I migliori smartphone Android tra i 300 e i 500 euro a Marzo 2021

Il mercato degli smartphone Android si prepara ad accogliere parecchie novità, anche nella fascia di prezzo tra i 300 e i 500 euro.

I migliori smartphone Android tra i 300 e i 500 euro a Marzo 2021
Articolo a cura di

Nonostante l'universo tech sia afflitto da problemi di varia natura, il mondo degli smartphone Android è più motivato che mai nel cercare di lanciare sul mercato dei dispositivi innovativi. Abbiamo già trattato nel dettaglio la questione in un apposito speciale, mentre in questa sede ci soffermeremo sui migliori prodotti che rientrano nella fascia tra i 300 e i 500 euro attualmente disponibili. Le ultime settimane hanno portato diverse novità, dal calo di prezzo di OnePlus 8 all'annuncio dei nuovi Galaxy A, così come i mesi a venire saranno pieni zeppi di novità (chi ha detto POCO X3 Pro e OnePlus 9R?). Insomma, i prodotti da analizzare non mancano di certo anche in quest'occasione. Prima di iniziare, ricordiamo semplicemente che i prezzi presi in considerazione sono quelli di Amazon Italia e dei siti ufficiali dei produttori.

OnePlus 8

Partiamo subito da un calo di prezzo interessante: in questi giorni OnePlus 8 si trova a meno di 500 euro su Amazon Italia (8/128GB). Lo sappiamo: non si tratta esattamente del dispositivo più recente disponibile sul mercato e in realtà OnePlus 8T non si trova a un prezzo molto più elevato online, ma il fatto che lo smartphone sia entrato in questa fascia di prezzo lo rende sicuramente appetibile. Come potete leggere nella nostra recensione di OnePlus 8, le prestazioni sono "sorrette" da un processore Qualcomm Snapdragon 865, il comparto connettività è completo di 5G, Wi-Fi 6, Bluetooth 5.1 e NFC, il reparto software è fluido e completo e l'autonomia è buona. A questo si aggiungono un display con refresh rate di 90 Hz che non delude le aspettative, una ricarica a 30W e un'eccellente ergonomia, grazie alle dimensioni "compatte". Peccato invece per un comparto fotografico solamente nella media, per l'impossibilità di espandere la memoria e per la mancanza di ricarica wireless e impermeabilità. Certo, l'annuncio della gamma OnePlus 9 è ormai imminente e potrebbe dunque valere la pena attendere qualche giorno prima di effettuare la propria decisione, ma OnePlus 8 a questo prezzo potrebbe fare gola a un certo tipo di utente.

Samsung Galaxy S20 FE

Un altro smartphone che è calato di prezzo di recente è Samsung Galaxy S20 FE. Questa Fan Edition viene venduta, nella sua versione 4G, che dispone di un processore Exynos 990, a 472,50 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (6/128GB, 4G). A questo prezzo, è possibile portarsi a casa un dispositivo che cerca di prendere i punti cardine dell'esperienza flagship e portarli in una fascia inferiore. D'altronde, il dispositivo presenta buone prestazioni, autonomia che non delude, comparto fotografico che convincerà buona parte dell'utenza e buon schermo.
Gli aspetti che non ci hanno convinto del tutto sono da ricercarsi in un retro in plastica e in un caricabatterie non esattamente dei più veloci, considerando le altre soluzioni presenti sul mercato. Nonostante questo, la proposta dell'azienda sudcoreana rientra sicuramente tra le migliori presenti in questa fascia di prezzo. Se cercate ulteriori dettagli relativamente al dispositivo, potete approfondire come si deve il prodotto mediante la nostra recensione di Samsung Galaxy S20 FE.

Xiaomi Mi 10T Pro

Nonostante siamo ormai entrati nell'era di Xiaomi Mi 11, che però va a collocarsi in una fascia più elevata, tra i 300 e i 500 euro una buona soluzione è ancora rappresentata da Xiaomi Mi 10T Pro. Anche in questo caso c'è stato un calo di prezzo niente male, che consente di portarsi a casa lo smartphone a un prezzo di 443,90 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (8/128GB). A questo costo, l'utente può mettere le mani su un prodotto pensato per competere con i top di gamma dello scorso anno. Il modello dà infatti il meglio di sé mediante delle buone prestazioni garantite dal processore Qualcomm Snapdragon 865, nel convincente schermo IPS con refresh rate di 144 Hz e nel comparto connettività che comprende 5G, Wi-Fi 6, Bluetooth 5.1 e NFC. A questo si aggiunge un'autonomia che tutto sommato non deluderà molti utenti e un valido comparto software, offerto dalla MIUI 12. Potete approfondire la questione nella nostra recensione di Xiaomi Mi 10T Pro, ma dovete sapere che le principali pecche che abbiamo riscontrato sono relative all'impossibilità di espandere la memoria interna, nonché a un peso e a delle dimensioni non esattamente contenute. Inoltre, è presente anche qualche altra sbavatura, dalla mancanza del jack audio per le cuffie fino alle imperfezioni in termini di foto grandangolari. Al netto di questo, visto anche il prezzo, più di qualcuno potrebbe apprezzare la soluzione di Xiaomi.

Scelta del mercato: Samsung Galaxy M51

Stando alla classifica degli smartphone Bestseller di Amazon Italia, questo mese il dispositivo più popolare tra i connazionali in questa fascia di prezzo è Samsung Galaxy M51, venduto in questi giorni a 329,90 euro (6/128GB). L'offerta a tempo lanciata dalla versione nostrana del portale ufficiale dell'azienda di Jeff Bezos ha sicuramente fatto il suo, ma d'altronde siamo dinanzi a un dispositivo che punta sull'eccellente autonomia garantita dalla batteria da ben 7000 mAh. Pensate che non sono in pochi coloro che riescono a portare a casa tre giorni di utilizzo. Per il resto, Galaxy M51 è un dispositivo che si comporta nella media negli altri campi, presenta qualche "guizzo" solamente in ambito fotografico. Bene la presenza di una ricarica a 25W, molto meno quella di peso e spessore non dei più contenuti. Non si può inoltre utilizzare Samsung Pay e ci sono altre varie imperfezioni, come un comparto audio che non convince del tutto. In ogni caso, se cercate un battery phone, sapete dove trovarlo.

I migliori smartphone Android annunciati o in arrivo: da Samsung Galaxy A72 a OnePlus 9R

Quelli che avete letto qui sopra erano i nostri consigli (e quelli del mercato) relativamente alla fascia di prezzo tra i 300 e i 500 euro. Ora è giunto il momento di dare un'occhiata ai dispositivi appena arrivati sul mercato, che la critica non ha ancora avuto modo di testare a dovere, nonché a ciò che ci aspetta in futuro. Partendo dagli smartphone annunciati nelle scorse settimane, potrebbe interessarvi dare un'occhiata alla gamma Samsung Galaxy A, così come a OPPO Find X3 Lite. Guardando, invece, al futuro, non possiamo che citare le informazioni relative a OnePlus 9R, POCO X3 Pro, Google Pixel 5a e Xiaomi Mi 11 Lite, giusto per fornirvi un quadro generale di ciò che potrebbe arrivare nei prossimi mesi.