iPhone 12, tutto quello che sappiamo sul top di gamma di Apple

La presentazione del prossimo iPhone 12 è sempre più vicina, cerchiamo di capire come sarà il nuovo smartphone con la mela.

speciale iPhone 12, tutto quello che sappiamo sul top di gamma di Apple
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Siamo all'inizio di agosto. Se fosse un anno come gli altri, per gli appassionati del mondo smartphone questo significherebbe due cose: a breve ci sarà la presentazione dei nuovi arrivati della serie Galaxy Note, già confermata, a settembre si ritornerebbe poi alla carica con i nuovi iPhone.
Purtroppo il 2020 non è un anno come gli altri e la presentazione dei nuovi iPhone 12 subirà un ritardo. Nell'attesa di questo importante evento sono emersi online parecchi dettagli interessanti, quindi è bene fare un riassunto su tutto quello che sappiamo.

Quattro modelli di Apple iPhone 12

Lo scorso anno l'azienda di Tim Cook ha portato sul mercato tre modelli, ovvero iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max. Inoltre, nel 2020 è finalmente arrivato anche l'atteso successore di iPhone SE, che però punta a un'altra fascia di prezzo. Il trend sembra essere quello di lanciare sempre più dispositivi, in modo da "coprire" le esigenze di più utenti possibili. D'altronde, il mondo Android è pieno zeppo di possibilità e Apple sembra non voler restare indietro da questo punto di vista.
Non sorprende, dunque, che stando ai rumor a settembre potrebbero arrivare quattro modelli di iPhone 12: iPhone 12 da 5,4 pollici, iPhone 12 Max da 6,1 pollici, iPhone 12 Pro da 6,1 pollici e iPhone 12 Pro Max da 6,7 pollici.
Inoltre, iPhone 12 e iPhone 12 Max dovrebbero disporre sia di una versione 4G che di una 5G. Insomma, se le voci di corridoio dovessero rivelarsi veritiere, le possibilità di scelta per gli utenti non mancheranno di certo, tra dimensioni e standard di connettività.

Partendo dalle caratteristiche tecniche che tutta la gamma iPhone 12 dovrebbe avere in comune, troviamo un processore Apple A14 con processo produttivo a 5 nanometri. Si vocifera poi della presenza di un frame in metallo, di una porta Lightning, quindi niente passaggio alla USB Type-C, e di un cavo rinforzato in confezione. Tuttavia, quest'ultima non dovrebbe contenere caricabatterie ed EarPods, che dovrebbero essere vendute a parte, rumor che sta facendo un po' storcere il naso agli appassionati.
Per il resto, il design sul retro dovrebbe essere molto simile a quello che abbiamo già visto con iPhone 11 Pro, salvo il numero di fotocamere, mentre anteriormente ci potrebbe essere qualche novità in più, visto che si vocifera che qualche modello potrebbe avere un look "all-screen".

Altre fonti però parlano della presenza di un classico notch, che dovrebbe però avere delle dimensioni pari a 1/3 di quello attuale. Tuttavia, i rumor sono ancora molto confusi da questo punto di vista, dato che nel corso degli ultimi mesi sono trapelati dei mockup con delle tacche piuttosto vistose. In ogni caso, tutti i leak suggeriscono un design che possiamo per certi versi definire "conservativo".

Una novità importante, oltre alla possibilità di scelta in termini di dimensioni, sembra essere quella relativa al pannello. Infatti, stando alle ultime indiscrezioni, Apple avrebbe deciso di "liberarsi" una volta per tutte degli schermi LCD, inserendo dei display OLED su tutti i modelli della gamma iPhone 12. Vi ricordiamo che lo scorso anno il modello iPhone 11 disponeva di un pannello LCD, mentre iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max montavano un display OLED.

A proposito di schermo, si vocifera ormai da tempo della possibilità di un refresh rate aumentato a 120 Hz, caratteristica che sta facendo faville in campo Android, ma che per il momento la società di Cupertino ha sfruttato solamente con il pannello ProMotion di iPad Pro. Questa tecnologia potrebbe arrivare sugli smartphone di Apple con la gamma iPhone 12, ma i rumor sono contrastanti e, secondo le ultime indiscrezioni, l'azienda di Tim Cook avrebbe abbandonato questa ipotesi per via di un eccessivo consumo in termini di batteria.

Per quanto riguarda gli altri componenti, i rumor descrivono un possibile aumento in termini di RAM per quanto riguarda le varianti iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max. Infatti, si vocifera della presenza di 6GB di memoria, mentre gli altri due modelli dovrebbero "fermarsi" a 4GB. I tagli di memoria interna dovrebbero essere da 64/128/256/512GB. Per quanto riguarda le batterie, i tagli potrebbero essere da 2227 mAh per iPhone 12, da 2815 mAh per iPhone 12 Max, da 2775 mAh per iPhone 12 Pro e da 3687 mAh per iPhone 12 Pro Max.

Arrivando al comparto fotografico, la novità più importante potrebbe essere la presenza dello scanner LiDAR, pensato per i contenuti in realtà aumentata e già visto con iPad Pro. A montare questo scanner dovrebbero essere iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max: questi modelli dovrebbero disporre di una tripla fotocamera posteriore. iPhone 12 e iPhone 12 Max dovrebbero invece possedere una doppia fotocamera posteriore. Infine, è bene soffermarsi sui possibili prezzi.
iPhone 12 4G dovrebbe avere un costo di partenza di 649 dollari nella sua variante da 64GB, mentre iPhone 12 5G potrebbe partire da 699 dollari (64GB) e arrivare a 849 dollari (256GB). iPhone 12 Max 4G dovrebbe partire da 749 dollari (64GB), mentre il costo di partenza di iPhone 12 Max 5G sarebbe di 799 dollari (64GB). La variante da 256GB dovrebbe costare 949 dollari.

Arrivando ai modelli Pro, iPhone 12 Pro costerebbe 1049 dollari nella sua variante da 128GB, 1149 dollari in quella da 256GB e 1349 dollari in quella da 512GB. iPhone 12 Pro Max, invece, raggiungerebbe 1449 dollari nella variante da 512GB, per scendere a 1249 dollari in quella da 256GB e 1149 dollari per quella da 128GB. Rumor e leak si riveleranno veritieri? Staremo a vedere.