LG al CES 2022: cosa aspettarci, tra cyclette virtuali e serre smart

LG ha confermato la propria partecipazione al CES 2022 e ha già mostrato buona parte dei device che presenterà a Las Vegas: ecco cosa possiamo aspettarci.

LG al CES 2022: cosa aspettarci, tra cyclette virtuali e serre smart
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Il Consumer Electronics Show del 2022 si terrà tra il 5 e l'8 gennaio a Las Vegas, cornice ormai storica dell'evento. Quella del prossimo anno sarà un'edizione del CES che dovrà fare i conti con la pandemia da Coronavirus, che è tornata a colpire duramente gli Stati Uniti d'America e tutto il mondo: molti sono i brand che hanno deciso di non partecipare al CES per preoccupazioni legate alla pandemia, tra i quali figurano Meta, Amazon, Twitter e T-Mobile, storico sponsor dell'evento.
Tra chi ha deciso di rimanere, invece, ci sono Samsung, AMD, NVIDIA, Intel e LG. Proprio su quest'ultima ci concentriamo in questo speciale, cercando di soffermarci su cosa dovrebbe o potrebbe presentare LG al CES 2022.

Nuove tecnologie e piccole rivoluzioni

Partiamo con i prodotti che sicuramente LG non mostrerà al CES, ovvero gli smartphone: LG ha smesso di produrre telefoni ormai da qualche mese, abbandonando del tutto il mercato da player principale e focalizzandosi sulla produzione indiretta per altri brand. Tuttavia, pare che la scelta abbia incredibilmente giovato all'azienda, che negli ultimi mesi ha fatto registrare una crescita migliore che in passato.
Questa mossa, oltretutto, ha consentito al gigante sudcoreano di concentrarsi su una serie di innovazioni quasi rivoluzionarie, che la compagnia potrebbe decidere di approfondire al CES.

Una delle proposte "futuristiche" che potrebbero trovare spazio al CES 2022, seppur fugacemente, è la tecnologia legata alla connettività mobile 6G di LG, già anticipata prima della kermesse americana. Altre possibilità sono le rivoluzionarie batterie allo stato solido, che potrebbero dilatare enormemente i tempi tra una ricarica e l'altra per prodotti come smartphone, laptop e persino auto elettriche, e la tecnologia LG Chem per smartphone pieghevoli, che dovrebbe permettere lo sviluppo di display flessibili e resistenti, perfetti per gli smartphone foldable e per i device indossabili.

Il futuro dell'Home Entertainment

Spostandoci dal campo delle nuove tecnologie a quello dei prodotti di consumo, LG dovrebbe mostrare la nuova gamma di Smart TV nel corso dell'evento di Las Vegas: in particolare, un leak relativo agli schermi OLED di LG prevede che la linea di schermi pensati dall'azienda per il 2022 accontenterà tutti i fan, poiché dovrebbe presentare pannelli dai 48" fino addirittura a 97": al momento, i televisori LG più grandi in commercio toccano gli 83" per le soluzioni 4K e gli 88" per quelle 8K, dunque al CES 2022 potremmo vedere gli schermi più grandi mai prodotti da LG.

Sempre rimanendo in campo di schermi e display, LG ha già mostrato Standbyme, una TV da 27" con batteria incorporata, perfetta per essere appoggiata su uno stand e spostata in giro per casa o in giardino. Poiché LG non si aspetta che trasciniate un cavo per antenna dal salotto al bagno, Standbyme è pensato per le app di streaming, e supporta Netflix, Amazon Prime Video e YouTube.
Inoltre, il televisore può collegarsi via USB e HDMI ad altri dispositivi, come hard disk esterni e console per il gaming, a patto che le sessioni non troppo prolungate facciano al caso vostro, poiché l'autonomia di Standbyme dovrebbe attestarsi sulle 3 ore.

