"Dark Horse" di Katy Perry è un plagio, lo ha stabilito un tribunale USA

di

"Dark Horse", realizzato in collaborazione con il rapper Juicy J, è uno dei brani più popolari della cantante Katy Perry. Tuttavia, nelle ultime ore un tribunale americano ha stabilito che la celebre hit mondiale, che al momento in cui scriviamo raccoglie oltre 2,6 miliardi di visualizzazioni su YouTube, è un plagio.

Si tratta probabilmente di uno dei casi più eclatanti della storia della musica, visto che "Dark Horse" è stata un successo mondiale e ha ottenuto numerosi riconoscimenti in praticamente ogni angolo del globo. Basti pensare al fatto che il brano, originariamente uscito nel 2013, è arrivato a ottenere persino il disco di diamante negli Stati Uniti d'America (oltre 11.000.000 di vendite) e ha conquistato anche tre dischi di platino in Italia. Insomma, il successo di "Dark Horse" non si può mettere in dubbio.

Il tribunale americano ha stabilito che il brano è un plagio di "Joyful Noise" del rapper Flame. Stiamo parlando di una canzone uscita nel 2008, quindi circa cinque anni prima che Katy Perry rilasciasse "Dark Horse". Katy Perry aveva dichiarato durante il processo di non aver mai sentito "Joyful Noise" prima di registrare "Dark Horse". Nella giornata di oggi il tribunale stabilirà l'ammontare del risarcimento che Katy Perry dovrà pagare a Flame.

FONTE: BBC
Quanto è interessante?
2
'Dark Horse' di Katy Perry è un plagio, lo ha stabilito un tribunale USA