Speciale iPhone - Browser Terze Parti

Le migliori alternative a Safari per navigare su internet sul proprio iPhone

speciale iPhone - Browser Terze Parti
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Safari per iPhone è stato il primo vero web browser ad offrire un'esperienza quanto più vicina possibile a quella garantita da un comune desktop PC, per quel che riguarda la navigazione su Web. Ma ben presto, ci duole ammetterlo, è diventato un prodotto abbastanza obsoleto: ai limiti imposti dalla casa madre, come il poter aprire solo 8 tab, si aggiungono le sue performance ormai non più brillanti come un tempo, caratterizzate da tempi di caricamento troppo lunghi e da qualche incompatibilità con alcuni formati delle più recenti pagine Web. Il mercato dell'app-store, in continua evoluzione, non è stato di certo a guardare, e in data odierna sono disponibili valide alternative che in via del tutto gratuita, o ad un prezzo irrisorio, forniscono gli strumenti mancanti a Safari, o tentano di eguagliarne il successo migliorando le sue caratteristiche.

Opera Mini

Versione Analizzata: 5.0.2Prezzo: GratuitoCompatibilità: Compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede l'OS iPhone v. 2.2.1 o successive.Venditore:Opera Software ASACollegamento all'App Store: Opera Mini Web browser




Design:

Opera Mini di presenta all'avvio con la classica homepage formata da nove riquadri personalizzabili, che raccoglieranno le pagine web che desidereremo raggiunge con un rapido tocco sullo schermo. La barra indirizzi, posta nella parte inferiore dello schermo, ci offrirà la possibilità di scegliere tra i siti già visitati, e utilizzare uno dei sei motori di ricerca che potremo scegliere e personalizzare in maniera diretta. La barra strumenti in basso, rappresentata da icone intuitive e di grandezza ben rapportata, ci permetterà di navigare avanti e indietro nella cronologia, di ricaricare la pagina, di visualizzare il menù tab e di accedere alle impostazioni. Queste sono gestite da un menù a scomparsa, visualizzato nella parte inferiore dello schermo, che ci offrirà, in un piccolo riquadro, la preview completa della pagina aperta.
Prestazioni: Il biglietto da visita di Opera Mini è sicuramente la garanzia di una navigazione più rapida rispetto a Safari. Grazie alla compressione immagini via server, il browser caricherà pagine anche corpose in un tempo sensibilmente minore rispetto alla controparte Apple.Rispetto però a Safari e a tutti gli altri browser analizzati in questo articolo, Opera ha deciso di non utilizzare lo zoom dinamico tramite touch screen: non si potrà quindi scegliere la dimensione che più ci aggrada tramite lo scorrimento di due dita, ma optare solo tra due livelli standard selezionabili tramite singolo tocco. La funzione zoom ci risulta uno degli aspetti meno funzionali di tutto il software: il primo livello, sebbene ci offra una panoramica generale, non permette di comprendere gli elementi più piccoli come il testo presente, costringendo l'utente a zoomare al secondo livello di ingrandimento, e navigare nella pagina trascinando la visuale tramite touch screen. Ben realizzato ed intuitivo invece il menù funzioni: che sia testo, immagini o url attivi, esercitando una pressione prolungata sull'elemento scelto, si aprirà una raccolta di voci che ci permetterà di selezionare il testo, visualizzare o salvare l'immagine o aprire un link in una nuova scheda. Caratteristiche e Funzioni: Spulciando tra il menù impostazioni, scopriamo che Opera Mini offre una gestione dei segnalibri simile a browser normali, con la possibilità di raccogliere le pagine in cartelle, o di salvare le pagine per poterle così visualizzare in modalità offline. Tra le altre impostazioni potremo scegliere se e in quale qualità visualizzare le immagini, scegliere la dimensione del testo tra tre grandezze standard, abilitare la modalità schermo intero, che nasconde le due barre navigazione e strumenti, e gestire i dati sulla privacy come il salvataggio delle password e la cancellazione di cookie e cronologia. Assente purtroppo la funzione per bloccare la rotazione automatica della visuale, utile strumento nel caso si utilizzi il browser con l'utente in posizione supina.Commento finale: Opera Mini punta ad offrire una navigazione snella e semplificata di strumenti avanzati e complessi. I tempi di caricamento ridotti, le icone intuitive e menù comprensibili e di ottima realizzazione grafica, fanno del browser un ottimo strumento per la navigazione web disimpegnata e di pratico utilizzo, per utenti con poche esigenze che non disdegnano però il salto di qualità dal limitato Safari.   

