NVIDIA Super: tre nuove schede video Turing e prezzi in ribasso contro Navi

L'arrivo di nuove GPU Turing in risposta al lancio delle schede video Navi di AMD sembra sempre più probabile, su cosa punterà NVIDIA?

speciale NVIDIA Super: tre nuove schede video Turing e prezzi in ribasso contro Navi
Articolo a cura di

Le aspettative sulle GPU Navi sono molto elevate. AMD ha per le mani un'architettura potenzialmente vincente, che almeno all'inizio si focalizzerà sulla fascia medio-alta. La prima scheda video in arrivo dovrebbe essere la Radeon RX 5700, mostrata al recente Computex di Taipei alla prova contro una RTX 2070 di NVIDIA. Il test ha visto uscire vincitrice la Radeon, battendo la rivale di un buon 10% ma in uno scenario di prova chiaramente a favore della proposta AMD.
In tutto questo NVIDIA si è fatta quasi da parte, lasciando campo libero al rivale di sempre e sfoggiando una calma olimpica. Il motivo? In realtà sono più motivi, perchè NVIDIA ha diversi vantaggi nei confronti di AMD, sia commerciali che economici, e con la prossima gamma di GPU Super potrebbe sfruttarli tutti e rendere arduo il cammino per il concorrente.

Non sarà facile per Navi

Il mercato delle GPU è saldamente nelle mani di NVIDIA. La casa americana, secondo i dati di Jon Peddie Research, ha una quota di circa l'81%, un vantaggio netto rispetto ad AMD. I dati si riferiscono alla fine del 2018, negli ultimi mesi AMD ha mostrato buoni numeri, recuperando qualche punto a NVIDIA, senza però modificare gli equilibri visti fino ad oggi. Altro elemento a favore della casa americana è la maturità raggiunta dall'architettura Turing. NVIDIA ha avuto molti mesi per affinare sempre di più il processo produttivo, tempo che è servito anche a realizzare chip in grandi quantità, facendo livellare i prezzi verso il basso per quanto possibile. Quando Navi arriverà sul mercato bisognerà fare i conti con una produzione che impiegherà del tempo prima di raggiungere livelli quantitativi elevati, andando ad incidere sui prezzi. Lo abbiamo visto anche con le GPU Turing, decisamente più care al momento della loro uscita e oggi più abbordabili.
NVIDIA ha avuto mesi per prepararsi all'arrivo di Navi e sembra che ora voglia calare il suo asso: una "nuova generazione" di GPU Turing leggermente più performante e dal prezzo aggressivo. Il teaser trailer diffuso di recente, piuttosto criptico, mostra la scritta "Super" ed è stato seguito da numerosi rumor a riguardo. Sembra che proprio il nome "Super" caratterizzerà le nuove schede video in arrivo, almeno secondo le ultime voci di corridoio.

Non sappiamo se si chiameranno RTX 2060 Super, RTX 2070 Super ed RTX 2080 Super, la cosa importante da sapere è che arriveranno con velocità di clock e delle memorie più elevate rispetto ai modelli attuali, portando un boost nelle prestazioni dal 5 al 10%, guarda caso proprio il range di performance in più mostrato dalla Radeon RX 5700 durante il Computex.
Non solo prestazioni maggiorate, anche prezzi saranno più bassi. I rumor sembrano indicare, ma è un dato ancora da confermare, che NVIDIA potrebbe abbassare i prezzi delle schede video Turing Super, partendo da 249$ per la RTX 2060, passando a 399$ per la RTX 2070 fino ai 599$ per la RTX 2080.

Se queste cifre saranno confermate allora per AMD e per Navi la situazione si fa davvero difficile. NVIDIA si può permettere una guerra di prezzo, il vantaggio accumulato in questi anni la mette nelle condizioni di dettare legge e la casa americana non è mai stata tenera con i concorrenti.
Mai come questa volta però AMD rischia grosso, se NVIDIA riuscirà a portare sul mercato delle GPU a 12 nm con prestazioni simili a quelle a 7 nm di AMD e a un prezzo ragionevole, allora la vittoria di NVIDIA sarà duplice, dimostrando il suo dominio tecnologico e commerciale sul mercato.