Ecco 6 miti a cui dovresti smettere di credere sul tuo animale domestico

Ecco 6 miti a cui dovresti smettere di credere sul tuo animale domestico
di

Gli animali domestici si affidano a noi per prenderci cura di loro; quindi, è importante capire le esigenze del tuo animale domestico. Ma alcune delle cose che pensiamo di sapere sui nostri animali domestici non sono vere. Continua a leggere per 10 miti su cani, gatti, pesci, coniglietti e scopri la verità.

  1. I conigli amano mangiare le carote
    Immagina un coniglio che mangia, e probabilmente nella tua mente sta mangiando una carota. Ma questo non è un quadro preciso dell'alimentazione dei conigli. Spesso le apprezzano, perché le carote sono molto più dolci degli altri cibi che mangiano normalmente. I conigli mangiano fieno, erba e verdure a foglia; non scavano carote o altri ortaggi a radice. I veterinari raccomandano che, se dai le carote ai coniglietti, considerali solo una delizia e non un alimento base.
  2. I cani vedono in bianco e nero
    È vero che i cani non hanno lo stesso tipo di visione dei colori che abbiamo noi, ma ciò non significa che vedano in bianco e nero. Noi umani abbiamo tre tipi di cellule coniche nei nostri occhi e possono rilevare il rosso, il verde e il blu. La maggior parte degli altri mammiferi, compresi i cani, ne ha solo due tipi: blu e un colore che oscilla tra il rosso e il verde.
  3. I pesci rossi vivono bene nelle ciotole
    Un fatto triste dell'allevamento di animali domestici è che spesso siamo così innamorati dei nostri amici animali che pensiamo solo a come si inseriscono nella nostra vita e dimentichiamo ciò di cui hanno effettivamente bisogno. I pesci hanno bisogno di spazio per nuotare e hanno bisogno di un ambiente con posti in cui nascondersi e giocare. Le boccette nude non forniscono nessuna di queste cose.
  4. Il latte fa bene ai gatti
    I gattini bevono il latte dalle loro madri, come fanno i cuccioli di mammifero. Ma i gatti adulti sono generalmente intolleranti al lattosio. Potrebbero apprezzare il sapore del latte, ma in seguito avranno probabilmente problemi intestinali. È meglio non includere il latte nella dieta regolare del tuo gatto adulto.
  5. Puoi salvare un uccellino e tenerlo come animale domestico
    Gli uccelli di solito si prendono cura dei loro bambini; quindi, a volte andiamo nel panico quando vediamo un uccello che chiaramente non è un adulto e che non può badare a sé stesso. Di solito, quando vedi un uccellino solitario fuori, è un “novellino”, l'equivalente di un adolescente. I “novellini” non sono molto bravi a prendersi cura di sé stessi, ma lo siamo stati tutti noi a un certo punto. I genitori sono in giro, anche se fuori dalla vista, e il novellino ha molte più possibilità di sopravvivere là fuori in natura che con te o anche con un riabilitatore di animali selvatici (a meno che tu non sappia per certo che i genitori sono stati uccisi o l'uccello è gravemente ferito).
  6. I cani sanno cos’hanno sbagliato
    C'è uno sguardo che i cani a volte ci danno dopo che hanno masticato il tappeto o defecato sul nostro... beh, qualsiasi cosa. Questo aspetto può sembrare simile all'aspetto di una persona se si sente in colpa, ma i cani non capiscono la colpa come noi, né possono filosofare su giusto e sbagliato.
    Sanno quando sei arrabbiato, però. Usano il linguaggio del corpo per inviare segnali di e "per favore non mettermi in punizione". Questi sono spesso chiamati comportamenti di pacificazione e sono solo un riconoscimento del fatto che sono nei guai, non che abbiano alcuna comprensione del motivo per cui sono nei guai.

FONTE: lifehacker
Quanto è interessante?
4