Oceanus

Versione Analizzata: 3.1Prezzo: 0,79€Compatibilità: Compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede l'OS iPhone v. 2.0 o successive.Venditore: Vikas SinglaCollegamento all'App Store: Oceanus Web Browser - Fast FullScreen Web Browser
Design:

Oceanus presenta una barra navigazione a scomparsa nella porzione superiore, insieme alla stringa dedicata ai motori di ricerca. L'immissione degli url sarà semplificata grazie alla visualizzazione, a seconda del testo immesso, delle pagine presenti nella cronologia e nei favoriti. Tra i motori di ricerca utilizzabili, non interscambiabili nell'interfaccia di navigazione, ma solo nel menù impostazioni, il browser offre oltre a Google e Yahoo, altri 5 siti minori, come Amazon, Ask e Bing. Non è presente la possibilità di aggiungere altri motori di ricerca.La barra strumenti, in basso sullo schermo, è formata da icone decisamente troppo piccole per essere selezionate con scioltezza, e il più delle volte il primo tocco non risulterà mai a segno. Il menù tab potrà essere visualizzato in due diversi modi, sia in stile browser desktop, con l'utilizzo delle classiche schede con nome, oppure via elenco scorrevole.La modalità schermo intero eliminerà l'ingombro delle barre, mostrando in trasparenza solo una versione semplificata degli strumenti navigazione.Nel complesso, seppur di gradevole fattura, i design di Oceanus risulta essere poco funzionale a causa delle icone troppo piccole e difficilmente attivabili con la pressione de dito sul touch screen. Prestazioni: Le prestazioni di Oceanus risultano essere abbastanza deludenti. Il browser ha una velocità di caricamento molto simile a quella di Safari, e non è esente da rallentamenti e blocchi, che costringono l'utente ad aspettare che la pagina sia caricata completamente prima di poterla esplorare. Manca nelle funzioni di navigazione la possibilità di selezionare, copiare ed incollare il testo, mentre le altre opzioni saranno divise tra pressione prolungata sullo schermo, e apposito men presente nella barra strumenti.Caratteristiche e Funzioni: Oceanus non offre troppe opzioni per personalizzare la navigazione sul web, visto che nel menù opzioni la maggior parte delle voci saranno dedicate ad accorgimenti grafici degli elementi presenti sullo schermo. Tra le opzioni disponibili, vi segnaliamo la possibilità di impostare un filtro per gli Url permessi alla navigazione, la presenza di un auto scroll, e possibilità di bloccare la visualizzazione in base all'orientamento del dispositivo.Commento Finale: Se il nostro scopo iniziale è quello di renderci indipendenti da Safari, Oceanus non è decisamente il browser più adatto al compito. L'interfaccia risulta, sebbene abbastanza intuitiva, poco funzionale all'atto pratico, mentre anche sotto il profilo delle prestazioni il risultato è davvero deludente, con lunghi tempi di caricamento e poche scelte tra le opzioni disponibili. Pagare per Oceanus è uno spreco, quando Safari o Opera sono completamente gratuiti.

Mercury

Versione Analizzata: 2.4.1Prezzo: Versione Lite - Gratuita; Versione Pro - 0,79€Compatibilità: Compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede l'OS iPhone v. 3.0 o successive.Venditore: Vikas SinglaCollegamento all'App Store: Mercury Web Broser; Mercury Web Browser Pro
Design:

Dall'aspetto molto semplice e poco invasivo, l'interfaccia di Mercury si mostra con una barra indirizzi e tab nella parte superiore dello schermo, e gli strumenti navigazione in basso, rappresentati da piccole icone sullo sfondo. Il browser permette di aprire tab per un numero limitato a 6, mentre l'immissione dell'url verrà aiutata dalla comparsa delle pagine salvate nella cronologia a seconda del testo digitato.La modalità fullscreen offre, grazie all'esigua dimensione delle icone, una completa visualizzazione delle pagine.Prestazioni: La velocità del Browser nel caricare le pagine si attesta in una fascia di prestazioni medio-alta, con una certa prontezza a visualizzare gli elementi più corposi, e con la possibilità di esplorare la pagina anche con il caricamento ancora in atto. Caratteristiche e Funzioni: Tra le caratteristiche presenti in Mercury, vi segnaliamo a presenza della navigazione anonima, grazie alla quale non verranno salvati moduli di ricerca e cronologia delle pagine visualizzate. Il menù dei preferiti, che potranno essere aggiunti con la pressione di un singolo tasto, supporta la visualizzazione in stile app, con un'icona quadrata se il sito salvato lo supporta. Presente anche il blocco dell'orientamento, e la possibilità di scegliere cosa visualizzare all'avvio del browser, tra homepage, una selezione di tab, oppure i preferiti.La versione Pro aggiunge a queste caratteristiche anche l'opzione di salvare le pagine, incluse le immagini, per visualizzarle offline, in tre diversi stili.Commento finale: Mercury si attesta come uno Web Browser funzionale ma senza troppe pretese. Il compito basilare di offrire navigazione rapida e strumenti funzionali è raggiunto, ma così come per Opera Mini, non vi aspettate grandi possibilità nel gestire la vostra navigazione, viste alcune limitazioni presenti non solo nella versione free ma anche in quella a pagamento.

