I migliori smartphone Android tra i 300 e i 500 euro a Giugno 2020

Le ultime settimane sono state molto interessanti nella fascia tra i 300 e i 500 euro, visto l'arrivo di dispositivi come Xiaomi Mi 10 Lite 5G.

speciale I migliori smartphone Android tra i 300 e i 500 euro a Giugno 2020
Articolo a cura di

Giugno 2020 sta volando e siamo già arrivati alla terza domenica del mese. A breve entreremo nella seconda metà dell'anno ed è quindi giunta l'ora di tirare le somme in merito ai primi sei mesi. Questa volta, il focus è posto sui dispositivi Android che rientrano nella fascia tra i 300 e i 500 euro. Le ultime settimane hanno visto l'arrivo di diversi dispositivi interessanti, da Xiaomi Mi 10 Lite 5G, che apre la strada ai nuovi dispositivi 5G "economici", a Realme X3 SuperZoom. Insomma, gli smartphone da analizzare non mancano nemmeno questa settimana. Andiamo, dunque, a vedere quali sono le soluzioni più interessanti in questa fascia, ricordandovi che i prezzi presi in considerazione sono unicamente quelli di Amazon Italia e dei siti ufficiali dei produttori.

Xiaomi Mi 10 Lite 5G

L'ultimo periodo sta dando vita a un trend interessante. Infatti, diversi produttori si stanno "sfidando" a chi realizza lo smartphone con supporto al 5G meno costoso del mercato. In realtà, per il momento tutti i dispositivi di questo tipo che abbiamo visto vengono venduti a un prezzo attorno ai 400 euro. Tra questi modelli, il più interessante è Xiaomi Mi 10 Lite 5G, che viene venduto a un prezzo di 365 euro su Amazon Italia (6/64GB). A nostro modo di vedere, si tratta dello smartphone più equilibrato, viste le buone prestazioni, l'ottima autonomia, il display che non delude le aspettative e il completo comparto connettività (che include NFC, 5G, jack audio da 3,5 mm e porta USB Type-C). Peccato solamente per qualche pecca a livello di fotocamere e qualche altra sbavatura, ma i punti di forza sono decisamente più importanti di quelli deboli. Lo stiamo testando a dovere in questi giorni e presto uscirà su queste pagine la recensione completa, quindi restate sintonizzati. In ogni caso possiamo dirvi sin da ora che si tratta di uno dei dispositivi più validi di questa fascia di prezzo.

Realme X3 SuperZoom

Lo smartphone del portfolio di Realme che convince di più sotto i 500 euro è Realme X3 SuperZoom. Il dispositivo prende quanto di buono fatto dal suo predecessore e lo porta a un livello successivo. Infatti, l'azienda questa volta ha adottato un display con refresh rate di 120 Hz. Il processore è un Qualcomm Snapdragon 855+, in grado di garantire delle prestazioni essenzialmente pari a quelle di alcuni top di gamma del 2019. L'altro principale punto di forza, come si evince dal nome del dispositivo, è il comparto fotografico, che può raggiungere uno zoom digitale 60x. In realtà, quest'ultimo sembra più una "trovata" di marketing che una reale funzionalità utile (vista la qualità non delle migliori a 60x), ma sicuramente le fotocamere di Realme X3 SuperZoom sono più che buone. Il comparto connettività è abbastanza completo, anche se mancano 5G e jack audio per le cuffie. Le principali pecche sono da ricercarsi nel display IPS (e non AMOLED), in una qualità costruttiva non delle migliori e in un'autonomia che soffre un po' dell'elevato refresh rate dello schermo (si riesce a migliorarla "giocando" con le impostazioni).

In ogni caso possiamo considerare lo smartphone come un degno erede del tanto apprezzato Realme X2 Pro. Realme X3 SuperZoom viene venduto a un prezzo di 499,99 euro su Amazon Italia (12/256GB). Nonostante sia un ottimo modello, se avete 100 euro in più è forse meglio puntare su un altro dispositivo, come potete leggere nella nostra recensione di Realme X50 Pro 5G (che parte da 599,90 euro, ha un display AMOLED, supporta il 5G e dispone di molte altre caratteristiche interessanti). A nostro modo di vedere, è quest'ultimo il dispositivo più riuscito della lineup 2020 di Realme (perlomeno fino a oggi).

Samsung Galaxy Note 10 Lite

Se siete quel tipo di utente a cui non interessano molto il 5G e delle prestazioni particolarmente elevate, ma apprezzate i dettagli, Samsung Galaxy Note 10 Lite potrebbe fare per voi. Si tratta infatti di un dispositivo diverso, che trova la sua caratteristica peculiare nel pennino. Il prezzo include la S Pen, quella che accompagna i dispositivi della gamma Galaxy Note. Si tratta di un aspetto che ha sempre fatto gola a un certo tipo di pubblico. In ogni caso, i punti di forza sono anche altri, dal buono schermo al completo comparto connettività (NFC, USB Type-C e jack audio per le cuffie sono presenti), passando per la solida esperienza software, per l'ottima solidità costruttiva e per il comparto fotografico che non delude le aspettative. Per tutti i dettagli del caso, vi consigliamo di consultare la nostra recensione di Samsung Galaxy Note 10 Lite.

