I migliori smartphone Android tra i 300 e i 500 euro a Giugno 2021

La fascia tra i 300 e i 500 euro del mercato degli smartphone Android ha accolto diverse novità interessanti recentemente, a partire da RedMagic 6R.

I migliori smartphone Android tra i 300 e i 500 euro a Giugno 2021
Articolo a cura di

Da domani 21 giugno 2021 entreremo ufficialmente nell'estate. Mentre tutti non vedono l'ora di prendersi qualche momento di pausa, il mercato smartphone non "dorme" di certo. Infatti, le ultime settimane hanno portato delle novità interessanti, da RedMagic 6R alla serie Honor 50. Insomma, anche questo mese è arrivato il momento di tirare le somme per quanto riguarda la fascia tra i 300 e i 500 euro del mercato degli smartphone Android. Prima di iniziare con i consigli, ricordiamo che i prezzi presi in considerazione sono quelli di Amazon Italia e dei portali ufficiali dei produttori.

RedMagic 6R

In arrivo il 24 giugno 2021 in Italia, RedMagic 6R è uno smartphone da gaming venduto a 499 euro sul portale ufficiale (8/128GB). Si tratta di un dispositivo atipico: viene infatti messo da parte il classico design "aggressivo" di questo tipo di dispositivi. Non troverete alcun tipo di LED e si punta sulla maneggevolezza: il peso è pari a 186,41 grammi, mentre le dimensioni sono pari a 163,04 x 75,34 x 7,8 mm. Stiamo mettendo alla prova il dispositivo proprio in questi giorni ma possiamo già affermare che si tratta di una soluzione interessante in questa fascia di prezzo. Tra i principali punti di forza troviamo delle ottime prestazioni (Qualcomm Snapdragon 888), un buon schermo OLED con refresh rate di 144 Hz, funzionalità gaming interessanti (come i trigger dorsali) e un completo comparto connettività che include 5G, Wi-Fi 6E e NFC. In ogni caso, non si tratta di un dispositivo perfetto: il retro è in plastica, manca il jack audio per le cuffie, il software non è esattamente dei più curati e il reparto fotografico non è al top. L'autonomia è invece nella media. In ogni caso, RedMagic 6R rappresenta un dispositivo dall'ottimo rapporto qualità/prezzo: ci sarà modo di approfondire ulteriormente il modello in fase di recensione (in uscita presto).

Samsung Galaxy S20 FE

Se non vi interessa, per il momento, avere a disposizione il supporto al 5G, uno smartphone che potreste tenere in considerazione è Samsung Galaxy S20 FE (Fan Edition). Ci riferiamo al modello 4G con SoC Exynos 990, che in questi giorni viene proposto a 463 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (6/128GB). Si tratta di un dispositivo che mira a portare alcune delle peculiarità della fascia alta del mercato a un costo più basso rispetto a quello degli attuali top di gamma. Galaxy S20 FE trova i suoi principali punti di forza in delle buone performance, nonché in un'autonomia che non farà storcere il naso a troppe persone. Lo stesso vale per il reparto fotografico: non saranno in molti a lamentarsi.
Peccato invece per la backcover in plastica, così come per una velocità di ricarica non esattamente delle migliori (considerando anche gli altri dispositivi che rientrano in questa fascia di prezzo). In ogni caso, si tratta di un dispositivo interessante. Se cercate ulteriori dettagli, potete trovarli nella nostra recensione di Samsung Galaxy S20 FE. C'è da dire che, perlomeno secondo i rumor, il brand sudcoreano si appresta a lanciare Galaxy S21 FE, quindi potrebbe interessarvi aspettare un po' prima di effettuare l'acquisto.

Black Shark 4

Se siete soliti giocare spesso da mobile, un altro dispositivo che potrebbe interessarvi è Black Shark 4. Questo dispositivo punta molto sulle prestazioni e sul rapporto qualità/prezzo. Infatti, il costo è pari a 499 euro sul portale ufficiale (8/128GB). Considerando il fatto che spesso i prezzi degli smartphone da gaming sono essenzialmente pari al doppio, si può affermare come i dispositivi dedicati ai videogiochi che rientrano in questa fascia siano "low cost". In ogni caso, lo smartphone dà il meglio di sé, oltre che nelle performance, in una ricarica rapida da record: fino a 120W (in Europa il caricabatterie è da 67W). Inoltre, altri punti di forza risiedono in una buona autonomia, in uno schermo AMOLED con refresh rate di 144 Hz, negli ottimi trigger "fisici" e nel reparto connettività che include 5G, Wi-Fi 6 e jack audio. Per maggiori dettagli, potete consultare la nostra recensione di Black Shark 4. Ci sono tuttavia delle mancanze che per alcuni non risulteranno di poco conto: è infatti assente l'NFC e non ci sono i DRM Widevine L1 (lo smartphone si ferma a L3, quindi piattaforme come Netflix e Prime Video si vedono solamente in SD). Per il resto, il software non è dei migliori e non è possibile espandere la memoria interna. Nonostante questo, Black Shark 4, pur non rappresentando uno smartphone per tutti, può risultare intrigante per chi vuole un dispositivo da gaming senza spendere troppo.

Scelta del mercato: OnePlus 8T

Soffermandoci sulla classifica degli smartphone Bestseller di Amazon Italia, che ricordiamo viene aggiornata di ora in ora, il dispositivo che ha convinto di più i connazionali sul noto portale e-commerce in questa fascia di prezzo al momento in cui scriviamo è OnePlus 8T. Venduto a un prezzo di 442,33 euro su Amazon Italia nella sua variante da 8/128GB, si tratta di un dispositivo solido, che ha migliorato essenzialmente sotto tutti i punti di vista il suo predecessore. I più informati tra di voi saranno sicuramente a conoscenza del fatto che è già uscita la gamma OnePlus 9, i prezzi però sono più elevati. Per il resto, come potete approfondire nella nostra recensione di OnePlus 8T, lo smartphone convince soprattutto per un buon comparto fotografico, un ottimo display con frequenza di aggiornamento di 120 Hz, una qualità costruttiva che non delude le aspettative, una ricarica rapida a 65W e un reparto connettività che comprende 5G, Wi-Fi 6 e NFC. Non convince del tutto invece l'impossibilità di espandere la memoria interna, così come fa un po' storcere il naso l'assenza di impermeabilità, jack audio e ricarica wireless. In ogni caso, non sono pochi coloro che si stanno trovando bene con questo modello e dunque potrebbe interessarvi approfondirlo.

Novità in questa fascia: da OPPO Reno 6 a Honor 50

Come abbiamo affermato in apertura, le novità relative a questa fascia di prezzo non sono certamente mancate nel corso delle ultime settimane. Risulta dunque interessante citare, oltre ai nostri consigli e alla scelta del mercato, altri dispositivi arrivati di recente a cui potreste voler dare un'occhiata. In questo contesto, menzioniamo OPPO Reno 6 (la gamma è stata annunciata all'estero), Motorola Moto G100 (qui l'analisi), TCL 20 Pro 5G, OPPO A94 5G (qui la recensione), Samsung Galaxy A72, Samsung Galaxy A52 5G (qui ulteriori informazioni), OPPO Find X3 Lite, vivo Y72 5G (qui tutti i dettagli) e Sony Xperia 10 III (prezzo di 429 euro). Per il resto, altre novità importanti sono rappresentate dall'annuncio della serie Honor 50 in Cina (gli smartphone avranno i servizi Google e arriveranno anche in Italia), dall'arrivo di Realme GT nel nostro mercato e dalla fusione tra OnePlus e OPPO.