I migliori smartphone Android sotto i 200 euro a Settembre 2021

Le uscite delle ultime settimane in termini di smartphone Android venduti sotto i 200 euro sono state un po' limitate, ma non è mancato qualche annuncio.

I migliori smartphone Android sotto i 200 euro a Settembre 2021
Articolo a cura di

Settembre 2021 è arrivato e un po' tutti sono pronti alla "ripartenza", mondo tech compreso. Secondo i rumor questo mese potrebbe riservarci delle prelibatezze non di poco conto per quel che riguarda il mondo smartphone, specialmente nella fascia alta, ma per il momento è bene concentrarsi sui dispositivi Android sotto i 200 euro. Le ultime settimane sono state un po' più "calme" del solito in termini di uscite, complice anche il rilassato clima estivo. Tuttavia, non sono mancate alcune novità interessanti, da Redmi 10 a OPPO A16. Insomma, andiamo ad analizzare le soluzioni più valide attualmente offerte dal mercato; prima di iniziare, vi ricordiamo che i prezzi presi in considerazione sono unicamente quelli di Amazon Italia e dei siti ufficiali dei produttori.

OnePlus Nord N100

OnePlus Nord N100 al lancio non è riuscito ad attirare particolarmente l'attenzione. D'altronde, si tratta di un dispositivo che monta un SoC Qualcomm Snapdragon 460, non certamente il più prestante dei processori. Inoltre, il display dispone di una risoluzione HD+ e il reparto fotografico non è esattamente dei migliori.

Si tratta inoltre di un dispositivo con un supporto software molto limitato, dato che si arriva solamente a un major update e due anni di patch di sicurezza (Nord N100 si ferma dunque ad Android 11). Vi starete dunque chiedendo il motivo per cui abbiamo scelto di consigliare questo modello. Ebbene, il passare del tempo ha fatto scendere il prezzo a 139,73 euro su Amazon Italia da rivenditori (4/64GB), un costo particolarmente ridotto per uno smartphone di questo tipo, ora diventato particolarmente intrigante.
Ricordiamo infatti che si tratta di un modello che dispone di un'ottima autonomia (batteria da 5.000 mAh), nonché di un reparto connettività completo di NFC, 4G e jack audio per le cuffie. Inoltre, nonostante la risoluzione dello schermo non sia delle più elevate, il refresh rate arriva a 90 Hz.
Un altro punto a favore del dispositivo è rappresentato dalla combo peso + dimensioni, più contenuti rispetto a diversi altri modelli disponibili sul mercato. Insomma, in virtù del calo di prezzo, OnePlus Nord N100 può sicuramente rappresentare una buona scelta per coloro che non hanno particolari esigenze e vogliono spendere poco.

Redmi Note 9T 5G

Se siete tra coloro che vogliono guardare un po' al futuro, acquistando un dispositivo compatibile con il 5G, un modello che potrebbe fare per voi in questa fascia è Redmi Note 9T 5G. Quest'ultimo viene infatti proposto a 190,54 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (4/128GB). Si tratta di uno smartphone valido sotto diversi punti di vista. Oltre al reparto connettività, che include anche NFC e jack da 3,5mm per le cuffie, non manca una buona autonomia (batteria da 5.000 mAh).

Per il resto, purtroppo qualche pecca c'è: per intenderci, non manca qualche pubblicità, le dimensioni non sono propriamente contenute e il display ha un refresh rate standard di 60 Hz. Nonostante questo, le performance sono in grado tutto sommato di sorreggere le classiche operazioni quotidiane che l'utente medio è solito svolgere. Redmi Note 9T 5G può dunque rappresentare una soluzione interessante per chi non dispone di un budget elevato ma vuole comunque già avere a disposizione uno smartphone compatibile con il 5G.

Redmi 9T

Autonomia granitica e prestazioni che consentano di svolgere un po' tutte le classiche attività quotidiane. Spesso sono queste le classiche esigenze che un utente ha quando vuole acquistare un dispositivo Android economico. In questo contesto, un modello che potrebbe risultare intrigante per non poche persone è Redmi 9T. Basta probabilmente una sola specifica per convincere un buon numero di utenti: batteria da 6.000 mAh. Il prezzo? Particolarmente ridotto: 155,99 euro su Amazon Italia tramite rivenditori (4/64GB).

