iPhone 12, arriva sì o no? Tutto sul top di gamma di Apple

L'evento di presentazione di iPhone 12 è imminente oppure no? Il dubbio è sorto a un po' tutti gli appassionati, che si tratti di fan Apple o meno.

speciale iPhone 12, arriva sì o no? Tutto sul top di gamma di Apple
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Il dubbio amletico che attanaglia da qualche giorno gli appassionati di tecnologia di mezzo mondo riguarda la presentazione di iPhone 12, la prossima gamma di smartphone di Apple. Infatti, l'azienda di Cupertino ha annunciato un evento che si terrà a breve, più precisamente il 15 settembre 2020. Inizialmente in molti davano per scontato che si trattasse della presentazione di iPhone 12, ma con il passare delle ore sempre più leaker hanno indicato che l'azienda di Tim Cook potrebbe tenere due eventi separati, uno il 15 settembre e uno nel mese di ottobre 2020.
Come se non bastasse, in seguito c'è stato un "dietrofront", dato che ora in molti sostengono che l'annuncio della nuova serie di dispositivi mobili sia imminente. Insomma, iPhone 12 sì o iPhone 12 no a settembre? Cerchiamo di riassumere un po' tutte le voci di corridoio, preparandoci al lancio.

iPhone 12, il nome dell'evento è un indizio?

Tutto è iniziato il 7 settembre 2020, quando importanti leaker esteri hanno iniziato a far trapelare alcune informazioni in merito a un annuncio imminente, citando la pubblicazione di un comunicato stampa. In realtà, l'8 settembre si è poi scoperto che l'atteso reveal era semplicemente l'annuncio dell'evento chiamato "Time Flies", che si terrà il 15 settembre 2020. Di lì in poi si è generata una confusione generale che ha diviso a metà utenza e leaker, tra chi ritiene che durante l'imminente evento vedremo solamente Apple Watch e iPad Air e chi pensa che iPhone 12 verrà annunciato tra pochi giorni.

La prima tesi è sostenuta da alcune keyword scovate nella pagina della live streaming messa a disposizione da Apple, in cui si fa riferimento a "Series 6" e "iPad Air" e non "iPhone 12", mentre la seconda sta prendendo sempre più piede nelle ultime ore, tanto che alcuni leaker affermano che la società di Cupertino sarebbe riuscita a "recuperare" il ritardo accumulato nel corso dell'anno.

Insomma, per sapere con certezza cosa sta per combinare Apple bisognerebbe disporre della sfera di cristallo, ma recentemente alcuni utenti hanno fatto notare che il nome dell'evento, "Time flies", potrebbe fare riferimento al sensore ToF (Time of Flight), di cui si vocifera la possibile presenza su iPhone 12 ormai da parecchio tempo. Potrebbe trattarsi di un indizio interessante, anche se c'è chi è scettico in merito.

Cosa aspettarsi da iPhone 12?

Tralasciando la questione della presentazione, dato che ormai l'evento è imminente e non ci resta che attendere pochi giorni per fugare ogni dubbio, è bene dare un'occhiata agli ultimi rumor e leak trapelati online, in modo da comprendere cosa possiamo aspettarci dalla prossima gamma di smartphone di Apple. I più attenti tra di voi si ricorderanno che su queste pagine abbiamo già pubblicato un approfondimento legato ad iPhone 12, a cui vi rimandiamo per tutte le informazioni del caso su quanto emerso negli ultimi mesi.
Tuttavia, è interessante "integrarlo" con le voci di corridoio delle ultime due settimane, che non hanno riguardato solamente l'evento di annuncio, bensì anche il dispositivo in sé.

Più precisamente, in seguito alla pubblicazione del succitato approfondimento, sono arrivate voci di corridoio relative alla presunta esistenza di una colorazione Dark Blue, leak che sembra aver fatto piacere a un buon numero di utenti. Successivamente, è trapelato un video che mostra una presunta unità in pre-produzione, che potrebbe non rappresentare il modello finale ma ha consentito agli appassionati di farsi un'idea più precisa in merito a ciò che li aspetta.

Si è poi vociferato in merito a quali modelli arriveranno per primi sul mercato, con i rumor che descrivono una priorità data alle varianti da 6,1 pollici. Per il resto, sono arrivate ulteriori informazioni in merito al supporto al 5G, nonché delle conferme per quanto riguarda la presenza dello scanner LIDAR. Insomma, le informazioni trapelate nelle ultime settimane sono molto interessanti e ci consentono di comprendere ulteriormente la visione che Apple sta adottando per la sua prossima gamma di flagship.

Tuttavia, vi ricordiamo che per il momento si tratta solamente di indiscrezioni, quindi vi invitiamo a prendere tutte le informazioni contenute in questo articolo con la dovuta cautela, dato che l'azienda di Tim Cook non ha ancora ufficializzato nulla e tutte le conferme (o smentite) del caso arriveranno tra pochi giorni.
Per quanto riguarda la presentazione, possiamo già dirvi dove potrete seguirla, in quanto l'azienda di Cupertino ha pubblicato tutte le informazioni del caso. L'appuntamento è fissato alle ore 19:00 italiane del 15 settembre 2020, sul sito ufficiale di Apple o sul canale YouTube ufficiale della società di Tim Cook.