Nokia 3310 4G: con YunOS potrebbe arrivare anche WhatsApp?

Una nuova versione dello smartphone Nokia è in arrivo con connettività 4G e un nuovo sistema operativo, aprendo la strada alle app.

speciale Nokia 3310 4G: con YunOS potrebbe arrivare anche WhatsApp?
Articolo a cura di

Il remake del Nokia 3310 è stato un grande successo commerciale per HDM Global. Con riferimento ai dati diffusi a settembre, sono oltre 60.000 le unità vendute, questo dal giorno della commercializzazione il 25 maggio. Numero ottimi, soprattutto se si pensa che il 3310 è un feature phone, un device basilare, che in Italia è arrivato prima in versione 2G e poi 3G. Quella 3G, seppur interessante, ha comunque poco senso, viste le limitate capacità del telefonino, adatto quasi esclusivamente per chiamate ed SMS, oltre che per qualche partita a Snake. Ora però, dalla Cina arriva notizia dello sviluppo di una variante 4G, che potrebbe avere un clamoroso successo se includerà una delle app più diffuse oggi al mondo, WhatsApp.

In arrivo nuove app per il 3310 4G?

Il nuovo 3310 4G, che possiamo vedere grazie alla certificazione di TENAA, sembra del tutto identico al precedente modello. Stessa linea, stesso display e stessa disposizione dei tasti. Squadra che vince non si cambia del resto, senza contare che in questo modo l'effetto nostalgia viene mantenuto anche in questo nuovo modello. Non possiamo ancora sbilanciarci invece sulle specifiche tecniche, visto che potrebbero variare, per quanto riguarda processore e fotocamera. Soprattutto il primo sarà importante per gestire il nuovo sistema operativo scelto, YunOS, che prenderà il posto dell'OS visto sul 3310 commercializzato in Italia. Ma cos'è YunOS? Semplicemente, un sistema operativo open source creato dalla cinese Alibaba, basato su kernel Linux e sulla versione AOSP di Android. Non si tratta quindi di una semplice personalizzazione dell'OS di Google, ma di un vero e proprio sistema operativo indipendente, che condivide con Android parte del codice ma puntando molto di più sulle risorse cloud. Un versione forked di Android in pratica, le cui app non sono compatibili purtroppo. Lo sviluppo di app create appositamente per esso tuttavia è estremamente più semplice rispetto a quanto visto con l'attuale versione del 3310, aprendo la strada al porting delle app Android più basilari, oltre che di vere killer application come WhatsApp, magari in una versione ottimizzata espressamente per device a basse prestazioni. YunOS è attualmente attivo su oltre 157 milioni di device (dati di settembre), la quasi totalità concentrati in Asia, numeri non da poco che potrebbero favorire l'arrivo delle principali app di messaggistica.

Si tratta ovviamente di speculazioni, ma perché inserire il 4G in un device dalle limitate capacità come il 3310 altrimenti, e soprattutto perché cambiare l'OS rispetto all'attuale modello, se non fosse previsto l'arrivo di nuove applicazioni? Lo scopriremo solo nelle prossime settimane, quando saranno disponibili nuovi dettagli sul 3310 in versione 2018.