3 Italia inizia la disattivazione del roaming TIM in alcune zone dell'Italia

di

Tre Italia ha ufficialmente iniziato la disattivazione del roaming TIM in alcune località dell'Italia che ormai sono praticamente coperte interamente dalla rete.

L'operatore telefonico, in un comunicato diffuso ha precisato che si tratterà solo di zone coperte in maniera “eccellente” dalla rete 3 Italia ed in cui è stato registrato un utilizzo basso o inesistente del roaming. Nel resto dell'Italia, invece, il roaming continuerà ad essere disponibile.
3 Italia afferma che la scelta di spegnere il roaming nelle aree dove il livello di qualità ha portato alla fruizione nulla o residuale, è data dal fatto che in queste zone vi è un continuo potenziamento dell'infrastruttura H3G, in particolare della copertura outdoor ed indoor con frequenze a 900 Mhz, attive su più di 3.200 comuni del territorio italiano. Le aree interessate dal piano sono quelle di Torino, Padova, Bari e Cagliari, in cui il servizio verrà offerto esclusivamente attraverso la rete veloce, evitando così delle situazioni limite in cui i dispositivi agganciano in alternanza la rete 2G e 3G/4G, provocando temporanee assenze di segnale. Tutto ciò per gli utenti si tradurrà in un servizio migliore, che avrà un impatto particolarmente importante sulle applicazioni che utilizzano i servizi dati come Facebook, Whatsapp, le email, lo streaming video ed il browsing.

Per il resto delle zone, invece, la situazione resterà immutata.

Quanto è interessante?
0