I migliori smartphone Android tra i 300 e i 500 euro a Luglio 2020

Le ultime settimane hanno visto una "battaglia per democratizzare il 5G" in questa fascia di prezzo: vediamo quali sono i concorrenti.

speciale I migliori smartphone Android tra i 300 e i 500 euro a Luglio 2020
Articolo a cura di

Il 2020 è l'anno della "democratizzazione del 5G". Nel caso non aveste seguito le notizie in campo smartphone nell'ultimo periodo, dovete sapere che nella fascia tra i 300 e i 500 euro, più precisamente attorno ai 400 euro, i produttori si stanno "sfidando" per riuscire a immettere sul mercato il miglior smartphone 5G che non costi un occhio della testa. Nelle ultime settimane ne abbiamo viste di tutti i colori, basti pensare all'arrivo di dispositivi come Xiaomi Mi 10 Lite 5G, Huawei P40 Lite 5G, Realme X50 5G, Motorola Moto G 5G Plus e TCL 10 5G. Tuttavia, le novità non finiscono di certo qui, dato che stanno per arrivare smartphone del calibro di OnePlus Nord e Google Pixel 4a. Insomma, i dispositivi da analizzare non mancano di certo. Andiamo, dunque, a scoprire gli smartphone Android più validi nella suddetta fascia, ricordandovi che i prezzi presi in considerazione sono unicamente quelli di Amazon Italia e dei siti ufficiali dei vari produttori.

Realme X50 5G

Senza troppi preavvisi, a inizio luglio 2020 Realme ha portato in Italia lo smartphone Realme X50 5G, un dispositivo pensato per competere nella "battaglia per democratizzare il 5G" descritta in precedenza. Come si evince dal nome, questo medio gamma cerca di portare l'esperienza della variante Pro in una fascia di prezzo inferiore. Tuttavia, al contrario di quanto si potrebbe pensare, si fanno anche dei passi in avanti. Infatti, Realme qui ha voluto giocare la carta del display a 120 Hz (il modello Pro si "ferma" a 90 Hz). Da un certo punto di vista è una scelta vincente, dato che il pannello e la sua fluidità sono ottimi, ma dall'altro ne risente l'autonomia (che non è male, ma mantenendo sempre i 120 Hz attivi non è delle migliori). Potete leggere nel dettaglio quello che pensiamo su questo dispositivo nella nostra recensione di Realme X50 5G.
In ogni caso, oltre al display IPS a 120 Hz, lo smartphone trova i suoi maggiori punti di forza nelle buone prestazioni, nel completo comparto software e nella ricarica rapida a 30W. Peccato solamente per la mancanza del jack audio per le cuffie, per l'impossibilità di espandere la memoria e per il comparto fotografico solamente nella media. Per il resto, il comparto connettività è completo, tra 5G e NFC. Il prezzo di partenza è davvero interessante: 369,90 euro sul sito ufficiale (modello 6/128GB) ed è veramente difficile criticare Realme X50 5G in questo contesto.

Xiaomi Mi 10 Lite 5G

Sempre rimanendo confinati all'interno della "battaglia per il 5G", troviamo un altro degno concorrente, ovvero Xiaomi Mi 10 Lite 5G. Tra l'altro, quest'ultimo ha recentemente subito un importante calo di prezzo, arrivando a costare circa 305 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (6/64GB). Lo avevamo già definito come un best buy quando costava 369 euro, adesso possiamo dire che lo è ancora di più di quando abbiamo pubblicato la nostra recensione di Xiaomi Mi 10 Lite 5G.
Si tratta di un dispositivo che dà il meglio di sé nelle buone prestazioni, nell'autonomia che non delude le aspettative, nell'ottimo schermo e nel completo comparto connettività (non mancano NFC, 5G, jack audio da 3,5 mm e porta USB Type-C).
Le uniche pecche sono a livello di foto notturne, impossibilità di espandere la memoria, design non dei migliori, presenza di qualche sporadico ads e soprattutto nel refresh rate standard dello schermo (60 Hz). In ogni caso, sicuramente Xiaomi Mi 10 Lite 5G è uno dei migliori dispositivi di questa fascia di prezzo, considerando anche l'importante calo subito nelle ultime settimane.

Realme X3 SuperZoom

Se avete un budget superiore ai 300/400 euro e non vi interessa molto il 5G (lo sappiamo, al momento è più un investimento per il futuro, vista la scarsa copertura in Italia), uno smartphone che dovreste tenere in considerazione è Realme X3 SuperZoom. Venduto a 455 euro su Amazon Italia (12/256GB), il dispositivo convince soprattutto per le ottime prestazioni garantite dal processore Qualcomm Snapdragon 855+, che abbiamo già visto in diversi top di gamma nel 2019. Non è tuttavia questo l'unico punto di forza dello smartphone, dato che troviamo un display con refresh rate di 120 Hz, un comparto fotografico che non delude le aspettative. Il comparto connettività è abbastanza completo, anche se vengono a mancare 5G e jack audio per le cuffie.
Peccato solamente che il pannello sia un IPS (e non un AMOLED), che la qualità costruttiva non sia esattamente delle migliori e che l'autonomia soffra un po' dell'elevato refresh rate. Tuttavia, Realme X3 SuperZoom può essere una buona soluzione per chi vuole puntare alle prestazioni e ritiene che sia ancora troppo presto per il 5G.

