I migliori smartphone Android top di gamma a Febbraio 2021

Il "mese del Mobile World Congress" quest'anno non ha portato con sé troppe novità, i dispositivi da analizzare comunque non mancano.

I migliori smartphone Android top di gamma a Febbraio 2021
Articolo a cura di

Febbraio 2021. Il mese del MWC, o perlomeno di quel che ne è rimasto. In altri tempi saremmo probabilmente qui ad analizzare miriadi di novità provenienti da Barcellona. Purtroppo ultimamente non funziona più così, ma in ogni caso qualche notizia interessante è arrivata lo stesso. Facciamo riferimento a Xiaomi Mi 11, nonché ai vari annunci esteri e prototipi. Certo, il MWC di Shanghai è stato un po' deludente, inutile girarci troppo attorno, ma i dispositivi da analizzare non mancano neppure questo mese. Andiamo, dunque, a effettuare una sorta di "riassunto" di quanto accaduto nel corso delle ultime settimane. Prima di iniziare, vi ricordiamo che i prezzi presi in considerazione sono unicamente quelli di Amazon Italia o dei siti ufficiali dei produttori.

Xiaomi Mi 11

La vera novità delle ultime settimane, l'unica su cui è possibile mettere come si deve le mani, è Xiaomi Mi 11. Quest'ultimo, che viene venduto a un prezzo di 799,90 euro mediante il sito ufficiale (8/128GB), convince per la presenza di una ricarica a 55W, per l'ottimo design, per il comparto connettività completo di NFC, Dual SIM e Wi-Fi 6, per le ottime prestazioni garantite dal processore Qualcomm Snapdragon 888 e per un reparto fotografico di elevata caratura, supportato da un sensore principale da 108MP. Da non sottovalutare soprattutto l'ottimo display con risoluzione QHD+ e refresh rate di 120 Hz e un comparto audio che non delude le aspettative. L'autonomia è buona, dato che si riesce praticamente sempre ad arrivare a fine giornata. Insomma, Xiaomi Mi 11 è un dispositivo solido sotto molteplici punti di vista, anche se non si tratta di uno smartphone perfetto. La mancanza dell'impermeabilità, l'assenza di uno zoom efficace, un sensore per le impronte digitali da migliorare e l'impossibilità di espandere la memoria interna possono far storcere un po' il naso. In particolare, non erano in pochi coloro che si aspettavano da Xiaomi un prezzo più aggressivo per il modello da 256GB, che costa 899,90 euro. In ogni caso, al netto di questo, Mi 11 rappresenta sicuramente un'ottima soluzione. Abbiamo avuto modo di stressarlo a dovere nel corso delle ultime settimane: la recensione completa arriverà su queste pagine a breve, quindi rimanete sintonizzati.

Samsung Galaxy S21 Ultra 5G

Samsung quest'anno ha anticipato i tempi e infatti conosciamo già da un po' la sua gamma di smartphone Galaxy S21, che ha bisogno di poche presentazioni. Il prodotto che ha fatto parlare di sé più di tutti è Samsung Galaxy S21 Ultra 5G, venduto a 1279 euro sul sito ufficiale di Samsung (12/128GB). Si tratta infatti di un prodotto che rivede la concezione della serie Galaxy S, "attingendo" dai Galaxy Note e portando con sé il pennino S Pen (non manca una cover dedicata). Inoltre, l'azienda sudcoreana ha lavorato duramente per sistemare gli "inconvenienti" che si erano verificati con Galaxy S20 Ultra. Per fortuna, in questo caso troviamo processore prestante ed efficiente. Nonostante quest'anno i passi in avanti nel mondo dei SoC siano stati "limitati", Samsung è riuscita a migliorare la situazione.
Galaxy S21 Ultra 5G dà il meglio di sé mediante l'ottimo schermo con refresh rate di 120 Hz, il reparto connettività completo di Wi-Fi 6 e 5G, il classico software di Samsung, il reparto fotografico che non delude le aspettative e la buona autonomia. Non fraintendeteci, le pecche ci sono anche qui: non si tratta esattamente di un battery phone e l'assenza dell'alimentatore in confezione può non essere ben vista da tutti. Risulta inoltre impossibile espandere la memoria interna, la velocità di ricarica non è ai livelli di altre soluzioni e il prezzo si rivolge a un certo tipo di utente. Per il resto, Samsung è sicuramente riuscita a fare centro con questo modello. Se volete approfondirlo come si deve, potete farlo mediante la nostra recensione di Samsung Galaxy S21 Ultra 5G.

