I migliori smartphone Android tra i 300 e i 500 euro, Ottobre 2019

Quali sono i migliori smartphone Android nella fascia tra i 300 e i 500 euro a ottobre 2019? Scopriamolo insieme in questa classifica!

speciale I migliori smartphone Android tra i 300 e i 500 euro, Ottobre 2019
Articolo a cura di

Il mercato smartphone sta continuando a sfornare nuovi dispositivi a tempo record. Per quanto riguarda la fascia di prezzo tra i 300 e i 500 euro, negli ultimi giorni sono stati annunciati i nuovi dispositivi della gamma OPPO Reno 2 e Realme X2 Pro. Ci sono state poi le immancabili variazioni di prezzo che accompagnano da sempre il mercato degli smartphone. Andiamo dunque a vedere quali sono i dispositivi da tenere in considerazione in questa fascia. Vi ricordiamo che i prezzi analizzati sono unicamente quelli di Amazon Italia o dei siti ufficiali dei vari produttori.

Pixel 3a

Annunciato a maggio 2019, Pixel 3a rimane uno smartphone particolarmente interessante anche dopo l'annuncio della gamma Pixel 4. Infatti Google ha già annunciato che riceverà le funzionalità Live Caption e Astrofotografia. Vi ricordiamo che si tratta di un medio gamma, mentre i Pixel 4 recentemente annunciati puntano alla fascia alta. Questo significa che Pixel 3a rimane lo smartphone meno costoso della società californiana, viene infatti attualmente venduto a un prezzo di 399 euro sul Google Store. Forse è bene aspettare un po' ad acquistarlo, visto che Big G potrebbe scontarlo a breve, in ogni caso
Pixel 3a rimane una valida soluzione
.
I punti di forza dello smartphone sono da ricercarsi soprattutto nelle buone prestazioni (grazie anche all'ottimizzazione software), nel completo comparto fotografico e nel buon display.

Pixel 3a dispone anche di un completo reparto connettività, dato che supporta tutti gli standard del caso, dall'NFC alla porta USB Type-C, passando per il jack audio da 3,5 mm per le cuffie. Le uniche pecche sono la memoria non espandibile, la mancanza dell'impermeabilità, della ricarica wireless e l'autonomia non delle migliori. Abbiamo recentemente avuto modo di effettuare una "retroprova" di questo smartphone, come potete leggere nella nostra recensione di Pixel 3 e Pixel 3a.

LG G8s ThinQ

LG G8s ThinQ, smartphone top di gamma arrivato in Italia a giugno 2019, ha sorpreso tutti qualche settimana fa, dato che ha subito un importante calo di prezzo che lo rende particolarmente appetibile. Il dispositivo, che aveva un prezzo iniziale di 769 euro, è già arrivato a 390 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (variante 6/128GB). Se nella fascia di prezzo originale lo smartphone andava a scontrarsi con una concorrenza agguerrita, come descritto nella nostra recensione di LG G8s ThinQ, ora il dispositivo è decisamente più interessante, visto che parliamo comunque di un prodotto pensato per competere con gli smartphone di fascia alta usciti nel 2019. Per intenderci, LG G8s ThinQ è quello smartphone che si controlla con "l'imposizione delle mani" (funzionalità non esattamente riuscita ma che è comunque disattivabile).

Portarsi a casa a questo prezzo un dispositivo con prestazioni superiori alla media (Qualcomm Snapdragon 855), ottima solidità costruttiva (certificazione IP68 e standard MIL-STDD-810G), comparto connettività completo (USB Type-C 3.1, jack audio per le cuffie, NFC, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 5.0), ottimo comparto audio e buon display può essere un affare per una certa tipologia d'utenza. Peccato solamente per un'autonomia sotto alla media, visto il calo di prezzo però si può decisamente chiudere un occhio.

