Vivo NEX, lo smartphone con display all-screen: foto reali e specifiche

E' ufficiale Vivo NEX, il primo smartphone con display all-screen. Questa volta niente "trucchi": ecco le foto reali.

speciale Vivo NEX, lo smartphone con display all-screen: foto reali e specifiche
INFORMAZIONI SCHEDA
Articolo a cura di

Vivo coglie al volo il mezzo passo falso di Lenovo con il suo Z5, mostrando alla stampa un prototipo funzionante di un nuovo smartphone dal display all-screen. Il suo nome è Vivo NEX, dispositivo che si basa sul concept Apex, che abbiamo potuto apprezzare qualche settimana fa. Ebbene, tra i pochi fortunati invitati all'esclusivo evento di presentazione figurano anche i colleghi di AndroidCentral e Android Authority, che hanno scattato delle foto e registrato dei video legati al dispositivo in questione, consentendoci di ammirare il suo design.
Ve lo diciamo senza remore, Vivo NEX sembra essere esattamente tutto ciò che ci si aspettava da Lenovo Z5: display all-screen, fotocamera "a comparsa" e caratteristiche tecniche da top di gamma.

Caratteristiche tecniche, prezzo e uscita

Vivo NEX arriverà in due varianti, distinte per specifiche tecniche. La prima monta una CPU Qualcomm Snapdragon 710, una GPU Adreno 616, 6GB di RAM e 128GB di memoria interna, mentre quella più performante dispone di un processore Snapdragon 845, GPU Adreno 630, 8GB di RAM e 128/256GB di ROM.
Una delle specifiche più in vista, però, è sicuramente lo schermo Super AMOLED da 6,59 pollici con risoluzione Full HD+ e aspect ratio 19,3:9. Questo possiede uno screen-to-body ratio del 91,2%, con Xiaomi Mi MIX 2S che si ferma a 81,9%. La cornice superiore è spessa 2,16 mm, mentre quelle laterali solo 1,71 mm. Quella inferiore però è da 5,08 mm. Un pannello che dovrebbe comunque garantire un'esperienza visiva senza precedenti, non presentando il tanto amato/odiato notch.
La fotocamera anteriore da 8MP (f/2.0), infatti, è a comparsa e fa capolino dal lato superiore dello smartphone. Rimanendo sul comparto fotografico, troviamo una dual camera posteriore composta da un sensore Sony IMX363 da 12MP (f/1.8, OIS, EIS, dual pixel autofocus) e da un altro da 5 MP (f/2.4). Presenti HDR e l'oramai immancabile riconoscimento delle scene tramite intelligenza artificiale. A livello di autonomia, troviamo una batteria da 4000 mAh, che dovrebbe garantire ottime prestazioni in tal senso. Le colorazioni disponibili sono Diamond Black e Red.

Non manca ovviamente un sensore di impronte digitali in-display, con Vivo che è stata una delle prime società a implementare questo tipo di tecnologia. Quest'ultimo, però, verrà montato solamente dalla variante più costosa. Stando alla società cinese, la velocità di sblocco è stata migliorata del 10%, con una precisione maggiore del 50%. A livello di design, il retro è stato realizzato per ricreare degli speciali giochi di luce, grazie a una nuova tecnologia chiamata Holographic Diffraction Dynamic Color.
Per quanto riguarda il software, troviamo Android 8,1 con Funtouch OS 4.0, che implementa anche il nuovo assistente vocale proprietario Jovi, attualmente disponibile solo in lingua cinese. Parlando di prezzi e disponibilità, Vivo NEX approderà in Cina il prossimo 23 giugno a un prezzo di partenza di 3898 yuan (circa 515 euro). La variante con Snapdragon 845, invece, costerà 4498 yuan (circa 600 euro) nel modello con 128GB di memoria interna e 4998 yuan (circa 660 euro) per quello da 256GB.