I migliori smartphone Android del 2020 tra 300 e 500 euro, Everyeye Awards

Gli Everyeye Awards si soffermano sull'ultima fascia di prezzo rimasta, ovvero quella tra 300 e 500 euro. Non mancano prodotti interessanti.

speciale I migliori smartphone Android del 2020 tra 300 e 500 euro, Everyeye Awards
Articolo a cura di

Natale è passato e ci avviciniamo alla conclusione di questo atipico 2020. Per gli Everyeye Awards è, dunque, giunta l'ora di analizzare l'ultima fascia di prezzo rimasta. Dopo aver decretato i migliori top di gamma, è arrivato il momento di soffermarci sui dispositivi venduti a un prezzo compreso tra 300 e 500 euro. Quest'anno abbiamo assistito a una "battaglia" significativa per la "democratizzazione del 5G", che ha portato con sé parecchi dispositivi venduti attorno ai 400 euro. Non è tuttavia solamente il 5G il protagonista, dato che sul mercato sono arrivati dei modelli portentosi anche senza supporto all'ultimo standard in termini di connettività. Tiriamo, dunque, le somme sui migliori smartphone Android del 2020 venduti tra 300 e 500 euro, ricordandovi che i prezzi presi in considerazione sono quelli di Amazon Italia e dei siti ufficiali dei produttori.

Miglior smartphone 5G del 2020: OnePlus Nord

OnePlus Nord è lo smartphone che probabilmente ha fatto più parlare di sé tra coloro che bazzicano spesso questo mondo. Si tratta di un dispositivo che ha messo d'accordo la critica: dopo la serie OnePlus 8, c'era bisogno di un ritorno della società cinese agli smartphone dal prezzo contenuto. Nord è esattamente il dispositivo solido che pubblico e critica chiedevano a OnePlus, motivo per cui si merita ampiamente il premio di miglior smartphone 5G del 2020. Come potete leggere nella nostra recensione di OnePlus Nord, lo smartphone convince, oltre che per il suo completo comparto connettività, per un ottimo schermo con refresh rate di 90 Hz, per le buone prestazioni, per il reparto fotografico che non delude le aspettative e per la ricarica rapida a 30W. Fanno un po' storcere il naso, invece, l'assenza di jack audio per le cuffie, certificazione IP e ricarica wireless, nonché l'impossibilità di espandere la memoria interna. C'è poi la questione del frame in plastica, che ha fatto un po' discutere gli appassionati più esigenti. Tuttavia, OnePlus Nord rappresenta sicuramente uno dei migliori dispositivi usciti nel 2020 in questa fascia di prezzo. Lo smartphone può essere acquistato a 399 euro mediante il sito ufficiale (8/128GB). Noi abbiamo invece testato la variante da 12/256GB, che viene venduta a 499 euro.

Lo smartphone 5G più prestante: POCO F2 Pro

Il brand POCO si sta facendo conoscere molto bene nel corso dell'ultimo periodo. Tra le proposte del 2020, spicca sicuramente POCO F2 Pro, uno smartphone che strizza l'occhio a coloro che cercano delle prestazioni di alta caratura. Bastano due parole: Snapdragon 865. Sì, a un prezzo di 449 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (6/128GB) è possibile portarsi a casa un dispositivo che monta lo stesso processore di molti top di gamma usciti nel 2020. Oltre alla forza bruta, troviamo un completo reparto connettività, che tra l'altro include 5G, Wi-Fi 6, NFC, Bluetooth 5.1 e jack audio da 3,5 mm. Da non sottovalutare anche la ricarica a 30W. Le principali pecche sono invece da ricercarsi in un display con refresh rate solamente standard, ovvero di 60 Hz, in qualche sbavatura lato audio, nell'impossibilità di espandere la memoria interna e in un peso non propriamente "piuma". Nella media il reparto fotografico. In ogni caso, si tratta di uno smartphone prestante e dall'ottimo rapporto qualità/prezzo.

Lo smartphone 4G atipico: Samsung Galaxy Note 10 Lite

Se rientrate tra coloro che pensano di poter stare senza 5G ancora per un bel po', Samsung Galaxy Note 10 Lite potrebbe fare per voi. Si tratta infatti di uno smartphone che possiede una peculiarità molto gradita da un certo tipo di utente: il supporto al pennino. Non è tuttavia solamente quest'ultimo il punto di forza della proposta dell'azienda sudcoreana, dato che lo smartphone garantisce anche un buon display, un'ottima solidità costruttiva, un reparto software in puro stile Samsung, un comparto fotografico che non delude le aspettative e un reparto connettività completo di 4G LTE, NFC, USB Type-C e jack audio da 3,5 mm per le cuffie. Per approfondire lo smartphone, potete fare riferimento alla nostra recensione di Samsung Galaxy Note 10 Lite.
Peccato solamente per delle prestazioni che non raggiungono le vette dei dispositivi più prestanti di questa fascia di prezzo, per un peso non dei più contenuti e per un'autonomia che sotto uso "stress" può faticare ad arrivare a sera. Inoltre, il refresh rate è quello standard di 60 Hz. Per il resto, Samsung Galaxy Note 10 Lite è sicuramente un dispositivo valido che può fare gola a chi ama il supporto al pennino e non ha ancora bisogno del 5G. Attualmente il prezzo è fissato a 369 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (6/128GB).

