OnePlus 7T e 7T Pro sono più vicini del previsto: tutto sui flagship killer

L'arrivo di OnePlus 7T e 7T Pro potrebbe avvenire prima di quanto si pensi, portando in dote un hardware rinnovato.

speciale OnePlus 7T e 7T Pro sono più vicini del previsto: tutto sui flagship killer
Articolo a cura di

Dopo aver analizzato nel dettaglio OnePlus 7 Pro, smartphone in grado di convincere critica e pubblico soprattutto per via delle sue ottime prestazioni dovute anche al display con refresh rate di 90 Hz, è già arrivata l'ora di parlare della consueta variante T.
Vista la strada intrapresa dalla società cinese con il modello base, anche questa serie dovrebbe disporre di due varianti: OnePlus 7T e 7T Pro.
L'annuncio potrebbe essere anticipato di qualche settimana rispetto a quello di OnePlus 6T. Andiamo quindi a fare un riassunto di quanto emerso online in merito a OnePlus 7T e 7T Pro, due smartphone che potrebbero impensierire seriamente la fascia alta.

Caratteristiche tecniche, prezzo e uscita

La variante T degli smartphone OnePlus è sempre stata un "potenziamento" di quella base, ma nel corso degli anni la società cinese ha imparato a distinguere chiaramente i due modelli. Ad esempio, OnePlus 6 presentava una tacca in stile iPhone X, mentre OnePlus 6T aveva un notch a goccia. Quest'anno però le cose potrebbero farsi più complicate per l'azienda, visto che una tecnica simile è già stata utilizzata con OnePlus 7 (che ha un notch a goccia) e OnePlus 7 Pro (che ha un display all-screen). L'arrivo di due nuovi modelli della gamma T potrebbe quindi confondere più del solito il pubblico.
Per questo motivo, stando ai rumor, sembra che OnePlus sia corsa ai ripari adottando un elemento facilmente distinguibile: un sensore fotografico circolare posto sul retro. In particolare, OnePlus 7T disporrebbe di due sensori posteriori, mentre 7T Pro ne avrebbe tre.

Il comparto fotografico dovrebbe quindi essere la principale novità della gamma T, nonché la caratteristica che distinguerà i nuovi prodotti dalla loro variante base. Per quanto riguarda la parte anteriore, dovremmo invece trovare un classico schermo con notch a goccia. Forse la variante 7T Pro avrà un pannello all-screen, ma al momento le informazioni sono ancora piuttosto confuse.

Le altre novità si troveranno, come di consueto, in campo hardware: per la variante più prestante ci si aspettano almeno un processore Qualcomm Snapdragon 855 Plus, 8GB di RAM e 256GB di memoria interna. Il display dovrebbe essere un AMOLED da 6,4 pollici con risoluzione Full HD+ con sensore di impronte digitali integrato.
La batteria dovrebbe essere da almeno 3500 mAh, mentre il sistema operativo probabilmente sarà Android 10 con personalizzazione OxygenOS. Per il resto, non dovrebbero mancare tutte le connettività del caso, dal 4G LTE fino al Wi-Fi ac passando per la porta USB Type-C. Chissà se OnePlus deciderà di mettere in commercio anche un modello 5G. Potrebbe invece mancare il jack audio da 3,5 mm per le cuffie.

Come avrete notato, le informazioni in merito alle caratteristiche tecniche dei due smartphone sono ancora poche e questo è dovuto al fatto che siamo solamente nella "prima fase" di rumor. D'altronde, la data dell'evento di annuncio sarebbe fissata per il 10 ottobre con disponibilità a partire dal 15 ottobre 2019. Nonostante questo, diverse fonti internazionali descrivono un possibile annuncio anticipato per i mercati esteri fissato per il 26 settembre 2019.
Nel caso queste informazioni si rivelassero corrette, potremmo quindi sapere tutto su OnePlus 7T e OnePlus 7T Pro già alla fine del prossimo mese. In ogni caso, mancano ancora diverse settimane e non ci sono dubbi sul fatto che i rumor e i leak si faranno sempre più incessanti con il passare dei giorni.

Per quanto riguarda i prezzi, si vocifera di un costo di partenza di 559 euro per OnePlus 7T (6/128GB), mentre il modello Pro dovrebbe essere venduto a un prezzo di 709 euro (8/256GB). Il prezzo di partenza dovrebbe quindi essere identico a quello di OnePlus 6T.
La strategia di OnePlus per la sua gamma di smartphone T sembra quindi essere sempre la solita: cercare di convincere gli utenti che non hanno acquistato OnePlus 7 o OnePlus 7T Pro. Riuscirà la società cinese a ottenere un altro successo? Staremo a vedere, il 26 settembre 2019 non è poi così lontano.