[REPORT]Apple sta testando componenti per la ricarica wireless da inserire nell'iWatch

di

Nel 2014 Apple presenterà nuove categorie di prodotti e una di queste potrebbe essere quella relativa ai dispositivi indossabili. I rumor provenienti da catene di produzioni e analisti indicano un solo nome: iWatch. Secondo alcuni media cinese, la Mela starebbe testando alcuni componenti per dotare l’iWatch di ricarica wireless. In particolare, la compagnia fornitrice di questo tipo di tecnologia sarebbe la Luxshare, di stanza a Shenzen. Le bobine fornite ad Apple devono essere testate per ottenere un particolare tipo di certificazione, il che darebbe il via libera per l’utilizzo sullo smartwatch. Tra le caratteristiche richieste da Cupertino, un’autonomia “fuori dal normale”, che garantirebbe il successo immediato all’orologio. Difficile da sapere come si organizzerà Apple per ricaricare l’iWatch. Fornirà solo il cavo per la ricarica tradizionale e ci sarà bisogno di accessori originali o di terze parti per sfruttare la ricarica wireless?

L’iWatch dovrebbe essere lanciato nella seconda metà di quest’anno e in base ai recenti rumor la forma del quadrante sarebbe circolare, molto simile a quello sviluppato da Motorola con il Moto 360 ma più sottile e leggero. L’iWatch sarà fondamentale per la registrazione di dati relativi allo sport e alla salute e alla successiva gestione tramite l’app Healthbook, la vera novità di iOS 8 che sarà presentato alla WWDC 2014. Infine, sembra che Tim Cook e il suo team abbiano deciso di fornire agli utenti due versioni dell’iWatch, una maschile e una femminile, con conseguenti differenze di grandezza. 

FONTE: MacRumors
Quanto è interessante?
0