Samsung Galaxy Z Fold2 5G è ufficiale: l'evoluzione della specie

Samsung ha svelato il nuovo smartphone Galaxy Z Fold2 5G, scopriamone le caratteristiche tecniche e le principali novità.

speciale Samsung Galaxy Z Fold2 5G è ufficiale: l'evoluzione della specie
Articolo a cura di

Dopo l'assaggio dell'evento Unpacked di inizio agosto 2020, finalmente lo smartphone pieghevole Samsung Galaxy Z Fold2 5G ha avuto uno spazio tutto suo in un'apposita presentazione da poco conclusa. Questo significa che ora conosciamo l'intera scheda tecnica e possiamo dare uno sguardo ravvicinato al dispositivo da più angolazioni, grazie ai render ufficiali diffusi dall'azienda sudcoreana.
Andiamo, dunque, alla scoperta di Samsung Galaxy Z Fold2 5G, smartphone che porta i pieghevoli alla loro seconda generazione, che qualcuno potrebbe vedere come una sorta di "prova di maturità".

Samsung Galaxy Z Fold2 5G: design e scheda tecnica

Samsung Galaxy Z Fold2 5G si fa notare sin da subito per via di modifiche importanti a livello di design. L'azienda sudcoreana ha ascoltato il feedback degli utenti in merito al display esterno, che nel precedente modello aveva un aspect ratio che rendeva scomodo l'utilizzo in diverse situazioni. Samsung ha dunque aumentato le dimensioni del pannello a 6,2 pollici e posizionato un foro per la fotocamera in alto. Questo lo rende molto più utile e comodo da utilizzare, anche se andrà testato tutto con mano.

Un altro passo importante effettuato con questo modello è la scomparsa del notch interno, aspetto che aveva fatto storcere il naso ad alcuni utenti. Ora la fotocamera è stata "spostata" in una piccola tacca, posizionata in alto a destra. La scelta di Samsung mira a rendere più gradevole alla vista il dispositivo e non perdere al contempo la possibilità di effettuare videochiamate e selfie mentre lo smartphone è aperto. Non mancano poi altre novità, dato che sono stati effettuati miglioramenti sia in termini di resistenza del display interno che per quanto riguarda l'accumulo di polvere.
È stato inoltre ridotto il gap tra le due metà quando Galaxy Z Fold2 5G è chiuso. Per il resto, adesso lo smartphone può essere posizionato in modo differente, ad esempio con metà schermo in orizzontale e l'altra metà in verticale (Flex mode). Le colorazioni disponibili sono Mystic Bronze e Mystic Black. Durante l'evento è stata mostrata anche una versione personalizzata Thom Browne, ma per il momento non ci sono dettagli relativi ad essa per quanto riguarda il nostro mercato.

Insomma, sono stati fatti degli importanti passi in avanti in termini di design, ma come siamo messi a livello di scheda tecnica? Samsung non ha risparmiato nemmeno da questo punto di vista, dato che troviamo uno schermo interno Dynamic AMOLED da 7,6 pollici con risoluzione QXGA+ (2208 x 1768 pixel), refresh rate di 120 Hz, picchi di luminosità fino a 900 nit e notch "a goccia", accompagnato da un pannello esterno Super AMOLED da 6,2 pollici con risoluzione HD+ (2260 x 816 pixel).
Per quanto riguarda lo schermo interno, non manca una modalità che sceglie in automatico il refresh rate, portandolo, ad esempio, a 11 Hz mentre l'utente legge un articolo, tra i 24 e i 120 Hz mentre guarda un film e tra i 48 e i 120 Hz durante una sessione di gaming. Questo permette di risparmiare batteria senza scendere a troppi compromessi in termini di fluidità.

Le dimensioni del dispositivo sono pari a 159,2 x 128,2 x 6,9 - 6,0 mm da aperto e 159,2 x 68 x 16,8 - 13,8 da chiuso. Il peso è leggermente superiore a quello del modello arrivato in Italia lo scorso anno: 282 grammi. Per quanto riguarda il comparto fotografico, troviamo una tripla fotocamera posteriore da 12MP, che include un sensore grandangolare (f/2.2) e un teleobiettivo (f/2.4). Il restante sensore ha apertura f/1.8 e dispone di Super Speed Dual Pixel AF e OIS. Per quanto riguarda le altre fotocamere, troviamo due sensori da 10 MP (f/2.2). Non mancano un lettore di impronte digitali posto lateralmente e il riconoscimento facciale.

Sotto la scocca, fa capolino un processore Qualcomm Snapdragon 865 Plus, affiancato da 12GB di RAM e 256GB di memoria interna UFS 3.1. La batteria è da 4500 mAh e supporta la ricarica rapida. Specifiche da top di gamma del 2020, che vengono completate da un comparto connettività che include il supporto a Dual SIM (una nanoSIM e una eSIM), 5G, Wi-Fi 6, NFC, Bluetooth 5.0 e Wireless PowerShare. C'è la porta USB Type-C. Per quanto riguarda prezzo e disponibilità, Samsung Galaxy Z Fold2 5G sarà disponibile a partire dal 18 settembre 2020 a un prezzo di 2049 euro. I preordini sono aperti dall'1 al 17 settembre 2020 tramite il sito ufficiale di Samsung.