OnePlus 8: le indiscrezioni su specifiche e prezzo del flagship killer

L'annuncio della gamma di smartphone OnePlus 8 si avvicina sempre di più: facciamo il punto della situazione sulle proposte dell'azienda cinese.

OnePlus 8: le indiscrezioni su specifiche e prezzo del flagship killer
Articolo a cura di

Finalmente non dobbiamo più "speculare" sulla data di annuncio della gamma di smartphone OnePlus 8. Infatti, l'azienda cinese ha svelato che l'evento di presentazione avverrà il 14 aprile 2020 a partire dalle ore 17:00 italiane (non mancherà la live streaming in diretta mondiale).
Oltre a questo, Pete Lau ha deciso di anticipare agli appassionati alcune caratteristiche tecniche dei prossimi dispositivi, fornendoci dei dettagli interessanti. Non mancano chiaramente anche miriadi di rumor e leak. Andiamo, dunque, a fare il punto della situazione su OnePlus 8, a poche settimane dall'annuncio.

La presunta scheda tecnica di OnePlus 8

Partendo dalle informazioni ufficiali in nostro possesso, Pete Lau, CEO di OnePlus, ha annunciato che la famiglia OnePlus 8 implementerà un processore Qualcomm Snapdragon 865 e avrà un display con refresh rate di 120 Hz (touch sampling rate di 240 Hz) e chip MEMC per la compensazione del movimento (che dovrebbe garantire una fluidità simile ai 120Hz anche durante la riproduzione di video registrati a 30 fps). Non mancherà il supporto alla RAM LPDDR5, alla memoria interna UFS 3.0 e al 5G. Tutti standard che possono portare benefici importanti, come spiegato dallo stesso Lau sul forum ufficiale di OnePlus.
Per quanto riguarda, invece, rumor e leak, si vocifera ormai da tempo dell'esistenza di tre modelli: Lite, base e Pro.

La "punta di diamante" dovrebbe essere quest'ultimo: si parla della presenza di 8/12GB di RAM LPDDR5, 128/256GB di memoria interna UFS 3.0 e una quadrupla fotocamera posteriore da 48MP (f/1.78, Sony IMX689) + 48MP (f/2.2, Sony IMX586, ultra-wide, 120 gradi) + 8MP (f/2.44, zoom ottico 3x, zoom digitale 30x, teleobiettivo) + 5MP (viene indicato come "Color Filter", ma al momento non è molto chiaro il suo funzionamento).
Il display AMOLED da 6,78 pollici dovrebbe invece avere una risoluzione QHD+, refresh rate di 120 Hz, un picco di luminosità pari a 1400 nits, bordi curvi, supporto all'HDR10+ e un foro per la fotocamera in alto a sinistra. A proposito della camera anteriore, quest'ultima dovrebbe essere da 32MP (alcune fonti parlano di 16MP).
Per il resto, la batteria dovrebbe essere da 4510 mAh e supportare la ricarica rapida a 30W, sia via cavo che wireless (non dovrebbe mancare anche la ricarica inversa a 3W). Interessante anche il fatto che OnePlus 8 Pro sarebbe certificato IP68. Le colorazioni, invece, dovrebbero essere Onyx Black, Glacial Green e Ultramarine Blue.

Passando al modello base, chiamato semplicemente OnePlus 8, dovremmo trovare un pannello AMOLED da 6,55 pollici con risoluzione Full HD+ e refresh rate di 90 Hz, quindi la differenza a livello di schermo dovrebbe essere consistente. Non cambia molto, invece, sotto alla scocca: si vocifera della presenza di un SoC Qualcomm Snapdragon 865, 8/12GB di RAM (però LPDDR4X) e 128/256GB di memoria interna UFS 3.0. Sembrano, invece, esserci modifiche per quanto riguarda la batteria, che qui sarebbe da 4300 mAh (non dovrebbe comunque mancare la ricarica a 30W).

Altra differenza importante con il modello Pro dovrebbe inoltre essere il comparto fotografico. Infatti, si parla ormai da tempo della presenza di un tripla fotocamera da 48MP + 16MP (grandangolare) + 2MP (teleobiettivo). Le colorazioni disponibili sarebbero Glow e Black Green, mentre la certificazione IP potrebbe essere la IP53 (o non esserci proprio, dato che stiamo parlando di OnePlus).
Molto attesa la variante OnePlus 8 Lite (che secondo alcuni rumor potrebbe chiamarsi OnePlus Z). Infatti, quest'ultima dovrebbe riportare gli smartphone del brand nella fascia di prezzo in cui si è fatto conoscere fino a qualche anno fa. Tuttavia, scordatevi le caratteristiche top di OnePlus 8 e OnePlus 8 Pro, in quanto si parla della possibile presenza di un processore MediaTek Dimensity 1000.
In ogni caso, il dispositivo potrebbe rivelarsi molto interessante, in quanto non sembrano mancare il supporto al 5G e uno schermo da 6,4 pollici con refresh rate di 90 Hz. Dovrebbero essere presenti 8GB di RAM LPDDR4X, 128/256GB di memoria interna e una tripla fotocamera posteriore. La batteria sarebbe da 4000 mAh con ricarica a 30W. Insomma, OnePlus 8 Lite potrebbe rivelarsi una gradita sorpresa per gli appassionati del mondo smartphone.

Arrivando a prezzi e disponibilità, si vocifera di un possibile lancio sul mercato a partire da pochi giorni dopo la presentazione (che avverrà il 14 aprile 2020). Tuttavia, siamo in un periodo complesso anche per i produttori di smartphone e quindi non possiamo sbilanciarci troppo. Per quanto riguarda i costi, in una recente intervista rilasciata a Business Insider, Pete Lau ha voluto rassicurare gli appassionati, dichiarando che in USA non verrà superato il prezzo di listino di 1000 dollari.
Possiamo quindi aspettarci che OnePlus 8 Pro costi meno di 1000 euro in Europa? Staremo a vedere. Tuttavia, non aspettatevi prezzi bassi per OnePlus 8 e OnePlus 8 Pro, dato che il 5G sta facendo lievitare i costi un po' ovunque e lo stesso Lau ha fatto intendere che ci siano più ostacoli tecnici rispetto al 4G.
La proposta per chi non vuole spendere troppo dovrebbe quindi essere OnePlus 8 Lite, che si vocifera avere un prezzo di listino di 500 dollari. Non ci resta che attendere il prossimo 14 aprile per saperne di più.