Serie A, Champions League ed europei, dove vedremo il calcio nel 2021?

Per una stagione che si sta per concludere, ce n'è un'altra pronta a partire: ecco dove guarderemo il calcio nel 2020-21.

speciale Serie A, Champions League ed europei, dove vedremo il calcio nel 2021?
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

La stagione calcistica che si sta per concludere è stata innegabilmente segnata dall'emergenza Coronavirus, che ha portato ad un blocco totale di tre mesi per le competizioni nazionali e di oltre quattro mesi per quelle internazionali.
Nelle prossime settimane tuttavia sono già pronti a ripartire i nuovi campionati nazionali, ma anche la Champions League. Nel 2021, inoltre, andranno in scena anche gli Europei per le nazionali, anch'essi rinviati a causa della pandemia. Facciamo quindi il punto della situazione per capire dove si vedrà il calcio nella stagione 2021-21.

Serie A, Serie B e Coppa Italia

Partiamo ovviamente dalla Serie A. La prossima stagione probabilmente sarà l'ultima con la configurazione attuale, dal momento che a Settembre sarà pubblicato il bando per l'assegnazione dei diritti televisivi del prossimo triennio, che potrebbero vedere l'ingresso di nuovi player come Amazon, o l'introduzione di un abbonamento unico da 36 Euro come caldeggiato dal presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis.

Quindi, anche nel 2020-21 Sky trasmetterà 266 partite di Serie A: 7 su 10 a turno in esclusiva, mentre le altre tre (per un totale di 114) potranno essere viste esclusivamente su DAZN in streaming e su canale DAZN1 su Sky. Per quanto riguarda i diritti in chiaro (ovvero gli highlights e le immagini), rispettando gli embarghi potranno trasmetterli Rai e Mediaset.

Discorso analogo anche per la Serie B, almeno a livello di tempistiche. La stagione 2020-2021 sarà l'ultima del campionato cadetto ad essere trasmessa con l'attuale configurazione: DAZN avrà i diritti di esclusiva, mentre la Rai trasmetterà su RaiSport l'anticipo del venerdì sera e la finale di andata e ritorno dei playoff.

Scadranno anche nel 2020-2021 i diritti televisivi della Coppa Italia, che dal 2014 è esclusiva della Rai almeno per le partite più importanti e tutta la fase ad eliminazione diretta a partire dagli ottavi di finale.

Champions League, Europa League e Supercoppa Europea

Anche nel 2020-21 la casa della Champions League sarà Sky. La Pay tv infatti trasmetterà in esclusiva, anche in 4K HDR e con ampi pre e post partita, tutte le partite della competizione internazionale per club più famosa e prestigiosa del mondo.
Non mancheranno ovviamente le partite in chiaro, su Canale 5. La rete ammiraglia di Mediaset però continuerà a proporre una partita a turno, il mercoledì sera. Saranno privilegiate le squadre italiane, ma in passato sono anche stati trasmessi big match con protagoniste le squadre internazionali più importanti. Ovviamente Mediaset trasmetterà anche la finalissima, in chiaro, in base alla legge sugli eventi sportivi più importanti.

Discorso analogo per l'Europa League: a Sky sarà affidata (anche qui per l'ultima stagione) la trasmissione della competizione integrale, mentre su TV8 saranno trasmesse le partite più importanti a seconda del turno.

Restano invece ancora da assegnare i diritti per la Supercoppa Europea, dal momento che il contratto siglato da Sky e Mediaset per le ultime due edizioni scadrà con quella del 2020.

Euro 2021

Su Euro 2021 c'è l'incertezza più totale, dal momento che i diritti televisivi negoziati con la UEFA erano legati all'anno 2020. Tuttavia, come abbiamo avuto modo di raccontare qualche paragrafo su, il massimo organismo europeo del calcio, nonché organizzatore della competizione per nazionali, ha deciso di rinviare la competizione al 2021 a causa della pandemia di Coronavirus.

Appare quindi scontata una proroga anche dei contratti siglati, che però almeno nel momento in cui stiamo scrivendo ancora non è arrivata.Sky, dovrebbe trasmettere tutte le partite di tutte le nazionali, di cui 24 in esclusiva. Tra queste ultime non dovrebbe figurare, ovviamente, la nazionale italiana che come sempre potrà essere vista direttamente sulla televisione di Stato.