Circa 10.000 case in Giappone sono senza corrente per colpa di un serpente

Circa 10.000 case in Giappone sono senza corrente per colpa di un serpente
di

Secondo quanto riportato dai media locali, in Giappone 10.000 famiglie sono rimaste senza corrente elettrica a causa di un serpente. L'incidente è avvenuto nella città di Koriyama, nella prefettura di Fukushima, il 29 giugno, quando improvvisamente e senza preavviso un blackout ha colpito un'ampia parte della zona abitata.

La Tohoku Electric Power ha rintracciato l'interruzione in una sottostazione della città e quando hanno inviato del personale sul posto hanno trovato i resti carbonizzati di un serpente. Il fumo del rettile in fiamme ha anche causato l'invio sul posto di sei autopompe, mentre l'interruzione è durata "soltanto" un'ora.

Meno fortunati sono stati i 40 milioni di utenti che hanno trascorso il fine settimana alle prese con con un massiccio blackout dalla società di telecomunicazioni KDDI Corp. La creatura è strisciata nella sottostazione ed è entrata in contatto con un filo sotto tensione. Ciò ha causato un cortocircuito che ha attivato uno spegnimento automatico per sicurezza.

La questione è diventata virale sul web e molte persone hanno perfino commentato in modo sarcastico la situazione: "È sorprendentemente facile chiudere importanti infrastrutture indispensabili per le nostre vite", afferma un utente. “Povero serpente! L'azienda dovrebbe scusarsi e risarcire la sua famiglia", si legge in un altro commento.

Nel frattempo, c'è anche chi ha puntato il dito contro la compagnia, che dovrebbe creare un'infrastruttura capace di impedire l'intrusione di animali, che potrebbero morire andando a sbattere contro i fili elettrici. A proposito, sapete invece che in Giappone è crollato un semaforo a causa della pipì dei cani?

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
2