non delle migliori e un display non esattamente al top. Insomma, Xiaomi Mi A2 può essere un buon compromesso per coloro che vogliono guardare al futuro ma hanno un budget ridotto. Lo smartphone è venduto a un prezzo di circa 155 euro su Amazon Italia (variante 4/64GB).

Redmi 7

Nelle nostre mani in questo momento, Redmi 7 è il fratello minore di Redmi Note 7 ed è approdato in Italia nel mese di aprile. Il nome ha creato un po' di confusione, ma in realtà si tratta di uno smartphone con punti di forza differenti rispetto a Note 7. Lo stiamo testando a dovere e la recensione arriverà tra pochi giorni, vi possiamo però già dire che si tratta di un ottimo dispositivo, che va a piazzarsi in una fascia di prezzo parecchio interessante, poiché viene venduto a circa 150 euro su Amazon Italia (modello 3/32GB).

I suoi punti di forza sono sicuramente l'ottima autonomia (batteria da 4000 mAh) e le prestazioni superiori alla media della fascia di prezzo. Peccato per la risoluzione del display (HD+), che però in questa fascia non è in realtà un grande problema, e per la mancanza dell'NFC e dell'impermeabilità.
Ci sono anche alcune piccole sbavature lato software, ma niente di grave. La porta è una microUSB standard ed è presente il jack audio per le cuffie. Il modello da prendere in considerazione secondo noi è quello da 3/32GB (esiste anche una variante 2/16GB, che si trova online a un prezzo di circa 130 euro).

Motorola One

Motorola One è uno smartphone dalla storia travagliata. Stiamo infatti parlando di un dispositivo dall'ottimo potenziale, che però al lancio è stato venduto a un prezzo troppo alto, che ha messo il dispositivo in concorrenza con avversari ben più blasonati. Tuttavia, l'adesione al programma Android One sta iniziando a dare i suoi frutti (è arrivato l'aggiornamento ad Android Pie ed è garantito quello ad Android Q) e il calo di prezzo subito dallo smartphone, che viene ora venduto a circa 185 euro su Amazon Italia (variante 4/64GB), rende ora il dispositivo decisamente più appetibile.

Rimangono ovviamente tutti i difetti che abbiamo evidenziato nella nostra recensione di Motorola One, come le prestazioni sotto la media e un design non dei migliori, ma chi vuole avere un dispositivo che verrà aggiornato alla prossima versione di Android potrebbe ritenere questo smartphone molto interessante.
Il dispositivo è anche più completo della media a livello di connettività, visto che supporta il Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dispone di una porta USB Type-C e del jack audio per le cuffie e supporta l'NFC. Insomma, l'utente medio potrebbe trovarsi a casa, a questo prezzo. In attesa ovviamente della nuova gamma di dispositivi Motorola One, che a quanto pare potrebbe essere presentata il prossimo 15 maggio.

Scelta del mercato: Samsung Galaxy J6 (2018)

Stando ai dati di Strategy Analytics, il cellulare di questa fascia di prezzo più venduto in Italia è Samsung Galaxy J6 (2018), che nonostante tutto continua a rimanere saldamente ai primi posti anche della classifica degli smartphone più venduti su Amazon Italia, anche se al momento negli store online sembra comandare Redmi Note 7. La potenza del brand Samsung e la diffusione capillare dei suoi prodotti sta sicuramente contribuendo al grande successo commerciale di Galaxy J6 (2018) nel nostro Paese.

Pensate che la società sudcoreana ha recentemente aggiornato questo smartphone ad Android 9 Pie con personalizzazione OneUI, proprio a causa della sua diffusione. Per il resto, Galaxy J6 (2018) non spicca in realtà in nessun contesto, anche se il software completo e il buon comparto fotografico possono attirare una certa tipologia d'utenza.
Lo smartphone dispone di una porta microUSB standard e del jack audio per le cuffie, ma manca però l'NFC. Samsung Galaxy J6 (2018) è venduto a un prezzo di circa 165 euro su Amazon (modello 3/32GB).

Prossimo arrivo: LG K40

Anche se non è veramente un "prossimo arrivo", LG K40 è uscito quasi in totale silenzio nel mese di aprile e la critica non ha ancora avuto modo di testarlo. Nonostante questo, si tratta di uno smartphone quantomeno "atipico", visto che punta molto sul comparto audio e sulla solidità costruttiva. Pensate che il dispositivo ha ottenuto la certificazione militare MIL-STD-810G, che garantisce la resistenza a situazioni estreme come shock termici e gravi cadute. Troviamo poi il supporto al DTS:X, per rendere più coinvolgente l'ascolto con un audio "3D Surround".

Il comparto fotografico dispone di una dual cam posteriore con molte funzionalità di intelligenza artificiale, da Google Lens ad AI Cam. Tuttavia la presenza di un display HD+, di un processore MediaTek Helio P22, di 2GB di RAM e di 32GB di memoria interna (comunque espandibili tramite microSD fino a 2TB), potrebbero far storcere il naso a una certa tipologia d'utenza.
Sorprendentemente completo invece il comparto connettività, dove troviamo il supporto al Wi-Fi a/b/g/n/ac, al Bluetooth 5.0 e all'NFC. Presente anche il jack audio per le cuffie, ma la porta è una microUSB standard. Se siete interessati, LG K40 è venduto a un prezzo di circa 145 euro tramite rivenditori su Amazon (ma lo trovate anche a circa 165 euro da Unieuro).