Salone di Ginevra 2018: le più interessanti auto di serie, da Audi a AMG

Al Salone di Ginevra 2018 arrivano potenti berline e innovative compatte come la AMG GT Coupé 4 e la nuova Auris.

speciale Salone di Ginevra 2018: le più interessanti auto di serie, da Audi a AMG
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Il nostro viaggio tra le novità presentate al Salone di Ginevra 2018 termina con interessanti modelli di serie presentati da varie case automobilistiche come Audi, AMG-Mercedes, Toyota e Peugeot. Marchi che hanno presentato alla kermesse svizzera evolute berline tra cui la nuova Audi A6 o vetture che puntano sulla propulsione ibrida come l'ultima generazione dell'Auris. Dopo le concept car, i Suv e le supercar scopriamo quindi le più interessanti auto di serie del Salone di Ginevra 2018.

Mercedes-AMG GT Coupé 4

Al Salone di Ginevra 2018, AMG ha svelato un nuovo modello denominato GT Coupé 4. Una coupé quattro porte dal design aggressivo e allo stesso tempo elegante ripreso direttamente da altri modelli Mercedes; spicca in particolare la linea del tetto che termina con una piccola coda dotata di spoiler retrattile e fari dalla forma sottile. Passando ai motori troviamo un 4 litri V8 biturbo con potenze di 585 o 639 CV (nella versione 63 S) con una velocità massima che arriva a 315 km/h.
La Mercedes-AMG GT Coupé 4 sarà disponibile anche in una versione dotata di powertrain EQ Boost che abbina il nuovo motore 6 cilindri in linea da 3 litri a una piattaforma elettrica a 48 Volt che aggiunge 22 CV e 250 Nm, per un totale di 435 CV. Non manca la trazione integrale permanente AMG Performance 4MATIC+ e le quattro ruote sterzanti. Infine gli interni con due pannelli LCD da 12,3 pollici per strumentazione e infotainment. Le vendite della Mercedes-AMG GT Coupé 4 inizieranno dalla prossima estate.

Audi A6

A Ginevra sbarca la quinta generazione dell'Audi A6 che si rinnova sia dal punto di vista stilistico che tecnico. Per quanto riguarda l'esterno, i progettisti tedeschi si sono concentrati in particolare sull'efficienza aerodinamica che ora raggiunge un Cx di 0,24. Tra le novità nel design citiamo i gruppi ottici al posteriore uniti da un profilo cromato e l'inedito andamento del montante posteriore.
Passando agli interni, nella nuova A6 troviamo tre diversi schermi: il display della strumentazione da 12,3 pollici con HUD, lo schermo dell'infotainment fino a 10,1 pollici e un terzo display da 8,6 pollici nella console centrale. Nella dotazione di questa vettura è anche presente l'Audi Connect Key che consente di sostituire la chiave tradizionale con uno smartphone Android e un potente impianto audio Bang & Olufsen.
Decisamente avanzata anche la tecnologia per l'assistenza alla guida con cinque radar, cinque telecamere, 12 sensori a ultrasuoni e uno scanner laser utili alla gestione del Parking Pilot e Garage Pilot con controllo in remoto della vettura tramite l'app myAudi. Di ultima generazione anche la gamma di motori, tutte le motorizzazioni benzina e diesel utilizzano infatti piattaforme ibride. Si parte dal benzina V6 3.0 TFSI da 340 CV e 500 Nm per arrivare ai diesel 2.0 TDI da 204 CV e 400 Nm, V6 3.0 da 286 CV e 620 Nm e V6 3.0 da 231 CV e 500 Nm. Non manca inoltre la sterzata dell'asse posteriore e il cambio automatico su tutte le motorizzazioni con la trazione quattro presente solo sulle V6.

Peugeot 508

Peugeot 508 è la nuova berlina del Gruppo francese presentata alla kermesse svizzera nella versione denominata First Edition. Allestimento particolarmente ricco che include la funzione Night Vision e un impianto audio Focal. Versione che si distingue anche per il profilo della calandra color nero lucido e altri elementi aggiuntivi come i cerchi da 19 pollici bicolore diamantati nell'esclusivo colore Grey Dust. Nell'abitacolo troviamo elementi in legno e rivestimenti in Alcantara e pelle Nappa con cuciture a contrasto. Non manca inoltre una versione aggiornata dell'i-Cockpit di Peugeot con volante compatto e quadro strumenti digitale rialzato con touchscreen da 10 pollici.
La 508 First Edition sarà prodotta in soli 508 esemplari venduti online sul sito dedicato a 48.000 euro con consegne previste a partire dal prossimo ottobre. Basata sulla piattaforma EMP2 del gruppo PSA, la nuova Peugeot 508 adotta un design moderno ed elegante con una linea da coupè. Al momento sono due le motorizzazioni disponibili per la First Edition: il 1.6 Pure Tech da 225 cavalli a benzina e il 2.0 BlueHDi da 180 diesel (entrambi con trasmissione automatica a 8 rapporti).

Toyota Auris

Al Salone di Ginevra 2018 debutta la nuova generazione della compatta giapponese, che si rinnova con un design dal carattere deciso in particolare nel frontale dalle forme moderne e aggressive, con fari sottili e una vistosa griglia inferiore. Spicca inoltre il tetto (sempre bicolore) che termina con un piccolo spoiler sul lunotto. Lunga 4,37 metri (+4 cm rispetto al modello uscente) e più bassa di 2 cm, la Auris vanta inoltre un passo incrementato per garantire più spazio nell'abitacolo.
La Toyota Auris sarà venduta nel nostro Paese da marzo 2019 solo in versione ibrida con due versioni disponibili. La prima utilizza il noto quattro cilindri 1.8 della Prius per una potenza complessiva di 122 CV, mentre la seconda impiega un nuovo quattro cilindri 2.0 con un rendimento dichiarato del 40% in più e con una potenza del powertrain che arriva a 180 CV. La nuova Auris è basata sulla piattaforma a trazione anteriore TNGA, la stessa della Prius e della C-HR.

Volvo V60

Volvo V60 ha fatto il suo debutto in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2018, si tratta di una station wagon a cinque porte di medie dimensioni basata sulla piattaforma SPA della XC60. Un modello che ora si rinnova con un design più moderno con i tradizionali fari anteriori di Volvo a "martello di Thor". Decisamente raffinati gli interni che vantano una strumentazione digitale, un grande touchscreen da 9,3 pollici con orientamento verticale e inediti inserti in legno grezzo.
Volvo, come da tradizione del marchio, punta sempre sulla sicurezza con il sistema City Safety che si evolve grazie alla tecnologia Autobrake, promettendo di riconoscere in modo sempre più accurato pedoni, ciclisti e animali di grandi dimensioni. Sistema ora in grado di gestire la frenata automatica anche per ridurre le conseguenze di collisioni con veicoli che sopraggiungono in senso opposto. Tra i sistemi di assistenza alla guida citiamo anche il Pilot Assist (fino a 130 km/h) e il Cross Traffic Alert.
Per quanto riguarda le motorizzazioni, la nuova Volvo V60 sarà offerta anche con due varianti ibride plug-in: la T6 Twin Engine con 340 CV e la T8 Twin Engine da 390 CV, entrambe dotate di trazione integrale. Nella gamma non mancheranno motori benzina 4 cilindri T5 e T6 e i diesel D3 e D4.