Samsung Galaxy Note 10 Lite

Ci sono delle persone che nella scelta di uno smartphone non guardano troppo al modello più prestante oppure alla presenza del supporto al 5G, ma semplicemente al fatto che si tratti di un dispositivo solido e in grado di farli "sentire a casa". Sotto questo punto di vista, una buona soluzione potrebbe essere Samsung Galaxy Note 10 Lite. Stiamo parlando di uno smartphone di un brand piuttosto diffuso in Italia. Inoltre, questo modello trova la sua caratteristica peculiare nel pennino, che sicuramente può fare gola a una certa tipologia di utente. I principali motivi per acquistare un Galaxy Note 10 Lite sono il buon schermo, il completo comparto connettività (NFC, USB Type-C e jack audio per le cuffie sono presenti, manca invece il 5G), la classica esperienza software di Samsung, l'ottima solidità costruttiva e il comparto fotografico che non delude le aspettative. Se avete bisogno di maggiori informazioni, vi invitiamo a leggere la nostra recensione di Samsung Galaxy Note 10 Lite.
Purtroppo il dispositivo perde un po' di appeal per via del peso non esattamente dei più contenuti, delle prestazioni che non riescono a raggiungere i livelli di altri smartphone e di un'autonomia che a volte fatica ad arrivare a sera. Tuttavia, coloro che amano l'esperienza Samsung potrebbero farci un pensiero a un prezzo di 418 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (6/128GB).

Scelta del mercato: Samsung Galaxy A71

Ormai è da un po' di tempo che in questa fascia di prezzo non c'è storia: il dispositivo più venduto secondo la classifica degli smartphone Bestseller di Amazon è Samsung Galaxy A71. D'altronde lo smartphone approdato in Italia a inizio 2020 è in grado di garantire una buona autonomia, un ottimo reparto connettività (che include NFC, jack audio da 3,5 mm per le cuffie e triplo slot Dual SIM + microSD, manca invece il 5G) e un comparto fotografico che non delude le aspettative.
Le pecche non mancano, dalle prestazioni non delle migliori alla relativamente scarsa velocità dei sensori di sblocco. Tuttavia, molte persone si stanno trovando bene a fronte di un prezzo di 342 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (6/128GB).

Prossimi arrivi e annunci: da Motorola Moto G 5G Plus a OnePlus Nord

Prendendo in esame gli smartphone già annunciati, è bene sottolineare che ci sono altri importanti concorrenti nella "lotta per democratizzare il 5G". Tra questi, troviamo TCL 10 5G e Huawei P40 Lite 5G. Non abbiamo ancora avuto modo di provare il primo, ma per saperne di più vi consigliamo di consultare la notizia di annuncio (il prezzo è fissato a 399,90 euro per l'Italia). Per quanto riguarda il secondo, invece, stiamo parlando di uno smartphone senza servizi Google venduto a 399,90 euro. Se volete sapere cosa ne pensiamo, vi consigliamo di consultare la nostra recensione di Huawei P40 Lite 5G. Non manca poi Motorola Moto G 5G Plus, di cui avremo modo di parlare più approfonditamente su queste pagine tra non molto, ovvero quando arriverà la recensione. Il prezzo è fissato a 399 euro (vi consigliamo di consultare la notizia di annuncio per saperne di più). Inoltre, c'è anche Samsung Galaxy A51 5G, che viene venduto a 479,90 euro (qui maggiori informazioni).

Rimanendo in ambito 5G, ma spostandoci nella categoria degli smartphone ancora da annunciare, troviamo l'atteso OnePlus Nord. In questo caso, si vocifera di un prezzo inferiore ai 500 euro e del supporto al 5G. Staremo a vedere, sicuramente ne sapremo di più a breve, dato che l'annuncio ufficiale è previsto per il 21 luglio 2020.
Nel frattempo, vi consigliamo di dare un'occhiata alle anticipazioni effettuate da Carl Pei. Per il resto, oltre agli smartphone che abbiamo già citato negli ultimi mesi (come Sony Xperia 10 II), gli appassionati stanno ancora attendendo l'annuncio di Google Pixel 4a, che dovrebbe rientrare proprio in questa fascia di prezzo. Tra l'altro, giusto qualche giorno fa lo smartphone è trapelato brevemente sul Google Store, quindi potrebbe finalmente essere la volta buona. Per il resto, ci teniamo a citare altri due modelli che potreste voler approfondire: Motorola Moto G Pro (349,99 euro) e POCO F2 Pro (che su Amazon si trova attorno ai 450 euro tramite rivenditori).