Sony Xperia 5 II

Se cercate qualcosa di diverso dal solito, potrebbe interessarvi dare un'occhiata a Sony Xperia 5 II. Si tratta infatti di un top di gamma atipico, che punta su caratteristiche uniche che difficilmente si trovano in altre soluzioni. Basti pensare alla presenza di un pulsante di scatto fisico, senza dimenticare la presenza del supporto diretto al controller DualShock 4 di PlayStation 4. Sicuramente non si tratta di funzionalità "indispensabili" per tutti, ma possono tornare utili in determinati contesti. Per maggiori dettagli sul dispositivo, quest'ultimo può essere approfondito nella nostra recensione di Sony Xperia 5 II.
Per il resto, troviamo un ottimo display con refresh rate di 120 Hz, una buona qualità costruttiva e una maneggevolezza difficile da trovare altrove. Non manca inoltre un comparto connettività che dispone di 5G e Wi-Fi 6, nonché un reparto fotografico che può convincere un certo tipo di utente, anche se può non risultare esattamente semplice da padroneggiare. Peccato invece soprattutto per una fotocamera anteriore non delle migliori e per un'autonomia che non raggiunge le vette di altri dispositivi. In ogni caso, Sony Xperia 5 II rappresenta sicuramente una buona soluzione e viene venduto al prezzo di 899 euro mediante il sito ufficiale (8/128GB).

ASUS ROG Phone 3

ASUS ROG Phone 3 è lo smartphone da gaming per eccellenza. In attesa del suo successore, risulta ancora interessante dare un'occhiata a questo dispositivo. Se rientrate tra coloro che sono soliti giocare molto da mobile, può trattarsi di una buona scelta. Valutate solamente se vale la pena puntare sulla Strix Edition, che monta un processore Qualcomm Snapdragon 865 (non Plus), 8GB di RAM, 256GB di memoria interna e costa 799 euro sul sito ufficiale, oppure se puntare a un modello più costoso.
Chi effettuerà questa scelta si troverà dinanzi a uno smartphone che dispone di un ottimo schermo con refresh rate di 144 Hz, una buona autonomia, un comparto connettività completo di 5G e Wi-Fi 6, un buon reparto audio e delle prestazioni di fascia alta.
Potete trovare tutti i dettagli che state cercando direttamente su queste pagine, consultando la nostra recensione di ASUS ROG Phone 3 oppure dando un'occhiata agli altri approfondimenti relativi al dispositivo che abbiamo pubblicato.

Scelta del mercato: non assegnata

Questo mese, la classifica degli smartphone Bestseller di Amazon non presenta alcun dispositivo Android sopra i 500 euro. Si tratta di un segno dei tempi che corrono, con gli utenti che preferiscono puntare principalmente su smartphone di fascia inferiore. Abbiamo dunque scelto di non assegnare il premio "Scelta del mercato" per questa volta, in assenza anche di dati certi in merito alle vendite di dispositivi come Xiaomi Mi 11 in Europa.

Migliori smartphone Android top di gamma pieghevoli ed estendibili

Il mondo degli smartphone pieghevoli ormai lo conosciamo bene, dato che anche in Italia sono in vendita da tempo dispositivi di questo tipo. In particolare, vi consigliamo di approfondire la nostra recensione di Samsung Galaxy Z Fold 2. Altri smartphone da citare sono sicuramente Motorola RAZR 5G, Huawei Mate Xs e Samsung Galaxy Z Flip. Presto dovrebbero arrivare anche altri dispositivi di questo tipo, ad esempio Huawei Mate X2, recentemente annunciato in Cina. Per il resto, ultimamente si sta "affacciando" anche un altro tipo di dispositivo, ovvero lo smartphone con schermo estendibile. Al momento non ci sono ancora modelli di questo tipo in vendita, ma negli ultimi giorni siamo riusciti a provare l'interessante OPPO X 2021.

In arrivo in futuro: da Huawei P50 a RedMagic 6

Al netto dei succitati Xiaomi Mi 11, Huawei Mate X2 (in Cina) e OPPO X 2021 (che per ora rimane un "prototipo"), non sono in realtà arrivati ulteriori annunci a livello di top di gamma, aspetto che lascia un po' "interdetti", specialmente in quel che solitamente è il mese del Mobile World Congress di Barcellona. Chiaramente il periodo non è dei migliori e dunque è tutto un po' "rinviato". Risulta quindi normale che i rumor sui dispositivi di prossimo arrivo siano più attivi che mai, tanto che gli smartphone di cui si è vociferato nel corso delle ultime settimane sono parecchi. Giusto per farvi degli esempi concreti, non possiamo non citare Huawei P50, RedMagic 6, ASUS Rog Phone 5, Google Pixel 6, OPPO Find X3 Pro, OnePlus 9 e Xiaomi Mi 11 Ultra. Insomma, nonostante tutto, a breve potremmo vederne delle belle.