Xiaomi Mi Notebook Pro GTX: Intel i7 e GTX 1060 per i portatili da gaming Xiaomi

Xiaomi ha presentato in Cina una nuova linea di laptop da gaming, caratterizzati da un buon rapporto prezzo-prestazioni.

speciale Xiaomi Mi Notebook Pro GTX: Intel i7 e GTX 1060 per i portatili da gaming Xiaomi
Articolo a cura di

Dal ChinaJoy 2018, evento che si sta svolgendo in questi giorni nel paese asiatico, stanno arrivando diverse soprese interessanti. Dopo il nuovo SoC di AMD semi-custom utilizzato nella console di Subor, arriva ora la notizia di una rinnovata linea di notebook da gaming realizzata da Xiaomi. Non si tratta di una novità assoluta per l'azienda cinese, che già in passato ha creato portatili dedicati ai giocatori. Anche questa volta, Xiaomi non ha puntato diretta alle massime prestazioni, ma ha preferito prendere una strada più conservativa, con configurazioni potenti ma che mantengono basso il prezzo di vendita.

La fascia media secondo Xiaomi

Osservando le specifiche tecniche di questa nuova gamma di portatili, si capisce subito l'intento di Xiaomi di realizzare dei laptop da gioco che uniscano solide prestazioni e un prezzo di vendita che possa attirare il pubblico cinese. Il design scelto è piuttosto standard, lo stesso visto nei notebook da gaming lanciati a marzo sempre da Xiaomi. L'aspetto è sobrio, con una scocca in metallo e tastiera RGB configurabile dall'utente. Il display è da 15.6" con risoluzione Full HD, con copertura dello spazio di colore NTSC del 72% e una superficie frontale occupata dell'81%. I futuri acquirenti potranno scegliere tra due processori, entrambi Intel, un i5-8300H e un i7-8750H, il primo un Quad Core e il secondo un Hexa Core, entrambi con Hyper-Threading. Per quanto riguarda la GPU, sono disponibili una NVIDIA GTX 1050 Ti da 4 GB e una NVIDIA GTX 1060 da 6 GB. È possibile poi installare fino a 16 GB di RAM a 2.666 GHz, mentre per l'immagazzinamento dei dati tutte le configurazioni prevedono un disco da 256 GB M.2 e uno meccanico da 1 TB.
Rispetto ai modelli lanciati a marzo, troviamo anche un sistema di raffreddamento migliorato, necessario per dissipare il calore in eccesso generato dalle nuove componenti. Sulla carta curato anche il comparto audio, con una configurazione stereo compatibile con Dolby Atmos e certificata Hi-Res. La connettività è completa e comprende 4 USB 3.0, una USB Type C, lettore di schede, uscita HDMI e jack audio.

I prezzi, al cambio attuale, non superano i 1000€ per le varianti con GTX 1050 Ti (846€ con CPU i5-8300H e 947€ per quella con i7-8750H), mentre per avere la GTX 1060 servono almeno 1010€ per la variante con processore i5 e 1137€ per quella i7. Allo stato attuale, non ci sono informazioni sullo sbarco di questi portatili in Europa, che potrebbero rimanere confinati al mercato cinese.