Tutte le novità dell'ultimo evento Apple: Watch e iPad sì, iPhone 12 no

L'evento "Time Flies" di Apple ha portato con sé delle novità interessanti, da Watch Series 6 fino all'abbonamento unico Apple One.

Articolo a cura di

Il 15 settembre 2020 Apple ha tenuto l'atteso evento chiamato "Time Flies", in cui ha presentato parecchie novità. La durata del keynote virtuale è stata di circa un'ora e in questo lasso di tempo si sono visti prodotti e servizi interessanti, da Apple Watch Series 6 fino ad Apple One. Ci sono anche stati degli assenti illustri, su tutti iPhone 12, ma sicuramente c'è molto da analizzare. Andiamo, dunque, a fare un riassunto in merito a quanto svelato dall'azienda di Cupertino durante il succitato evento.

Apple Watch Series 6

I rumor erano molto insistenti in merito e infatti alla fine è arrivato l'annuncio di Apple Watch Series 6. La novità che ha attirato più di tutte l'attenzione è stata la funzionalità SpO2, il monitoraggio dell'ossigeno nel sangue. Si tratta di una possibilità già conosciuta da coloro che sono soliti utilizzare un determinato tipo di dispositivi indossabili, ma l'azienda di Tim Cook vuole puntare a un tempo di misurazione pari a 15 secondi, nonché a una precisione migliorata. Per quanto riguarda le altre principali novità, il display Always On è diventato 2,5 volte più luminoso rispetto alla precedente generazione ed è stato introdotto un nuovo cinturino in silicone chiamato Solo Loop affiancato dal Solo Loop intrecciato, disponibili in varie colorazioni. A livello software, il sistema operativo è watchOS 7, quindi ci sono tutte le funzionalità del caso introdotte da questa versione.

Non manca una funzionalità chiamata Family Setup, che consente ai genitori di impostare l'Apple Watch del figlio tramite il proprio iPhone, in modo da tenere monitorate le loro attività e consentire ai più piccoli di mantenersi in contatto con la famiglia anche senza che dispongano di uno smartphone. Presenti inoltre molte nuove watchface. Il prezzo di partenza per l'Italia è fissato a 439 euro per la variante con cinturino Sport Loop. Per maggiori dettagli su tutte le configurazioni disponibili e sui loro prezzi, potete fare riferimento al sito ufficiale di Apple. Notizia dell'ultima ora è il fatto che non c'è il caricabatterie in confezione. La disponibilità parte dal 16 settembre 2020.

Apple Watch SE

In abbinata a Watch Series 6, Apple ha ufficializzato anche il tanto vociferato Apple Watch SE, che qualcuno ha già iniziato a definire "Apple Watch economico". Il prezzo di partenza è infatti pari a 309 euro con cinturino Solo Loop. Anche in questo caso, trovate tutte le configurazioni del caso direttamente sul portale ufficiale della società di Cupertino. La disponibilità parte dal 18 settembre 2020. Il processore è lo stesso della generazione di smartwatch Apple dello scorso anno, mentre le dimensioni della cassa sono pari a 40 e 44mm. Presenti anche nuove watchface, bussola e altimetro, nonché il rilevamento delle cadute e il monitoraggio del sonno (watchOS 7). Insomma, l'azienda di Tim Cook ha lanciato uno smartwatch meno avanzato e più economico rispetto a Watch Series 6, che potrebbe fare gola a un determinato tipo di utente.

iPad Air 4 (o solo "iPad Air")

