A sorpresa, Apple aggiorna i MacBook Pro

di

Ancora prima di arrivare nelle case dei fortunati acquirenti che li prenotarono già a Gennaio, i nuovissimi portatili professionali MacBook Pro hanno subito un bel aggiornamento.

Sull'Apple Store USA, infatti, le specifiche tecniche dei portatili sono state modificate, senza far molto rumore. La modifica, che interesserà anche la clientela europea (Italia compresa), è focalizzata sui processori che hanno subito un soddisfacente speed bump: la macchina entry-level da €2159 monterà un chip Intel Core Duo 1,83ghz, piuttosto che uno da 1,67ghz; la macchina di fascia ancor più alta (€2699), invece, non solo vedrà l'aumento del clock del processore da 1,83ghz a 2ghz, ma putrà anche ospitare - se il cliente lo richiedessse - un potente chip da 2,16ghz.

Le modifiche hanno effetto sui pre-ordini, quindi coloro che lo riceveranno fra un po' - causa vari ritardi da parte di Apple - possono stare tranquilli: il loro MacBook Pro sarà quello nuovo.

Quanto è interessante?
0