A Londra gli Autobus viaggiano a caffè grazie ad un nuovo carburante

di
Londra è una della capitali europee con il tasso d’utilizzo di caffè più alto, e proprio questo dato potrebbe aiutare gli ingegneri e scienziati a ridurre l’inquinamento. Grazie ad una collaborazione tra Bio-Bean, Shell ed Argent Energy, gli autobus viaggeranno utilizzando il caffè.

Gli iconici autobus a due piani, infatti, saranno alimentato da un biocarburante B20 creato miscelando l’olio estratto dai fondi di caffè. Finora, ne è stata prodotta abbastanza quantità da alimentare un bus per un anno, ma dal momento che i londinesi bevono 20 milioni di tazzine di caffè al giorno, ne potrebbero produrre in quantità sufficiente per alimentare un terzo di tutti i trasporti che fanno parte della rete della capitale del Regno Unito.

L’impianto di Bio-Bean può riciclare 50.000 tonnellate di caffè in un anno. La società li raccoglie dai negozi di caffè, ma anche dalle fabbriche, e proprio da essi estrae un olio. Questo poi viene miscelato con altri grassi ed oli per creare un biocomponente composto per il 20% da carburante.

La particolarità è data dal fatto che gli autobus non hanno bisogno di essere modificati, il che permetterà di mantenere bassi i costi.

Il sindaco Sadiq Khan già in precedenza aveva affermato che a partire dal 2018, tutti i nuovi autobus ad un piano saranno ad emissioni zero.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
7