Sky Glass e Map Project Office: la tecnologia incontra il design

Sky Glass non è solo l'unica TV con Sky al suo interno, ma è anche un'icona di design frutto della collaborazione con Map Project Office.

Sky Glass e Map Project Office: la tecnologia incontra il design
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Dell'arrivo sul mercato della TV di Sky si è detto veramente di tutto. Sappiamo che Sky Glass è la prima TV Carbon Neutral, ma è anche l'unica a integrare le funzionalità di Sky al suo interno e a vantare un sistema audio di alto profilo con Dolby Atmos.
Insomma, la gamma Sky Glass è molto ricca sotto il profilo funzionale e tecnologico, ma si tratta anche di un esercizio di stile non di poco conto. Non è un caso che per la sua prima TV, Sky abbia interpellato gli esperti di industrial design di Map Project Office, per partorire uno dei dispositivi più accattivanti del momento.

Un codice estetico unico

Cosa succede quando gli esperti dell'intrattenimento di Sky incontrano una casa di design come Map Project Office? Il risultato è ormai sotto gli occhi di tutti, con le sue linee pulite e un concept minimalistico.

Ciò che ne è uscito fuori rappresenta al meglio la visione della proposta commerciale di Sky, vale a dire una profonda rivoluzione e semplificazione della sua offerta: via la parabola e il decoder, via i cavi e persino la soundbar. Tutto passa direttamente dalla TV, che diventa regina e protagonista assoluta del salotto, racchiudendo al suo interno tutto il necessario per un Home Entertainment di spessore con il suo pannello Quantum Dot e il supporto al 4K HDR.
Non stupisce affatto, quindi, la scelta di puntare su una collaborazione con Map per partorire le linee di Sky Glass, un connubio perfetto tra stile e tecnologia, con diverse variabili di personalizzazione, ovvero tre taglie (43, 55 e 65 pollici) e ben cinque colorazioni (Nero Antracite, Blu oceano, Verde alpino, Rosa champagne e Bianco ceramica), per calarla alla perfezione in qualunque contesto.

Sky Glass, come spiegano i ragazzi di Map Project Office, propone "un modo totalmente nuovo di sperimentare Sky, rimuovendo la necessità di una parabola e di un set-top-box. Così facendo, Sky sarà in grado di operare lungo tutta la sua catena del valore, dalla produzione dei contenuti sino alla connettività e all'aggregazione, tutto quanto sullo schermo di Sky Glass".

È chiaro, quindi, cosa abbia spinto le due realtà a collaborare, con la casa di design già nota ai più per il suo impegno nella progettazione di arredi professionali che si è scatenata con i suoi esperti per "celebrare il prodotto come un elemento della casa e non cercando di mimetizzarlo o nasconderlo". Insomma, un elemento di design da esibire e utilizzare anche per arricchire l'ambiente che lo circonda.
Sky Glass rappresenta un approccio insolito in termini di design. Con le sue linee tagliate e lo spessore pronunciato, rinuncia categoricamente di prendere parte alla gara degli schermi ultrasottili, puntando a un carattere identitario e ad uno stile tutto suo. Lo schermo, incastonato in una scocca squadrata e colorata, introduce la soundbar posta in basso, rivestita da una griglia completamente nera, personalizzabile con un pad in tessuto dello stesso colore della scocca.

Nello spessore superiore, una fitta griglia nasconde i due speaker superiori del sistema Dolby Atmos, che proiettano il suono in alto per conferire tridimensionalità al sound.
Il piedistallo è altrettanto minimal, ampio al punto giusto e sottile nello spessore da terra. La staffa è ancorata a Sky Glass sul retro, tramite un sistema di ancoraggio pulito e compatibile con lo standard VESA, per un eventuale aggancio a muro.

Sul lato destro trovano posto un interruttore analogico e il pulsante per disattivare i comandi vocali, mentre il suo unico cavo di alimentazione scorre sul retro confondendosi con il pannello. Infine, il telecomando che riprende le linee di quelli dedicati alla gamma Sky Q, con la sua classica forma smussata e i comandi ubicati nelle medesime posizioni, con qualche ritocco come il tasto "+" per creare playlist personalizzate e il tasto "Mute" ora posto in alto. Anche questo elemento è disponibile nelle stesse colorazioni di Sky Glass.

Per ammirare Sky Glass basterà andare in un qualsiasi punto Sky. Se desiderate farla vostra, invece, sappiate che attualmente è possibile usufruire di una promozione che abbatte i costi di adesione, ora ridotti a soli 25 euro anziché 125. Inoltre, è possibile avere Sky Glass a partire da soli 11,90 euro al mese. Insomma, niente male per una TV unica che è anche un elemento di design.