"Huawei Mate 30 non può essere venduto con Android in licenza", Google lancia la bomba

'Huawei Mate 30 non può essere venduto con Android in licenza', Google lancia la bomba
di

Arriva così, in una calda serata di fine agosto, la bomba da parte di Google: "Huawei Mate 30 non può essere venduto con Android in licenza", ha dichiarato un portavoce della società di Mountain View ai microfoni di Reuters. Questo significa che potrebbe esserci dei problemi con la data di lancio dei nuovi smartphone della società cinese.

La notizia, riportata anche da Slashgear e 9to5Google, sta già facendo il giro del mondo e va ulteriormente a complicare la situazione del ban da parte degli Stati Uniti d'America. Nonostante la nuova proroga di 90 giorni, sembra che comunque Google non possa fornire Android in licenza per quanto riguarda la serie Huawei Mate 30, perlomeno stando a quanto riportato da Reuters.

"Huawei continuerà a utilizzare il sistema operativo Android e l'ecosistema se il governo degli Stati Uniti ci consente di farlo", ha dichiarato Joe Kelly, portavoce di Huawei. "Altrimenti, continueremo a sviluppare il nostro sistema operativo e il nostro ecosistema". Insomma, alla fine potrebbe veramente entrare in azione HarmonyOS.

Una seconda opzione potrebbe essere quella di utilizzare comunque Android, che comunque è open source, ma senza il Play Store e i servizi di Google preinstallati. Tuttavia, non è chiaro se questa strada sia percorribile o meno. Altre fonti sostengono che la società cinese potrebbe semplicemente annunciare la nuova gamma di smartphone Mate 30 ma non rivelarne la data di uscita, in attesa di notizie da parte degli USA. Insomma, la situazione in casa Huawei si fa sempre più confusa. Quale soluzione verrà adottata? Staremo a vedere.

FONTE: Reuters
Quanto è interessante?
10
'Huawei Mate 30 non può essere venduto con Android in licenza', Google lancia la bomba