Certo, non si tratta di un modello in grado di spiccare in tutti i comparti, ma l'autonomia è ottima e questo dispositivo può rappresentare un buon compagno per l'utente medio. Pensate infatti che non manca il jack audio da 3,5 mm per le cuffie, così com'è presente il supporto all'NFC e al 4G.
Sicuramente l'annuncio dello smartphone è avvenuto un po' in sordina, ma capite bene che si tratta di un modello che può fare gola a un buon numero di utenti.

Scelta del mercato: POCO X3 Pro

Prendendo in considerazione la classifica degli smartphone Bestseller di Amazon Italia, il dispositivo mobile più apprezzato in generale dai connazionali in questo periodo risulta POCO X3 Pro. In questo specifico caso, abbiamo deciso di fare un piccolo "strappo alla regola". Infatti, al momento in cui scriviamo il prodotto occupa la prima posizione della succitata classifica, ma il prezzo non compare in quanto sono finite tutte le unità legate all'annuncio principale. Utilizzando tool esterni, però, siamo venuti a conoscenza del fatto che in passato su Amazon la variante da 6/128GB di questo modello è stata venduta anche a prezzi inferiori ai 200 euro, nonostante ora il costo sia di 215 euro tramite rivenditori.

Tenendo bene a mente anche che il dispositivo si trova sotto i 200 euro in altri store online, non aveva molto senso escluderlo dai migliori dispositivi per via di un semplice "out of stock". D'altronde, come potete leggere nella nostra recensione di POCO X3 Pro, i motivi per puntare a questo modello non mancano: prestazioni elevate in primis. Non mancano inoltre una ricarica a 33W, un comparto connettività completo di 4G e NFC, un'autonomia nella media e un reparto fotografico tutto sommato in grado di convincere l'utente medio. Certo, non si tratta di un dispositivo perfetto, anzi: il display è poco convincente, il design non riesce realmente a spiccare e le dimensioni e il peso sono un po' troppo elevati. Nonostante questo, in molti si stanno trovando bene con questo modello, quindi potrebbe interessarvi darci un'occhiata approfondita.

Le novità sotto i 200 euro: da OPPO A16 a Redmi 10

Le novità relative ai dispositivi Android venduti a un prezzo inferiore ai 200 euro sono state poche nel corso delle ultime settimane. Questo non significa tuttavia che il clima estivo non abbia portato con sé degli annunci. Infatti, OPPO A16 e OPPO A16s sono stati svelati per l'Italia. Si tratta di dispositivi low cost che puntano molto sull'ampia batteria.
Per il resto, non è mancato il reveal all'estero di Redmi 10, smartphone economico interessante anche per via della presenza di un sensore fotografico principale da 50MP e di un display con refresh rate di 90 Hz. Per il momento però non abbiamo informazioni in merito a un possibile arrivo ufficiale in Italia. Inoltre, sempre all'estero è arrivato l'annuncio di Samsung Galaxy A03s, altro modello che punta molto sull'ampia batteria.

C'è anche una notizia non propriamente delle migliori, purtroppo BQ, produttore spagnolo, ha chiuso i battenti. L'azienda in passato aveva realizzato un buon numero di smartphone economici. Per una realtà che ci lascia, una nuova luce si accende. Su Indiegogo una campagna di crowdfunding legata a Mint Mony, uno smartphone Android 4G di piccole dimensioni, si è rivelata un successo, raccogliendo oltre 45.000 euro. Al cambio attuale, il prezzo per portarsi a casa il dispositivo durante la campagna era di circa 100 euro.
Nel caso ve lo stiate chiedendo, il profilo dietro all'iniziativa su Indiegogo ha lanciato solamente questa campagna, quindi si tratta proprio di una novità.
Ricordiamo poi che la possibilità di scelta offerta dal mercato Android è ampia anche sotto i 200 euro. In questo contesto, potrebbe interessarvi, ad esempio, consultare la nostra recensione di Motorola Moto G20, nonché l'approfondimento su POCO M3 Pro 5G e Redmi Note 10 5G, due smartphone 5G economici.