ASUS ZenFone 6

Annunciato nella prima metà del 2019, ASUS ZenFone 6 ha convinto sin da subito critica e pubblico soprattutto grazie all'ottima doppia fotocamera ribaltabile, in grado di funzionare sia da sensore anteriore che posteriore, al design "all-screen" e alle prestazioni da vero top di gamma. Per tutti i dettagli del caso relativi allo smartphone vi invitiamo a dare un'occhiata alla nostra notizia dedicata ad ASUS Zenfone 6.
Parlando delle altre caratteristiche tecniche, troviamo un display IPS LCD da 6,4 pollici con risoluzione FullHD+, una batteria da ben 5000 mAh e un processore Qualcomm Snapdragon 855. Anche il comparto connettività è ben fornito, grazie al supporto all'NFC, alla porta USB Type-C e al jack audio per le cuffie.
Peccato solamente per la mancanza dell'impermeabilità, della ricarica wireless e per qualche sbavatura lato software. La variante da 6/64GB di ASUS ZenFone 6 viene venduta a un prezzo consigliato di 499,99 euro sul sito ufficiale di ASUS.

Samsung Galaxy S10e

Samsung Galaxy S10e, la variante minore del top di gamma della società sudcoreana, ha attirato l'attenzione del pubblico soprattutto per via dell'ottimo rapporto qualità/prezzo, dato che è acquistabile a circa 499 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (variante 6/128GB).
Tra i punti di forza troviamo la buona solidità costruttiva, l'ottimo schermo e il buon comparto fotografico, mentre le maggiori sbavature sono da ricercarsi nell'autonomia non esattamente al top e nei sensori di sblocco non dei più veloci.
Passando al comparto connettività, troviamo il jack per le cuffie, la porta USB Type-C, l'NFC e la ricarica wireless. Insomma, tutto è al suo posto.

Scelta del mercato: Xiaomi Mi 9T

Ormai Xiaomi Mi 9T sta totalmente dominando questa fascia di prezzo nella classifica degli smartphone bestseller su Amazon Italia. D'altronde questo dispositivo sembra aver fatto breccia nel cuore degli italiani sin da subito, visto che è andato sold out nel nostro Paese già nella notte di debutto.
I motivi del successo? Un buono schermo, un'autonomia granitica, prestazioni superiori alla media e ottima solidità costruttiva. Per maggiori dettagli sullo smartphone, vi rimandiamo alla nostra recensione di Xiaomi Mi 9T.
Il dispositivo è molto completo anche a livello di connettività, dato che supporta l'NFC, la porta USB Type-C e il jack audio da 3,5 mm per le cuffie. Le uniche pecche si ritrovano nel peso non proprio "piuma" e nella memoria non espandibile, ma si può decisamente chiudere un occhio di fronte a un prezzo di 329 euro su Amazon Italia (variante 6/64GB).

Prossimi arrivo: OPPO Reno2 e Realme X2 Pro

Le ultime settimane hanno visto l'annuncio di diverse novità in questa fascia di prezzo, anche se la critica non ha ancora fatto in tempo ad analizzare come si deve questi smartphone, quindi se ne riparlerà nelle prossime settimane. Stiamo parlando della gamma OPPO Reno 2 (Reno2 e Reno 2Z) e di Realme X2 Pro. OPPO Reno 2 monta un processore Snapdragon 730G, 8GB di RAM, 256GB di memoria interna, una quadrupla fotocamera posteriore e una batteria da 4000 mAh con ricarica rapida da 40W. Il prezzo di partenza è fissato a 499 euro, mentre la variante minore costa 349 euro.
I due smartphone sono già disponibili in Italia dal 18 ottobre 2019, per tutti i dettagli vi rimandiamo al sito ufficiale di OPPO.

Per quanto riguarda Realme X2 Pro, il costo di partenza è di 399 euro (modello 6/64GB) e le specifiche tecniche sembrano essere molto buone: SoC Snapdragon 855+, schermo AMOLED da 6,5 pollici con refresh rate di 90Hz e batteria da 4000 mAh con ricarica rapida da 50W. Per tutte le informazioni del caso vi consigliamo di dare un'occhiata al sito ufficiale di Realme. Lo smartphone verrà reso disponibile in Europa a inizio novembre 2019.