Ogni 21.000 anni al deserto del Sahara succede qualcosa di incredibile

Ogni 21.000 anni al deserto del Sahara succede qualcosa di incredibile
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il Sahara è quel vasto deserto che occupa una porzione imponente del Nord Africa, una vera e propria distesa arida e inospitale. E se vi dicessimo che ogni 21.000 anni diventa una foresta verde e rigogliosa?

Quanto appena detto non è un evento isolato, ma parte di una trasformazione ciclica che ha influenzato l'area da arida a umida per millenni. Il team di ricerca, guidato dal Dr. Edward Armstrong, ha utilizzato modelli climatici avanzati per studiare i cosiddetti "Periodi Umidi del Nord Africa" nel corso degli ultimi 800.000 anni.

Gli esperti hanno scoperto che questi cambiamenti sono guidati dall'orbita terrestre intorno al Sole e dall'oscillazione dell'asse terrestre, fattori che influenzano la forza del monsone africano e, di conseguenza, la diffusione della vegetazione in questa vasta regione. Il ciclo potrebbe essere influenzato anche dai ghiacciai delle alte latitudini dell'emisfero settentrionale, che agiscono come un gigantesco frigorifero atmosferico, limitando il sistema dei monsoni africani.

La scoperta non è solo affascinante dal punto di vista climatico, ma ha anche implicazioni profonde per la storia umana. Il Sahara ha agito come una sorta di "porta" che ha controllato la diffusione delle specie tra il Nord Africa e il resto del continente, influenzando le migrazioni umane e l'evoluzione delle specie.

A tal proposito, sapete quali sono i deserti più grandi del mondo? No, il Sahara non si trova al primo posto.