Lo smartphone 5G con refresh rate elevato: Realme X50 5G

Una delle caratteristiche degli smartphone che più si è fatta valere nel corso del 2020 è sicuramente il refresh rate. Gli utenti hanno infatti iniziato a prendere confidenza con una frequenza di aggiornamento aumentata dello schermo, imparando a comprendere come quest'ultima possa migliorare la fluidità generale dell'esperienza. Realme è stata in prima linea da questo punto di vista e il prodotto che incarna questa visione è Realme X50 5G, dispositivo che presenta un display IPS con refresh rate di 120 Hz. Quest'ultimo non è tuttavia l'unico punto a favore dello smartphone, dato che troviamo delle buone prestazioni, un completo reparto connettività che non manca di 5G e NFC e una ricarica rapida a 30W.
Se volete approfondire questo modello, potete fare riferimento alla nostra recensione di Realme X50 5G. In ogni caso, non si tratta di uno smartphone impeccabile: manca il jack audio per le cuffie, non è possibile espandere la memoria interna e il comparto fotografico risulta solamente nella media. Nonostante questo, chi ama la fluidità offerta da un refresh rate aumentato e sta cercando uno smartphone 5G potrebbe trovare un fido compagno in Realme X50 5G. Il prezzo del biglietto è pari a 369,90 euro tramite il sito ufficiale (6/128GB, in questi giorni si può trovare anche sotto i 300 euro su Amazon Italia tramite rivenditori).

Scelta del mercato: Samsung Galaxy A71

Non abbiamo avuto molti dubbi in merito al premio "scelta del mercato", che va allo smartphone che ha occupato più volte questo paragrafo nel corso dei nostri articoli mensili usciti durante l'anno. Infatti, Samsung Galaxy A71 è stato in testa alla classifica degli smartphone Bestseller di Amazon nei mesi di marzo, maggio, giugno, luglio, settembre e ottobre. Arrivato in Italia nella prima metà del 2020, lo smartphone ha convinto molti utenti anche per via della forza del brand, nonché per la sua bontà. Il dispositivo presenta infatti una buona autonomia, un reparto fotografico in grado di convincere l'utente medio e un comparto connettività che non manca di 4G LTE, NFC, jack audio da 3,5 mm per le cuffie e triplo slot Dual SIM + microSD. Gli aspetti che fanno storcere un po' il naso sono invece da ricercarsi in delle prestazioni non propriamente al top, nonché in qualche sbavatura legata alla velocità dei sensori di sblocco. In ogni caso, si tratta di un modello che ha convinto molti e che merita di stare in questa classifica. Samsung Galaxy A71 si può acquistare a 329,98 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (6/128GB).

Altre uscite interessanti e futuro del mercato

In conclusione, dopo avervi fornito i nostri consigli relativi a questa fascia di prezzo, ci sembra giusto citare altri smartphone che si sono comunque fatti valere nel corso del 2020 in questa fascia di prezzo. Questa la lista dei dispositivi che potrebbe interessarvi approfondire: Google Pixel 4a, OPPO Find X2 Lite, TCL 10 5G, Sony Xperia 10 II, OPPO A91, Realme X3 SuperZoom, TCL 10 Plus, Samsung Galaxy M51, Samsung Galaxy A42 5G, FairPhone 3 Plus, OPPO Reno4 Z, Xiaomi Mi 10T, Realme 7 Pro e OnePlus Nord N10 5G. Recentemente poi ci sono stati altri annunci interessanti. Ci riferiamo al reveal in Cina della gamma OPPO Reno5, nonché all'arrivo anche in Italia di ZTE Axon 20 5G, primo smartphone con fotocamera sotto al display venduto a 449 euro. Presto dovrebbe arrivare anche Samsung Galaxy A72 5G e Galaxy A52 5G.

Per completezza d'informazione, nella fascia bassa del mercato l'anno si è concluso con l'arrivo di Realme 7i, Motorola Moto E7, TCL 20 5G e alcuni dispositivi Nokia (ad esempio, Nokia 3.4). Si prospettano poi settimane intriganti quelle a seguire, dato che gli occhi degli appassionati sono puntati sulla fascia alta, più precisamente sul reveal della gamma Xiaomi Mi 11, nonché sul prossimo arrivo di dispositivi del calibro di Samsung Galaxy S21 e OnePlus 9 (potrebbe arrivare anche una variante Lite). Nel frattempo, OnePlus ha svelato un concept con vetro elettrocromico. Nel 2021 potremo apprezzare questa tecnologia anche nella fascia di prezzo tra 300 e 500 euro? Staremo a vedere, quel che è certo è che ne vedremo delle belle.