CES2018

TV LG OLED 2018, design estremo e intelligenza artificiale

Al CES debutta la nuova generazione di televisori OLED del colosso coreano, con intelligenza artificiale e nuovo processore video.

speciale TV LG OLED 2018, design estremo e intelligenza artificiale
Articolo a cura di

I nuovi TV OLED di LG erano tra le novità più attese dell'edizione 2018 del Consumer Electronics Show. LG, leader indiscussa in questa tecnologia, ha aggiornato tutta la sua gamma composta da cinque serie di modelli ancora identificati con le sigle B, C, E, G e W. Tra le più importanti novità di quest'anno l'arrivo del nuovo processore video denominato "Alpha 9" con GPU e CPU più veloci del 33% rispetto a quelle del 2017 e una memoria del 50% più rapida. Cambia anche la gestione dello scaling e dell'elaborazione dell'immagine con un nuovo filtro per la riduzione del rumore e un evoluto sistema per la gestione della nitidezza in fase di upscaling. Debutta anche la tecnologia ThinQ AI, un sistema di intelligenza artificiale - ancora in via di sviluppo - che consente di comandare tramite voce tutti i vari prodotti di LG presenti in casa, dai TV agli elettrodomestici smart. Vediamo, quindi, nel dettaglio le altre novità dei vari modelli di TV LG OLED presentate al CES 2018.

LG OLED 2018: 120 fps e Google Assistant

La gamma di quest'anno dei TV del colosso coreano è basata su cinque modelli Ultra HD con integrato il supporto ai 120 fps per i contenuti in streaming, da USB e da tuner (ma non da HDMI che ancora non supporta il formato 2.1); non manca ovviamente la gestione dei vari formati HDR con due nuove soluzioni chiamate HLG Pro e HDR 10 Pro (variante dell'HDR 10+ probabilmente assente su queste TV). Troviamo anche la piattaforma Smart TV WebOS in versione 4.0 e Google Assistant integrato, anche se ancora non è stato confermato il supporto alla lingua italiana. Ricordiamo infine la possibilità di eseguire la calibrazione automatica degli OLED utilizzando il software CalMAN e relativa sonda.

Tutti i nuovi modelli: dal top di gamma W8 all'entry level B8

Passando all'analisi dei vari modelli, al top della gamma 2018 troviamo il W8 da 65 e 77 pollici; TV dalle forme simili a quelle dello scorso anno che ripropone il particolare design " Wallpaper" dotato di sistema di aggancio magnetico alla parete e soundbar Dolby Atmos separata che integra l'elettronica della TV. Citiamo brevemente anche la serie G8, che probabilmente non arriverà in Italia, sempre con tagli da 65 e 77 pollici.

Si passa poi all'E8, modello su cui LG punta moltissimo, disponibile nei tagli da 55 e 65 pollici che si contraddistingue per un design rinnovato, particolarmente curato ed elegante, con il pannello agganciato a una lastra di vetro e una sottilissima soundbar integrata nella piccola base, con una potenza di 80 watt e Dolby Atmos incluso.
Si passa poi al modello C8 realizzato in tre tagli da 55, 65 e 77 pollici e al B8 da 55 e 65". Serie di fascia più bassa che condividono lo stesso design "Blade Slim" con il B8 che utilizza però il meno performante processore Alpha 7 in grado di gestire HDR e High Frame Rate contemporaneamente solo in Full HD. Per quanto riguarda i prezzi e le disponibilità dei vari tagli e modelli ancora non ci sono notizie per l'Italia, con alcuni prodotti che dovrebbero però sbarcare nel nostro Paese già nei prossimi mesi.