"No ad un Instagram per bambini": 100 associazioni scrivono a Zuckerberg

'No ad un Instagram per bambini': 100 associazioni scrivono a Zuckerberg
di

E' di qualche settimana fa la notizia che Facebook è al lavoro su una versione di Instagram per bambini, il cui sviluppo è stato confermato dal responsabile del social network Adam Mosseri il quale però non ha diffuso molte informazioni. La notizia però non è stata accolta positivamente da 100 associazioni, che hanno scritto a Zuckerberg.

100 gruppi di difesa dell'infanzia provenienti da Nord America, Europa, Africa ed Australia, infatti, in una lettera inviata al CEO di Facebook chiedono l'abbandono dei piani per il lancio di una versione per pre-adolescenti di Instagram.

Nella lettera si legge che Instagram "sfrutta la paura dei giovani di perdersi e il desiderio di approvazione da parte dei pari", ecco perchè secondo le associazioni "l'attenzione incessante della piattaforma sull'aspetto, l'auto-presentazione e il marchio presenta sfide per la privacy e il benessere degli adolescenti".

A stretto giro di orologio è giunta anche la contro risposta di Facebook, che per bocca della portavoce Stephanie Otway ha dichiarato che "la realtà è che i bambini sono online" ed i minorenni "vogliono entrare in contatto con la loro famiglia e gli amici, divertirsi e imparare, e noi vogliamo aiutarli a farlo in un modo che sia sicuro e adatto all'età". Inoltre, la rappresentante del social ha spiegato che Instagram sta lavorando sul progetto in collaborazione con esperti di sviluppo infantile e salute mentale, e sta dando priorità a sicurezza e privacy.

FONTE: Agi
Quanto è interessante?
4