"Lo spazio è uno scenario di guerra", dice il generale a capo dello Space Command

'Lo spazio è uno scenario di guerra', dice il generale a capo dello Space Command
di

Gli Stati Uniti d'America hanno ufficialmente lanciato lo Space Command, divisione militare senza precedenti al mondo incaricata di gestire eventuali minacce dirette o provenienti dallo Spazio. A capo del Comando è il Generale John Raymond, che ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni sul futuro della guerra.

Durante l'evento stampa con cui è stata annunciata la formazione dello Space Command, Raymond aveva spiegato che ormai l'epoca in cui gli Stati Uniti d'America davano per scontata la loro supremazia spaziale è finita. Oggi Paesi come la Cina (ma anche l'India) stanno raggiungendo traguardi sempre più significativi. Non solo nell'esplorazione dello Spazio, ma anche nello sviluppo di armi offensive in grado di mettere in ginocchio una Nazione, come nel caso della tecnologia ASAT.

Il comando spaziale non ha scopi offensivi, ma nasce soprattutto con un obiettivo di deterrenza: mostrare al mondo che gli USA sono all'avanguardia sul fronte della difesa dello Spazio, scoraggiando qualsiasi attacco contro gli asset degli USA. Ma se la strategia deterrente dovesse fallire? "Gli USA sono pronti anche a lanciare un attacco".

"Sebbene lo Spazio sia chiaramente un terreno di guerra, non abbiamo intenzione di combattere una lotta che si possa estendere nello Spazio", ha specificato Raymond. "Il nostro scopo è quello di evitare un conflitto del genere, e il modo migliore che io conosca per fare ciò, è da un punto di forza". Si vis pacem para bellum, spiegavano i romani qualche millennio fa. Un principio che vale anche al di là del Rubicone e dell'atmosfera terrestre.

FONTE: Futurism
Quanto è interessante?
8