Black Friday

I 5 consigli di Amazon Italia per evitare le truffe tra Black Friday e Natale

I 5 consigli di Amazon Italia per evitare le truffe tra Black Friday e Natale
di

Il Black Friday 2022 è alle porte, così come lo è la stagione natalizia. In questo contesto, però, purtroppo, potrebbero insinuarsi anche dei truffatori, motivo per cui Amazon Italia ha deciso di fornire 5 consigli a coloro che si apprestano a effettuare acquisti.

Comunicato stampa Amazon: Vogliamo aiutare i clienti a evitare le truffe basate sui furti di identità in questo periodo festivo. Si tratta dei casi in cui un truffatore finge di essere un'azienda di fiducia e cerca di ottenere l'accesso ai dati sensibili come il codice fiscale, le informazioni bancarie o le credenziali dell'account Amazon.

Quest'anno abbiamo scoperto che le false conferme di ordini hanno rappresentato oltre il 50% delle truffe basate sull'indebita assunzione dell'identità di Amazon, in base a quanto riportato dai nostri clienti. Se cercate di cancellare l'ordine falso cliccando su un link contenuto nella comunicazione o chiamando il numero di telefono del presunto "servizio clienti", i truffatori tentano di sottrarvi dati personali e/o finanziari. Amazon investe enormi risorse per proteggere i clienti e i propri negozi da questi truffatori.

"I truffatori che provano a fingere di essere Amazon mettono a rischio i clienti" ha dichiarato Dharmesh Mehta, Vice President of Selling Partner Services di Amazon. "Sebbene queste truffe abbiano luogo al di fuori del nostro negozio, continueremo a investire per proteggere i clienti e informare il pubblico su come prevenirle".

In primo luogo, desideriamo che quando comunicate con Amazon siate sicuri che si tratti davvero di noi. Nei primi mesi di quest'anno abbiamo introdotto una tecnologia leader di settore per la verifica delle email in più di 20 Paesi - inclusi Regno Unito, Germania, Francia, Italia e Spagna -, finalizzata a consentire ai clienti di identificare più facilmente quelle di phishing e a rendere difficile per i truffatori commettere frodi. I clienti che usano Gmail, Yahoo! e altri provider comuni di posta elettronica possono avere la sicurezza che un'email provenga effettivamente da Amazon perché vedranno apparire il logo dell'azienda con il sorriso nella loro casella di posta in entrata.
Forniamo, inoltre, strumenti per identificare se un'e-mail, una telefonata, un SMS o una pagina web siano davvero riconducibili ad Amazon.

In secondo luogo, siamo costantemente impegnati a denunciare i truffatori. Dall'inizio di quest'anno abbiamo richiesto la chiusura di oltre 20.000 siti di phishing e di 10.000 numeri di telefono usati per commettere queste truffe basate su furti di identità. Abbiamo, inoltre, denunciato più di 100 truffatori in tutto il mondo alle forze di polizia locali, con le quali continueremo a collaborare offrendo il nostro supporto per assicurarci che questi truffatori rispondano delle loro azioni.

In terzo luogo, ci adoperiamo per aiutare i consumatori a riconoscere ed evitare condotte truffaldine. Sebbene i truffatori continueranno a tentare di eludere i nostri sistemi di controllo, seguendo alcune accortezze possiamo evitare di cadere in truffe basate su furti di identità.

Proteggetevi dalle truffe basate sull'indebita assunzione dell'identità di Amazon seguendo questi cinque suggerimenti.

Incoraggiamo i nostri clienti a seguire questi consigli nei loro acquisti, anche in vista del periodo festivo:

  1. Verificate gli acquisti fatti su Amazon. Se ricevete un messaggio relativo all'acquisto di un prodotto o servizio, non rispondete e non cliccate sui link ivi contenuti; piuttosto, accedete al vostro account di Amazon o usate l'app di Amazon per i dispositivi mobile e confermate che l'acquisto faccia effettivamente parte dello storico dei vostri ordini prima di agire in alcun modo.
  2. Fidatevi dell'app e del sito di Amazon. Non vi chiederemo di effettuare pagamenti al telefono o tramite email, ma solo nella nostra app per dispositivi mobile, sul nostro sito o in uno dei nostri negozi fisici. Non vi chiameremo per chiedervi di effettuare un pagamento o un bonifico bancario su altri siti.
  3. Fate attenzione ai falsi messaggi "urgenti". I truffatori spesso cercano di trasmettere un senso di urgenza per persuadere le persone a fare ciò che viene loro chiesto.
  4. Non cedete alle pressioni di chi cerca di convincervi ad acquistare un buono regalo. Per ulteriori informazioni sulle truffe più diffuse legate ai buoni regalo, consultate la pagina di supporto sul nostro sito web.
  5. Contattateci. Se vi capita di non essere sicuri che una comunicazione sia genuina, la cosa più prudente da fare è smettere di interagire con il potenziale truffatore e Contattarci direttamente attraverso l'app o il sito di Amazon. Non chiamate i numeri che ricevete via email o SMS o che trovate nei risultati di ricerca. Ricordate che Amazon non vi chiederà di scaricare o installare alcun software per comunicare con il servizio clienti, né di pagare per ottenere alcun tipo di assistenza.

Se vi imbattete in qualcosa di sospetto, segnalatelo. Se ricevete comunicazioni che secondo voi non provengono da Amazon, vi chiediamo di segnalarcelo immediatamente. I clienti possono utilizzare la pagina Segnala una comunicazione o una pagina web sospetta per riportare qualsiasi comunicazione sospetta in pochi semplici passaggi. Se non siete clienti di Amazon, potete comunque segnalarci un messaggio sospetto mandando un'email all'indirizzo stop-spoofing@amazon.com. Queste segnalazioni ci danno informazioni utili per identificare i truffatori e prendere provvedimenti nei loro confronti, aiutandoci a bloccare le truffe prima che avvengano.

Quando fate acquisti su Amazon siete protetti. Abbiamo un team di oltre 12.000 persone a livello globale - tra cui personale esperto nell'apprendimento automatico o machine learning, sviluppatori di software e investigatori esperti - per la protezione dei nostri clienti del nostro negozio da contraffazioni, frodi e altre forme di abuso.

Usate sempre il sito e l'app ufficiale di Amazon per cercare prodotti, effettuare acquisti e consultare lo storico dei vostri ordini. Offriamo, inoltre, una serie di tutele per ogni prodotto acquistato nel nostro negozio, che sia venduto da Amazon o da una impresa indipendente, mediante la nostra Garanzia dalla A alla Z. Questa forma di protezione si applica ai prodotti acquistati nei nostri negozi di tutto il mondo e, se il prodotto acquistato su Amazon non dovesse arrivare o non corrispondesse alla descrizione sul sito, i clienti potrebbero contattare l'assistenza clienti di Amazon per richiedere un rimborso del loro ordine.

Ci adoperiamo per proteggere i nostri clienti dai truffatori che cercano di sostituirsi ad Amazon per approfittare della fiducia che i clienti ripongono in noi. Seguiamo un approccio basato sulla tolleranza zero per questi criminali che assumono le vesti di Amazon per commettere delle frodi, e continueremo a perseguire i truffatori e a fare in modo che rispondano delle loro azioni. Continueremo anche a collaborare con organizzazioni fidate per informare i consumatori e fornire loro gli strumenti necessari per proteggersi.

Immagine di seguito: un esempio di indebita assunzione dell'identità di Amazon.

Quanto è interessante?
4
I 5 consigli di Amazon Italia per evitare le truffe tra Black Friday e Natale