AMD controlla sempre di più il mercato CPU, Intel in caduta libera?

AMD controlla sempre di più il mercato CPU, Intel in caduta libera?
di

Le CPU AMD Ryzen continuano a confermarsi come le più desiderate sul mercato. Secondo le ultime analisi del sito giapponese BCN Retail i processori Ryzen di terza generazione prodotti a Santa Clara avrebbero portato l’azienda al controllo del 67.4% del mercato giapponese, contro il 32.6% della concorrenza Intel.

A contribuire a questa crescita è soprattutto il mercato dei PC DIY, ovvero di tutti coloro che anziché comprare preassemblati o portatili si dedicano alla creazione del loro computer, studiandosi la build da cima a fondo.

Nonostante il lancio dei processori Intel Comet Lake di decima generazione, AMD si è affermata sempre di più sul mercato mondiale. Il dato che più sconvolge è la risalita in questi ultimi tre anni: nel 2017 infatti AMD aveva per sé il 16.1% del mercato, contro l’83.9% di Intel. Ora invece l’azienda di Lisa Su sta surclassando quella di Bob Swan, con un picco del 68.6% raggiunto nel luglio 2019.

Il rapporto qualità/prezzo dell’hardware venduto da AMD è sicuramente l’elemento vincente, grazie anche a delle performance notevoli soprattutto con le CPU Ryzen 3000 e la serie Threadripper. Per non parlare delle ultime migliorie per quanto riguarda l’efficienza energetica dei processori mobile.

Sarà da vedere come risponderà Intel con i suoi prossimi prodotti e se questi riusciranno a far riprendere l'azienda.

Tutto questo successo di AMD arriva mentre si parla già delle Ryzen 4000 in arrivo per fine 2020, come confermato dall’azienda stessa.

FONTE: Wccftech
Quanto è interessante?
7