2,7 milioni di Americani utilizzano ancora il servizio di noleggio DVD di Netflix

2,7 milioni di Americani utilizzano ancora il servizio di noleggio DVD di Netflix
di

Al mondo è rimasto in piedi un solo ultimo Blockbuster, si trova a Brend, in Oregon. Ma se quello che era il Re del noleggio video è ormai morto, beffardamente c'è chi è ancora porta a casa ottimi numeri in quel business: Netflix, con i suoi 2,7 milioni di persone che continuano a farsi spedire DVD a casa.

Netflix nasce come servizio per il noleggio di DVD via posta nel 1998, la piattaforma di video in streaming è stata lanciata solo nel 2008. Sempre a partire dal 2008 il servizio di noleggio è stato affidato alla sussidiaria Qwikster. Ma il noleggio DVD va ancora molto forte, sebbene si sia ridimensionato molto negli anni— oggi sono 2,7 milioni i clienti, nel 2017 erano 4 milioni.

Ma perché così tante persone fanno ancora affidamento su un servizio tutto sommato superato? Tanto per iniziare moltissimi cittadini americani sono tagliati fuori dalla connessione a banda larga. Sono quelli che vivono nelle aree rurali e di periferia, una nutrita popolazione di esclusi composta da 24 milioni di persone.

Tuttavia per molti non è una questione di necessità, ma di gusti e preferenze personali. "La gente pensa che i nostri clienti siano o super anziani o gente che vive in qualche zona sperduta senza internet", ha spiegato Annie Jung, portavoce del servizio noleggio. "A dire il vero, le nostre aree "calde" sono le coste, come la Bay Area e New York".

Il catalogo di Netflix include circa 6.000 contenuti, ma il database di DVD dell'azienda? Ne ha più di 100mila, una scelta sconfinata che a molti consumatori fa gola.

FONTE: CNN
Quanto è interessante?
5