A distanza di mesi, Microsoft sta ancora rilasciando dei fix per Meltdown e Spectre

di

Microsoft ha rilasciato dei nuovi fix per i suoi sistemi operativi Windows 10, Windows 8.1 e Windows 7, che vanno a sistemare delle falle legate agli ormai famosi exploit Meltdown e Spectre. Vediamo assieme di cosa si tratta.

Con un annuncio sul suo blog ufficiale, Microsoft ha fatto sapere che queste sono le prime patch contro Meltdown rilasciate anche per i sistemi operativi x86 Windows 8.1 e Windows 7. Importanti novità anche in casa Windows 10, con la rimozione del tool per la verifica della compatibilità degli antivirus.

Potrebbe sembrare un controsenso, ma questa mossa consentirà agli utenti di ricevere gli aggiornamenti in un breve periodo di tempo, non lasciandoli "scoperti" davanti alle prossime falle di questo tipo. Il succitato tool, infatti, ritardava le operazioni di update di una determinata tipologia di utenti, nonostante esso fosse oramai obsoleto in quanto la maggioranza degli antivirus oramai dispongono di una versione compatibile con Windows 10. Vi lasciamo qui sotto il link per il download manuale delle patch:

Insomma, a distanza di mesi le vulnerabilità Meltdown e Spectre continuano a far discutere, segno inequivocabile del fatto che hanno creato un bel "scompiglio" nel mondo della tecnologia. Speriamo che in futuro non ripresenti più una situazione del genere.

Quanto è interessante?
5
A distanza di mesi, Microsoft sta ancora rilasciando dei fix per Meltdown e Spectre