6 Maggio 1937 il tragico incidente dell'Hindenburg

6 Maggio 1937 il tragico incidente dell'Hindenburg
di

Con i suoi 245 metri, quasi quanto il Titanic, l'Hindenburg è stato l'oggetto volante più grande mai costruito, di design Zeppelin tedesco era capace di raggiungere la considerevole velocità di 135km/h.

Costruito con tecniche innovative per l'epoca, aveva una struttura completamente in alluminio, ed un rivestimento di cotone imbevuto di una miscela di alluminio con ossido di ferro e acetato butirrato di cellulosa.

Sebbene fosse stato progettato per essere riempito di gas elio, il dirigibile era invece pieno di idrogeno altamente infiammabile (oltre 210 mila metri cubi) a causa delle restrizioni alle esportazioni imposte dagli Stati Uniti nei confronti della Germania nazista. Questo particolare fu determinante per il successivo disastro.

Conoscendo i rischi che tale modifica di carburante avrebbe comportato, gli ingegneri cercarono di adottare misure di sicurezza per evitare l'innesco di incendi in caso di perdite improvvise, realizzando il rivestimento del dirigibile con materiali antistatici (ma non del tutto ignifughi). Tutto ciò non servì ugualmente ad evitare il disastro.

Il 6 Maggio 1937, infatti, durante l'atterraggio a Lakehurst nel New Jersey, per la seconda traversata transatlantica annuale, l'Hindenburg prese fuoco andando completamente distrutto in pochi secondi e causando 35 vittime. Seppur all'epoca la teoria più spesso avanzata attribuisse al sabotaggio la causa del disastro, come colpo inferto alla Germania nazista di cui lo Zeppelin ne era il simbolo, si può dare credito invece alla tesi di un incidente legato ad una scintilla di elettricità statica.

L'involucro del dirigibile infatti, non era stato costruito per far scaricare l'elettricità statica in modo uniforme, ed attraversando un fronte di aria umida si caricò eccessivamente creando un potenziale di messa a terra che entrando in contatto con il pilone di ormeggio di Lakehurst provocò una scarica elettrica che attraversò tutta l'intelaiatura di alluminio innescando l'incendio.

Dopo tale disastro il trasporto aereo commerciale subì un duro colpo, segnando anche la fine dell'utilizzo dei dirigibili rigidi, l'opinione pubblica su queste gigantesche aeronavi cambiò radicalmente anche grazie alle spettacolari immagini dell'incidente riprese in diretta, le prime nella storia dei cinegiornali.

FONTE: Britannia
Quanto è interessante?
2
6 Maggio 1937 il tragico incidente dell'Hindenburg