Perfect Browser 4

Versione Analizzata: 4.1Prezzo:  0,79€Compatibilità: Compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede l'OS iPhone v. 2.2.1 o successive.Venditore: Vivek JavvajiCollegamento all'App Store: PERFECT Browser 4
Design:

Pefect Browser 4 presenta un'interfaccia molto simile a quella utilizzata per Oceanus. La barra indirizzi, a scomparsa, mostra una struttura classica, con la possibilità di inserire web url digitando l'indirizzo, o aiutandoci con i suggerimenti che compariranno dai preferiti o dalla cronologia navigazione. Il motore di ricerca di default è Google, ma si potrà scegliere da una lista già presente o aggiungerne di nuovi manualmente. La barra delle tab, anch'essa a scomparsa, è caratterizzata dalla classica visualizzazione di un browser desktop. La barra strumenti in basso, presenta le icone standard per rappresentare i comandi e i menù disponibili. Il browser ci permette di scegliere a nostro piacimento quali barre visualizzare, con la possibilità di nasconderle tutte e tre contemporaneamente, lasciando una visuale pressoché completa sulla pagina visitata.Prestazioni: Perfect Browser, al pari di Opera Mini, è uno dei browser più veloci sulla scena attuale per i dispositivi apple. Le pagine impiegano pochi secondi ad essere completamente caricate, ed anche la loro esplorazione, grazie anche allo zoom dinamico ed allo scorrimento della visuale, risulterà in ogni fase fluida e rapida. Testi e moduli speciali verranno riprodotti fedelmente, ed è presente inoltre la possibilità renderizzare la pagina come se fosse visualizzata da diversi desktop browser, tramite opzione nel menù impostazioni. Caratteristiche e Funzioni: Perfect Browser 4 racchiude tutte le impostazioni chiave per un browser per dispositivi mobile: potremo abilitare lo start-up con la visualizzazione di tab salvate, impostare la grandezza del font, utilizzare una compressione delle immagini via google per ottimizzare la velocità di navigazione e bloccare le immagini. Tra le funzioni disponibili, vi segnaliamo la possibilità di mandare e pagine via mail, il blocco dell'orientamento, e la presenza di Hyper Scroll, una barra che ci permetterà di scorrere le pagine velocemente con un rapido tocco del dito sull'area dello schermo dedicata.Commento Finale: Perfect Browser 4 si candida come perfetto sostituto di Safari. Rapido, funzionale, perfetto nella visualizzazione di qualsiasi tipologia di pagina web, il browser non delude ed offre una gamma completa di strumenti, il tutto in un'app dal prezzo di un caffè.

Atomic

Versione Analizzata: 2.0Prezzo:  Versione Lite - Gratuita; Versione Pro - 0,79€Compatibilità: Compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede l'OS iPhone v. 3.0 o successive.Venditore: Richard Trautvetter Collegamento all'App Store:  Atomic Web Browser Lite, Atomic Web Browser PRO
Design:

Atomic Web Broser si mostra con la classica barra indirizzi tipica di Safari dove, digitando l'url desiderato, ci verranno mostrati utili suggerimenti dalla cronologia per evitare di scrivere l'intero indirizzo. Il motore di ricerca sarà selezionabile tra una scelta di sei servizi pre-impostati, ma Atomic ci permetterà di aggiungerne di nuovi sia da una lista che manualmente. La barra strumenti inferiore è composta dalle frecce di navigazione, dal menù gestione delle tab, che potranno essere visualizzate sia in stile desktop che in formato lista, dal menù per le funzioni aggiuntive. Queste garantiranno la possibilità di inviare la pagina ai segnalibri, via mail, o su Facebook e Twitter. La modalità a Schermo Intero è interamente personalizzabile, dando all'utente la possibilità di nascondere tutte le icone o di scegliere quali visualizzare nella barra strumenti ridotta. Prestazioni: Atomic offre una navigazione in generale rapida. I tempi di caricamento delle pagine sono nettamente superiori a quelli di Safari, e muoversi tra le pagine risulterà veloce e senza alcun intoppo. Anche la compatibilità delle pagine è ottimizzata alla perfezione, e lo zoom dinamico ci permetterà di ingrandire gli elementi a nostro piacimento.Caratteristiche e Funzioni: La versione gratuita di Atomic Web Browser offre una raccolta base di funzionalità. Sarà possibile entrare in modalità "privata", dove non verranno salvati cronologia e testo, e bloccare la visuale legata all'orientamento. Acquistando la versione completa, sarà possibile personalizzare lo start-up, scegliendo quale pagina, o gruppo di tab aprire all'avvio, nonchè impostare il blocco degli URL tramite filtro, salvare le pagine web, o proteggere l'accesso con una password.Commento Finale: Anche Atomic Web Browser, nella sua versione completa, passa a pieni voti l'esame. Veloce, intuitivo, e pieno di strumenti per salvare, pubblicare e modificare la visualizzazione delle pagine: per soli 0,79€ avrete sul vostro dispositivo Apple un browser web dei più completi disponibili su Apple Store.