Sony: tutti i TV 4K e HDR in arrivo in Italia, dall'OLED AF8 all'XF90

Nei prossimi mesi arriveranno sul mercato italiano i TV della gamma 2018 di Sony, scopriamo quali sono e quali caratteristiche presentano.

speciale Sony: tutti i TV 4K e HDR in arrivo in Italia, dall'OLED AF8 all'XF90
Articolo a cura di

La strada di Sony nel mercato TV segue la stessa strategia vista lo scorso anno. Da un lato abbiamo una gamma di televisori LCD che punta a diverse fasce di prezzo, dall'altro invece prosegue lo sviluppo dei modelli OLED. Rispetto al passato, la principale differenza è nella lineup OLED, che vede l'arrivo dell'AF8, variante del top di gamma A1 che conserva quasi tutte le sue caratteristiche, ma che dovrebbe arrivare sul mercato a un costo leggermente inferiore. I prezzi dei nuovi modelli per l'Italia non sono ancora stati diffusi, ma la conferma dell'A1 come top di gamma OLED 2018 lascia intendere un costo inferiore per l'AF8, che potrebbe a questo punto entrare in diretta competizione con l'EZ800 di Panasonic. Novità in arrivo anche dalla gamma LCD, con l'XF90 come new entry di lusso della categoria. Anche in questo caso però, non si tratta di un vero top di gamma, visto che Sony ha confermato anche per il 2018 lo ZD9 al vertice per quanto riguarda gli LCD.

TV OLED ed LCD per tutti i gusti

La gamma 2018 offre modelli per tutti i gusti, dall'HD al 4K. In questo articolo ci soffermeremo solo sulle varianti UHD e 4K, ma è bene sottolineare che tutta la gamma Sony di quest'anno, fino ai modelli più economici, include l'HDR. Una scelta precisa e chiara quella dell'azienda, che vuole offrire questo standard video a tutti, e non è un caso, visto che i modelli di piccole dimensioni ed economici vengono spesso impiegati in coppia con una PS4. Tornando però alle varianti 4K in arrivo, non possiamo che partire con l'AF8, nuovo modello OLED che dovrebbe fare il debutto sul mercato ad aprile. Per la sua realizzazione, Sony ha preso il meglio dall'A1, dal pannello al processore di immagini X1 Extreme, passando per la tecnologia Surface Audio, inserendo poi il tutto all'interno di uno chassis più classico. Lo scorso anno il design dell'A1 ha fatto discutere, vista la sua leggera inclinazione all'indietro. Questa non inficia l'esperienza di visione, lo abbiamo visto anche durante la nostra recensione, ma quest'anno la casa giapponese ha deciso di offrire anche un modello OLED con una base più tradizionale. Come anticipato, il sistema di diffusione audio visto sul top di gamma rimane, quindi il suono si propaga direttamente dal vetro del pannello.

A differenza del passato però, il subwoofer, prima installato proprio nel particolare piedistallo dell'A1, ora è stato integrato nella scocca e suddiviso in due unità più piccole. Al contrario di Samsung e Panasonic, Sony ha puntato sul Dolby Vision invece che sull'HDR+, ma troviamo anche HDR10 e HLG, mentre il software rimane Android TV. AF8 arriverà nelle varianti da 55 e 65 pollici, per un modello che si preannuncia come uno dei più interessanti quest'anno.
Passando agli LCD, la novità di maggior peso è l'XF90, che rispetto all'ottima serie XE vista nel 2017 guadagna lo stesso processore di immagine X1 Extreme dei modelli OLED e la tecnologia X-Motion Clarity, che secondo l'azienda migliora la nitidezza delle immagini in movimento.

Molto interessanti le caratteristiche di questo pannello, che offre un refresh rate di 100Hz nativi e una retroilluminazione Full LED con Local Dimming, il cui numero di zone non è però stato precisato. Sotto a questa variante troviamo l'XF85, che presenta specifiche inferiori ma anche la lineup più varia di tutte in termini di dimensioni: arriveranno infatti modelli da 43, 49, 55, 65, 75 e anche 85 pollici. Il processore di immagine diventa però il più basilare X1 e soprattutto si perde la retroilluminazione Full Led in favore di una più semplice Edge Led, mentre il pannello offre ancora i 100 Hz nativi. Il design di questi modelli è piuttosto simile, da segnalare però i particolari piedini di appoggio inclinati verso l'esterno, realizzati in questo modo per poter così ospitare meglio le soundbar prodotte da Sony, che arriveranno anche queste nei prossimi mesi. Nella fascia bassa 4K e HDR invece troviamo ancora la serie XE70 vista lo scorso anno, nessun cambiamento, per una lineup completa e stratificata in diverse fasce di prezzo.