100 mila veicoli elettrici venduti, la sede di BMW si trasforma in una pila

di

Una vera e propria pila elettrica, come quelle che vediamo quotidianamente nei dispositivi elettronici. Si è trasformata così la sede di monaco di BMW, che ha voluto celebrare i centomila veicoli elettrici venduti a livello mondiale illuminando il mastodontico palazzo con delle luci che hanno trasformato l'edificio in quattro pile elettriche.

La compagnia teutonica ha scelto l'edificio di Monaco per una ragione molto semplice: sin da quando è stato inaugurato è stato battezzato dai tedeschi con il simpatico appellativo di "quattro cilindri", proprio a causa della sua forma.

Ovviamente soddisfatto di questo risultato il presidente di BMW, Harald Kruger, il quale, nel precisare che "noi rispettiamo sempre le nostre promesse", ha anche affermato che "il nostro edificio simbolo, alto 99 metri, sta illuminando la strada verso l'era della mobilità elettrica. La distribuzione di 100 mila auto elettrificate in un anno rappresenta una pietra miliare. Ma rappresenta per noi solo l'inizio. Sin dal lancio della BMW i3, avvenuto nel 2013, abbiamo consegnato circa 200 mila auto elettrificate ai nostri clienti. Entro il 2025, porteremo nei concessionari 25 modelli elettrificati. Il nostro ingresso tempestivo nella mobilità elettrica ha reso possibile questo successo, e la mobilità elettrica continuerà a rappresentare il mio metro per valutare il nostro futuro successo".

Soprattutto nell'Europa del Nord, i veicoli elettrici sono molto popolari: basti pensare che in Scandinavia un'auto su quattro è elettrificata. In Germania le immatricolazioni sono ancora più alti invece.

Quanto è interessante?
3
100 mila veicoli elettrici venduti, la sede di BMW si trasforma in una pila