Concept pieghevoli

Accanto agli schermi più convenzionali, LG dovrebbe svelare i nuovi Video Wall OLED curvi, degli schermi curvi di grandi dimensioni che andranno ad ampliare l'offerta di display dell'azienda. Benché i Video Wall siano passati in sordina, LG li ha già annunciati con un comunicato stampa, e dovrebbero essere tra i pochi prodotti fisicamente utilizzabili durante la kermesse, poiché, per questioni di sicurezza, LG userà codici QR e esperienze in AR per mostrare molti dei suoi device sullo showfloor del CES 2022.

LG Media Chair

LG Virtual Ride

Sempre in tema di schermi curvi, LG ha mostrato due concept bizzarri, che a quanto pare saranno visibili, benché non testabili con mano: si tratta del "trono" LG Media Chair e della cyclette Virtual Ride. Media Chair altro non è che un arredo per interni composto da una poltrona reclinabile che integra uno schermo OLED da 55" dotato di tecnologia Cinematic Sound e con curvatura 1500R.
L'obiettivo del concept è quello di garantire un'esperienza cinematografica anche dal salotto di casa, dunque lo schermo potrà essere ruotato fino a 180° per ottenere il formato di immagine più adatto a ciò che si sta guardando. Virtual Ride, invece, è una cyclette con una sola ruota che integra uno schermo curvato quasi a 90°, in modo da mostrare sia la strada di fronte al ciclista che il cielo sopra di lui, il tutto permettendogli di stare nel salotto di casa o in palestra.

La casa smart di LG

Concludiamo la nostra rassegna con i prodotti più "standard" tra quelli che LG dovrebbe presentare al CES, ma che al contempo potrebbero essere anche i più interessanti per certe categorie di consumatori. Iniziamo con il monitor pensato per il multitasking LG DualUP: si tratta di un pannello nano IPS da 27.6" dotato di un particolare aspect ratio di 16:18, cioè un "quasi-quadrato" la cui dimensione dovrebbe dare l'idea di due schermi 16:9 "fusi" uno sopra l'altro, permettendo per esempio di tenere agevolmente aperto il browser nella metà superiore dello schermo e un programma come Word o Excel in quella inferiore senza che le finestre risultino troppo schiacciate e poco funzionali.
Inoltre, il monitor è stato pensato per ridurre il dolore al collo di cui soffrono molti impiegati, che è causato proprio dal continuo spostamento della testa da destra a sinistra sulle configurazioni multimonitor.

LG PuriCare AeroTower

LG Tiiun

Passiamo poi a due dispositivi casalinghi, ovvero la serra portatile LG Tiiun e LG PuriCare AeroTower, un particolare purificatore dell'aria pensato per essere utilizzato tutto l'anno e dotato di un form factor conico, che permette il riciclo dell'aria a 360°. LG Tiiun, che in coreano significa "germogliare", ha già vinto il CES 2022 Innovation Award ed è una serra domestica intelligente, capace di controllare il microclima interno e di erogare l'acqua secondo timer prestabiliti a seconda delle piante coltivate grazie ad un sistema di irrigazione e filtraggio automatico. Secondo il Presidente di LG Electronics Home Appliance & Air Solution Lyu Jae-Cheol, "il sistema di giardinaggio intelligente di LG Tiiun rende piacevole la coltivazione di erbe, verdure e fiori anche per chi non ha esperienza di giardinaggio".

Concludiamo con la soundbar LG S95QR, un impianto dotato di una potenza complessiva di 810 W distribuita su 9.1.5 canali, compatibile con Dolby Atmos e IMAX Enhanced. La soundbar presenta un design migliorato rispetto ai prodotti precedentemente commercializzati da LG, mentre dovrebbe garantire dei bassi potenti e cinematografici.
Con ogni probabilità, il dispositivo verrà mostrato insieme agli schermi OLED di LG, poiché la soundbar dovrebbe possedere delle feature specifiche riservate ai pannelli del brand, ottimizzandone la sincronizzazione tra output audio e video. Insomma, se già possedete un televisore dell'azienda coreana, la soundbar LGS95QR potrebbe diventare una soluzione audio imprescindibile.