iPhone 12 è imminente, tutto sul top di gamma: video, uscita e prezzi

La presentazione della gamma di smartphone iPhone 12 di Apple si avvicina sempre di più: facciamo il punto della situazione su quanto trapelato.

speciale iPhone 12 è imminente, tutto sul top di gamma: video, uscita e prezzi
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Sembra essere tutto pronto in casa Apple per l'annuncio dei nuovi iPhone. D'altronde, settembre è ormai alle porte e, in genere, è proprio questo il mese in cui l'azienda di Cupertino svela i suoi dispositivi. Tuttavia, questo 2020 è un anno atipico per tutti, compreso per i colossi del mondo tech. Per questo motivo, ci sono delle voci che descrivono la possibilità che la società di Tim Cook sveli la sua gamma di smartphone nel mese di ottobre.
Tuttavia, si sta parlando di poche settimane di scarto e tutto fa pensare che il "momento clou" sia dietro l'angolo. Andiamo, dunque, ad analizzare quanto emerso online. Spoiler: c'è del materiale per realizzare un quadro pressoché completo.

iPhone 12: tutte le informazioni sul top di gamma di Apple

I rumor descrivono il possibile arrivo di quattro modelli: iPhone 12 (5,4 pollici), iPhone 12 Max (6,1 pollici), iPhone 12 Pro (6,1 pollici) e iPhone 12 Pro Max (6,7 pollici). Gli schermi dovrebbero essere tutti OLED, ma per il momento c'è ancora un po' di confusione per quanto riguarda il refresh rate. Infatti, alcuni rumor descrivono una Apple intenta a lanciare i suoi dispositivi con schermi a 60 Hz, mentre un recente video hands on sembra andare nella direzione opposta: alcuni modelli, probabilmente quelli più costosi, potrebbero avere schermi a 120 Hz.

La società di Cupertino sembra aver lavorato sul design, dato che i bordi dell'iPhone 12 Pro Max, che si è fatto vedere nel video leak, sembrano essere più contenuti rispetto al passato. Un aspetto che potrebbe far storcere il naso sono invece le dimensioni del notch, che secondo le ultime voci di corridoio sarebbero rimaste invariate.
A livello di funzionalità, i prossimi top di gamma di Apple potrebbero presentare un Face ID migliorato, in grado di sbloccare lo smartphone da più angolature, e un sensore LiDAR. Per chi non lo sapesse, quest'ultimo è dedicato ai contenuti in realtà aumentata ed è già stato utilizzato sugli iPad Pro.

Scendendo nel dettaglio delle specifiche tecniche, dovremmo trovare un processore A14 Bionic, affiancato da 6GB di RAM nelle varianti Pro e 4GB in quelle "standard". La memoria interna dovrebbe invece partire da 128GB e arrivare fino a 512GB. Insomma, potrebbe essere l'anno in cui Apple si discosta dai 64GB. A tal proposito, le ultime indiscrezioni sui prezzi sembrano descrivere una società di Cupertino non esattamente incline a fare sconti, ma il fatto che lo storage interno di iPhone 12 parta da 128GB e non più 64GB, senza intaccare il costo, potrebbe essere considerato come un "calo".

Più precisamente, iPhone 12 da 128GB dovrebbe costare 699 dollari, esattamente lo stesso prezzo di iPhone 11 da 64GB al lancio negli USA. Vi ricordiamo che in Italia il prezzo di partenza era fissato a 839 euro. Per quanto riguarda gli altri tre modelli, i rumor descrivono una situazione simile. Si potrebbe arrivare, dunque, a 1399 dollari per iPhone 12 Pro Max da 512GB, ovvero 50 euro in meno del prezzo di lancio di iPhone 11 Pro Max negli Stati Uniti d'America. In Italia, questo modello costa 1689 euro.

Per quanto riguarda la confezione di vendita, la gamma iPhone 12 potrebbe effettuare svariati cambiamenti. Infatti, si vocifera ormai da tempo dell'assenza di EarPods e caricabatterie, da acquistare separatamente. Tuttavia, rumor e leak descrivono la possibile presenza di un cavo rinforzato da Lightning a USB Type-C. Questo ci fornisce anche un'altra informazione importante: a quanto pare, la società di Cupertino avrebbe deciso di non adottare lo standard Type-C per la porta di ricarica, al contrario di quanto si vociferava qualche mese fa.
A livello di comparto fotografico, la variante Pro Max, ovvero quella più costosa, dovrebbe presentare tre sensori da 12MP, tra cui una lente grandangolare e un teleobiettivo, e una fotocamera anteriore da 12MP. Le varianti non Pro potrebbero avere due fotocamere sul retro.

Ci sono invece delle indiscrezioni più precise per quanto riguarda le batterie: 2227 mAh (iPhone 12), 2815 mAh (iPhone 12 Max), 2775 mAh (iPhone 12 Pro) e 3687 mAh (iPhone 12 Pro Max). In termini di dimensioni, il modello da 5,4 pollici potrebbe dare soddisfazioni a chi cerca un ritorno al passato. Si vocifera che Apple abbia deciso di utilizzare batterie più economiche per cercare di ridurre i costi di produzione, anche in virtù del probabile supporto al 5G, aspetto che fa incrementare i costi. Per il resto, il sistema operativo sarà chiaramente iOS 14, che sviluppatori e utenti più "smanettoni" stanno già testando.

Per concludere questo resoconto di quanto è trapelato online in merito alla gamma iPhone 12, risulta interessante dare uno sguardo anche ai rumor relativi a ciò che accadrà dopo il lancio dei prossimi flagship. Infatti, si vocifera della possibilità che iPhone 11 Pro Max e iPhone XR finiscano fuori produzione in seguito al lancio di iPhone 12. Dovrebbe rimanere invece in commercio l'iPhone 11, che potrebbe subire un calo di prezzo pari a 150 dollari, arrivando dunque a costare 549 dollari.
Inoltre, le voci di corridoio descrivono la possibilità che Apple decida di tagliare anche il prezzo di iPhone SE 2020, facendolo scendere a 349 euro. Per il momento si tratta solamente di indiscrezioni, quindi vi invitiamo a prenderle con la dovuta cautela. In ogni caso, l'evento di lancio non sembra essere poi così lontano, considerando anche gli ultimi test effettuati dalla società di Cupertino. Insomma, non ci resta che attendere qualche settimana per saperne di più.