CES2019

Panasonic GZ2000: il nuovo TV con pannello OLED custom, HDR+ e Dolby Vision

Panasonic ha presentato il suo TV OLED top di gamma per il 2019, il GZ2000, un vero e proprio concentrato di tecnologia pensato per l'alta fedeltà.

speciale Panasonic GZ2000: il nuovo TV con pannello OLED custom, HDR+ e Dolby Vision
Articolo a cura di

Quando si tratta di fedeltà di immagine, Panasonic è sempre in prima linea. Anche quest'anno, la casa giapponese è riuscita a migliorare una fascia alta già di elevata qualità, grazie al nuovo GZ2000, un TV OLED 4K HDR che integra al suo interno le migliori tecnologie oggi disponibili. Sony ha puntato a un miglioramento marginale dei suoi top di gamma con AG9 e AG8 appena presentati al CES, Panasonic invece ha scelto una strada differente, che potrebbe portare verso l'alto il prezzo ma che punta a un'evoluzione maggiore rispetto agli attuali modelli.
L'obbiettivo ultimo è sempre lo stesso: offrire la massima qualità visione e fedeltà al contenuto originale. Per farlo, Panasonic ha utilizzato degli accorgimenti interessanti, tutti riversati nel GZ2000.

Massima fedeltà

In arrivo nei tagli da 55 e 65 pollici, il GZ2000 sembra differente dagli altri TV OLED mostrati fino ad ora nella fiera americana. Il design è caratterizzato da cornici molto sottili, ma nella parte bassa la casa giapponese ha installato una soundbar calibrata dagli ingegneri di Technics, compatibile con lo standard Dolby Atmos. Una compatibilità non solo di facciata però, perché GZ2000 è il primo TV ad utilizzare degli altoparlanti con emissione verso l'alto, per un suono più avvolgente e in grado di sfruttare le peculiarità dello standard Dolby. Ma le caratteristiche uniche non sono finite, perché GZ2000 è anche il primo televisore ad avere tutti i migliori standard per l'HDR, troviamo infatti HDR+ e Dolby Vision, per una compatibilità totale con l'High Dynamic Range, che comprende anche l'HLG.
Per differenziare ulteriormente questo modello dagli altri, Panasonic si è affidata a un pannello OLED realizzato espressamente per questo televisore, chiamato OLED 4K Professional Edition. La messa a punto di questo schermo è stata curata direttamente dagli ingegneri Panasonic e offre, secondo quanto dichiarato dall'azienda, un altissimo numero di parametri su cui intervenire per la calibrazione fine delle immagini, andando a migliorare la luminosità e il contrasto. A proposito di calibrazione, GZ2000 supporta quella automatica di CalMAN, come anche le impostazioni di calibrazione della Imaging Science Foundation. Rinnovato anche il processore di immagine, l'HCX Pro Intelligent, pensato espressamente per garantire la massima fedeltà ai contenuti originali.

Il sistema operativo scelto è il My Home Screen 4.0, evoluzione di quello attualmente presente sui TV della gamma 2018. Panasonic promette una maggiore personalizzazione della schermata home e un'interfaccia ridisegnata, confermata inoltre l'integrazione con Amazon Alexa e Google Assistant. Per ora non si hanno informazioni su prezzo e disponibilità, come anche sulla gamma LCD, che probabilmente sarà svelata nel corso della convention europea di Panasonic del prossimo febbraio.