Se vi state chiedendo quali sono le pecche di questo dispositivo, dovete sapere che dispone di un peso non esattamente dei più contenuti, di prestazioni che non riescono a raggiungere i livelli di altri smartphone citati in questa classifica e di un'autonomia che a volte arriva a sera un po' a fatica. Al di là di questo, Samsung Galaxy Note 10 Lite è uno smartphone un po' diverso da quelli che si trovano solitamente in questa fascia e viene venduto a 428 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (6/128GB).

Realme X2 Pro

Sì, lo sappiamo: probabilmente qualcuno di voi si starà chiedendo quanti smartphone di Realme ci sono in questa fascia di prezzo. In realtà, ognuno di loro è in grado di tagliarsi un suo spazio, viste le differenze di costo. Realme X2 Pro, che possiamo definire, in un certo senso, come il predecessore del succitato Realme X3 SuperZoom, viene venduto a 415 euro su Amazon Italia (8/128GB), quindi praticamente 85 euro in meno del suo successore. Si tratta di un dispositivo che dispone di prestazioni superiori alla media della fascia di prezzo (grazie anche al processore Qualcomm Snapdragon 855 Plus), di un buon comparto software (ha ricevuto la Realme UI basata su Android 10), di una ricarica rapida da ben 50W, di un ottimo schermo con refresh rate di 90Hz, di un buon comparto fotografico, di un'autonomia che non delude le aspettative e di un'ottima solidità costruttiva.

Peccato solamente per la memoria non espandibile e per un peso non esattamente "piuma", ma si tratta di uno smartphone valido, come potete leggere nella nostra recensione di Realme X2 Pro. Per quanto riguarda il reparto connettività, tutto è al suo posto, dall'NFC al jack audio da 3,5 mm per le cuffie, passando per la porta USB Type-C. Noi lo preferiamo a Realme 6 Pro, che viene venduto a un prezzo inferiore di circa 60 euro, ma ha diverse rinunce importanti rispetto a questo Realme X2 Pro (soprattutto lato prestazioni).

Scelta del mercato: Samsung Galaxy A71

Arrivato in Italia a inizio 2020, Samsung Galaxy A71 è uno smartphone che si è rivelato in grado di convincere moltissime persone, dato che risulta il dispositivo più venduto secondo la classifica degli smartphone Bestseller di Amazon (al momento in cui scriviamo, vi ricordiamo che questi dati si aggiornano di ora in ora). Il dispositivo dà il meglio di sé nella buona autonomia, nell'ottimo reparto connettività (che include NFC, jack audio da 3,5 mm per le cuffie e triplo slot Dual SIM + microSD) e nel comparto fotografico che non delude le aspettative.

Peccato solamente per delle prestazioni non esattamente al top e per qualche sbavatura relativa alla velocità dei sensori di sblocco. Per il resto, sicuramente Samsung Galaxy A71 può essere una soluzione interessante per chi non ha particolari esigenze a livello prestazionale, anche a fronte del suo prezzo di 355 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (6/128GB).

Prossimi arrivi e annunci: da Google Pixel 4a a Motorola Moto G Pro

Se pensate che le soluzioni che abbiamo inserito tra i nostri consigli siano le uniche interessanti in questa fascia di prezzo, vi sbagliate di grosso. Presto è in arrivo un dispositivo del calibro di Google Pixel 4a, che dovrebbe avere un prezzo di partenza di 399/350 dollari e ultimamente è al centro di una pioggia di rumor e leak. L'interesse degli appassionati è alle stelle e si vocifera di un annuncio nel mese di luglio 2020. Staremo a vedere.
Passando ai dispositivi già annunciati, non possiamo che consigliarvi di tenere d'occhio OPPO Find X2 Lite, smartphone venduto a un prezzo di 499,99 euro. Trovate tutti i dettagli del caso nella nostra recensione di OPPO Find X2 Lite.

Non sono poi da sottovalutare TCL 10 5G e TCL 10 Pro, due dispositivi che dispongono di un prezzo inferiore ai 500 euro. Per tutti i dettagli del caso, vi rimandiamo alla notizia di annuncio. Per quanto riguarda Xiaomi, non bisogna dimenticarsi di Mi Note 10 Lite, che dispone di un costo di partenza di 369,99 euro (6/64GB). Per maggiori informazioni, vi rimandiamo alla notizia di lancio. Non dimenticate neppure di dare un'occhiata a Huawei P40 Lite 5G, dispositivo senza servizi Google che costa 399,90 euro (6/128GB). Presto arriverà su queste pagine anche la recensione di questo dispositivo.

Infine vale la pena citare POCO F2 Pro, smartphone molto valido che per breve tempo è stato scontato a 499 euro (ma il suo prezzo di listino è più alto, quindi abbiamo deciso di non inserirlo in questa classifica come dispositivo "in gara"). Per ulteriori dettagli, vi rimandiamo alla notizia di annuncio. Da non sottovalutare anche Sony Xperia 10 II (qui maggiori dettagli), OPPO A91 (qui ulteriori informazioni) e Motorola Moto G Pro (qui abbiamo spiegato tutto), altri dispositivi che costano meno di 500 euro a cui potreste voler dare un'occhiata nel caso in cui siate interessati a fare un acquisto in questa fascia di prezzo.