Il 90% dei contenuti online nel 2026 sarà creato dall'IA

Il 90% dei contenuti online nel 2026 sarà creato dall'IA
di

E se vi dicessimo che questa notizia è stata scritta interamente da un'intelligenza artificiale? No, non siamo ancora nel 2026, ovvero l'anno secondo il quale - almeno per gli esperti - i software automatizzati creeranno il 90% dei contenuti online.

"Gli esperti stimano che fino al 90% dei contenuti online potrebbe essere generato sinteticamente entro il 2026", avverte il rapporto del gruppo di forze dell'ordine europeo Europol. "Nella maggior parte dei casi, i media sintetici vengono generati per il gioco, per migliorare i servizi o per migliorare la qualità della vita, ma l'aumento dei media sintetici e del miglioramento della tecnologia ha dato origine a possibilità di disinformazione."

L'Europol, per chi non lo sapesse, è l'ufficio europeo di polizia che, tra le tante cose, ha l'obiettivo di combattere la disinformazione all'interno del territorio degli Stati membri dell'Unione europea. "Le registrazioni uditive e visive di un evento sono spesso trattate come un resoconto veritiero dell'avvenimento. Ma cosa accadrebbe se questi media potessero essere generati artificialmente, adattati per mostrare eventi che non hanno mai avuto luogo, per travisare eventi o per distorcere la verità?", si legge nel rapporto.

Il documento si è anche concentrato sulla tecnologia deepfake, un altro grande problema che gli organi di informazione dovranno molto probabilmente combattere. L'intelligenza artificiale sarà sfruttata dall'umanità sempre di più, e recentemente l'IA ha trovato 20mila piscine non dichiarate al fisco, mentre altri affermano che non potremmo mai avere il controllo di un software super intelligente.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
1