Rumor e leak non si sbagliano più ormai nemmeno per quanto riguarda gli eventi Apple. Non sorprende, dunque, che alla fine il tanto chiacchierato iPad Air 4 con schermo edge-to-edge sia arrivato veramente. Come preventivato, oltre al succitato pannello "full-screen", ci sono anche altre novità interessanti, dalla presenza del Touch ID (integrato nel pulsante di accensione) all'adozione della porta USB Type-C, che manda, dunque, "in pensione" per questo modello la classica Lightning. Apple non si è risparmiata anche per quanto riguarda le prestazioni, dato che sotto la scocca troviamo il nuovo processore A14 Bionic con processo produttivo a 5nm. Secondo l'azienda di Cupertino, quest'ultimo è in grado di offrire prestazioni del 40% più elevate rispetto alla precedente generazione. Il pannello è da 10,9 pollici e dispone di una risoluzione pari a 2360x1640 pixel. La fotocamera anteriore è da 12MP, mentre quella anteriore è da 7MP. Per quanto riguarda i prezzi nel nostro Paese, iPad Air 4 parte da 669 euro per quanto riguarda la variante Wi-Fi con 64GB di memoria interna. La disponibilità è fissata a partire dal mese di ottobre 2020. Per maggiori dettagli, potete fare riferimento al sito ufficiale dell'azienda di Tim Cook.

iPad 8 (o solo "iPad")

Rimanendo nel mondo dei tablet, a fianco di iPad Air 4 è arrivato anche l'annuncio di iPad 8. Il prezzo per l'Italia parte da 389 euro relativamente alla variante Wi-Fi con 32GB di memoria interna, mentre la disponibilità parte dal 18 settembre 2020. Questo tablet fa uso di un processore A12 Bionic e del classico Touch ID. Non manca il supporto all'Apple Pencil e alla Smart Keyboard. Apple stima un'autonomia pari a circa 10 ore. Il pannello in questo caso ha una diagonale pari a 10,2 pollici, mentre la risoluzione è 2160x1620 pixel. Se volete approfondire il prodotto, trovate ulteriori informazioni sul portale ufficiale di Apple.

Apple One e Fitness+

Non sono stati presentati solamente dispositivi fisici durante l'evento "Time Flies", ma durante l'ora di keynote sono arrivati anche gli annunci di alcuni servizi. Più precisamente, Apple ha svelato Fitness+, una sottoscrizione pensata per chi vuole svolgere allenamenti che cercherà di motivare gli utenti anche attraverso l'integrazione con Apple Music. Questo abbonamento non arriverà tuttavia in Italia. Decisamente più interessante per il nostro Paese è invece la sottoscrizione Apple One, che da noi arriva nei formati Individuale e Famiglia. Il primo include Apple Music, Apple TV+, Apple Arcade e 50GB di iCloud al prezzo di 14,95 euro al mese, mentre il secondo aumenta lo storage a 200GB e permette la condivisione con altre cinque persone. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale della società di Tim Cook.

iOS 14, iPadOS 14, watchOS 7 e tvOS 14

Se siete tra coloro che dispongono di un dispositivo Apple uscito negli ultimi anni, dovete sapere che l'azienda di Cupertino avvierà il rollout di iOS 14, iPadOS 14, watchOS 7 e tvOS 14 a partire dal 16 settembre 2020. Coloro che si erano iscritti alla Beta di iOS 14 hanno già ricevuto l'aggiornamento, mentre per gli altri probabilmente l'orario fatidico potrebbe essere le 19 italiane. Per quanto riguarda le principali novità di iOS 14, citiamo i widget, App Library e la funzionalità Picture in Picture. Per quanto riguarda, invece, watchOS 7, ci sono monitoraggio del sonno e il rilevamento del lavaggio delle mani.

I grandi assenti: iPhone 12 e AirTag

Concludiamo questo "recap" di quanto presentato durante l'evento "Time Flies" con i prodotti che erano attesi dagli utenti e che avevano diviso i leaker fino all'ultimo momento. Alla fine, la gamma di smartphone iPhone 12 non si è fatta vedere, così come non si è palesato il portachiavi smart AirTag, tanto vociferato nelle settimane che hanno preceduto l'evento. A questo punto, potrebbe essere veritiero un rumor di qualche tempo fa, che descriveva un possibile annuncio di questo prodotto a fianco di iPhone 12. Al momento non ci sono ancora dettagli ufficiali in merito alla data di presentazione, ma a questo punto il mese prescelto potrebbe essere ottobre 2020.