#ONVIDEOPARTY, ovvero perché tutti in Italia parlano della boy band sudcoreana BTS

di

Se avete provato a fare un salto su Twitter oggi 27 febbraio 2020, probabilmente avrete notato che non si parla d'altro che di un certo #ONVIDEOPARTY. Gli utenti estranei al mondo del social network azzurro si stanno quindi chiedendo a cosa faccia riferimento questo hashtag.

Ebbene, basta dare un attimo un'occhiata alla pagina di ricerca di Twitter per capire che si sta parlando dell'uscita dell'ultima canzone di una boy band sudcoreana chiamata BTS. Non c'è hashtag che tenga nelle tendenze: al momento in cui scriviamo, #ONVIDEOPARTY è stato utilizzato in 1,47 milioni di tweet (non solo in Italia, ma l'argomento è comunque primo nei trend topic del nostro Paese).

Pensate che l'iniziativa #milanononsiferma, lanciata dal sindaco Beppe Sala e ripresa da molti VIP, ha raggiunto poco più di 6000 tweet. Insomma, l'interesse attorno a #ONVIDEOPARTY non si può mettere in discussione e sottolinea ancora una volta come la boy band sudcoreana stia riuscendo a far breccia anche in Italia.

Ma perché tutti sono così motivati a parlarne? Ebbene, i fan del gruppo stanno cercando di spingere il più possibile la canzone uscita oggi, in modo da far superare a quest'ultima il record di visualizzazioni. Addirittura, c'è chi sta creando grafici per monitorare l'andamento del video di ora in ora e chi sta continuando a riprodurre la canzone da parecchio tempo.

FONTE: Twitter
Quanto è interessante?
6
#ONVIDEOPARTY, ovvero perché tutti in Italia parlano della boy band sudcoreana BTS