Sky Glass: alla scoperta della nuova TV di Sky

Sky per il 2022 punta a riscrivere la sua esperienza di Home Entertainment con la sua gamma TV Sky Glass: ecco tutte le differenze.

Sky Glass: alla scoperta della nuova TV di Sky
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Mentre ci apprestiamo a entrare in una delle fasi più calde del 2022 di Sky, dal grande ritorno a Westeros con House of the Dragon ai tantissimi appuntamenti su tutti i pacchetti, il colosso dell'intrattenimento punta a conquistare una volta per tutte il salotto degli italiani. Come? Con la nuova Sky Glass, la prima TV di Sky.
L'ottimo avvio di questo straordinario progetto nel Regno Unito ha convinto l'azienda a proporre il fiore all'occhiello della sua tecnologia anche nel belpaese: in attesa del suo arrivo nelle nostre case, andiamo alla scoperta di tutte le sue caratteristiche e, soprattutto, delle differenze rispetto alle proposte più ordinarie.

Molto più di una TV

Sky Glass non può essere considerata come una TV tradizionale ma al tempo stesso la sua offerta è differente rispetto a quella di una comune Smart TV grazie all'integrazione di Sky, che la rende di fatto una proposta unica nel suo genere.

Insomma, una TV progettata da cima a fondo da Sky per offrire l'esperienza di visione migliore per i suoi contenuti esclusivi.
Le specialità della casa saranno suono, immagine e design.
Sky Glass è stata realizzata a partire da pannelli dotati di tecnologia Quantum Dot, per offrire fino a un miliardo di colori e un livello di perfezione "fino all'ultimo pixel". Completano il quadro un angolo di visuale fino a ben 178 gradi e profondità colore a 10-bit.
Supporto garantito per i formati Ultra HD HDR: HLG, HDR10 e Dolby Vision sono tutti presenti.
Inoltre, Sky Glass offre feature esclusive come l'Intelligent Zonal Technology, che consente di migliorare l'immagine rendendo i neri più neri e i colori ancora più brillanti, ma avrà anche a cuore il nostro pianeta: Sky Glass è la prima TV certificata CarbonNeutral e punta moltissimo anche sull'efficienza energetica grazie a un comportamento intelligente, inclusi l'autospegnimento e un sensore di luminosità che, oltre a garantire un minore consumo, rende anche il pannello sempre adatto al contesto e alle diverse fasi della giornata.

Ogni utente, naturalmente, potrà scegliere la TV perfetta per le proprie esigenze, grazie a tre possibili opzioni di dimensione, vale a dire 43, 55 e 65 pollici, ma a stupire tantissimi utenti sarà sicuramente la cura nel design.
A disposizione, ben cinque colorazioni - nero antracite, blu oceano, bianco ceramica, rosa champagne, verde alpino - per un pannello dai bordi sottili, interamente avvolto in una scocca di alluminio anodizzato e straripante di carattere, grazie anche al generoso sistema audio Dolby Atmos con sei potenti speaker, perfettamente integrato nella parte inferiore dello schermo e che, grazie al suo rivestimento in tessuto, andrà a coniugarsi con la combinazione di colore scelta per la propria TV.

Il sistema di speaker di Sky Glass offre un suono a 360 gradi, promettendo spazialità e profondità all'audio dei nostri programmi preferiti.
Sei speaker integrati di cui un subwoofer: due rivolti verso l'altro e quattro frontalmente.

Rispondono presente anche qui tante opzioni messe a punto da Sky per adattare l'audio al contesto in cui ci troviamo, tra cui anche una modalità Notte e una modalità dialogo.
Elegante anche il piedistallo, ma si potrà beneficiare della compatibilità VESA per posizionare la TV di Sky sul muro.

Completa dentro e fuori

Sky Glass si propone come un agguerrito rivale delle configurazioni più complete, grazie a ben tre HDMI 2.1 (con supporto eARC e CEC), una porta ethernet tradizionale e una USB-C.

Non mancano all'appello la connettività WiFi 6 in tandem con il Bluetooth 5.0 (Classico e LE) e il Digitale terrestre con supporto DVB-T2 nativo.
Il cuore pulsante dell'esperienza, però, è il software di Sky e tutto il suo ecosistema esclusivo, costruito e perfezionato nel corso degli anni: come già accennato, l'unicità di Sky Glass sta nella possibilità di avere Sky al suo interno con tutti i nostri contenuti preferiti, senza rinunciare alla comodità del Digitale Terrestre di ultima generazione e all'enorme catalogo di Netflix. Inoltre, potremo continuare a usare le nostre app preferite come eravamo già abituati a fare in passato: da Disney Plus a Prime Video, passando da Discovery Plus, Sky Glass è pronta a tutto lo streaming del mondo.
Ultima, ma non per importanza, la funzionalità "Playlist", che permette di salvare i nostri contenuti preferiti interamente nel cloud, senza preoccuparsi dello spazio di memoria.

Per chi viene da Sky Q, poi, il passaggio sarà ancora più semplice: basta un colpo d'occhio al telecomando per ritrovarsi a casa, con un design iconico e ora anche coloratissimo, senza perdere di vista la comodità di sempre. Se, invece, preferite interagire direttamente con la TV, i comandi vocali potranno essere attivati semplicemente dicendo "Ciao Sky" e chiedendo ciò che si desidera guardare.

Tutta la TV di Sky all'interno di una TV progettata proprio da Sky, pensata per impreziosire il salotto anche da spenta e per conquistare le serate degli utenti grazie a funzionalità uniche.
Si tratta sicuramente di una proposta interessante, che potrebbe rappresentare un punto di svolta per tutti gli appassionati che desideravano da tempo un'opzione di questo tipo per eliminare decoder e set-top-box aggiuntivi, oltre a racchiudere tutti i controlli nella nostra voce e in un solo telecomando.