A Tokyo le limousine si noleggiano con i Bitcoin, Bitcoin Cash ed Ethereum

A Tokyo le limousine si noleggiano con i Bitcoin, Bitcoin Cash ed Ethereum
di

In Giappone l'adozione di massa delle criptovalute fa un ulteriore passo in avanti. La società Hinomaru Limousine, che consente di noleggiare l'iconica macchina, ha annunciato che consentirà ai passeggeri di pagare i viaggi tra la capitale giapponese e i due maggiori aeroporti della città in criptovalute, incluso il Bitcoin.

La notizia, riportata da Bloomberg, riferisce che Hinomaru Limousine sta lavorando con Remixpoint per implementare l'infrastruttura richiesta che consentirà agli utenti di effettuare i pagamenti. Remixpoint è in grado di gestire BITPoint, una piattaforma di scambio di Bitcoin che ha sede anche in Europa a Londra e che ha creato una rete di ATM.

Il rollout comincerà attraverso un programma beta alla fine del mese, e coprirà le corse tra i ventitrè distretti di Tokyo e gli aeroporti di Haneda e Narita, secondo quanto affermato da alcune fonti anonime vicine alle società, le quali hanno precisato che i pagamenti saranno accettati in Bitcoin, Bitcoin Cash ed Ethereum.

Hinomaru ha una flotta di oltre 360 limousine e 160 taxi, e non è escluso che qualora il programma dovesse andare a buon fine la società accetti le monete virtuali anche nei taxi.

L'annuncio ufficiale della novità potrebbe arrivare già nella giornata di oggi.

Nel momento in cui vi stiamo scrivendo il Bitcoin è scambiato ad un prezzo di 6.435,32 Dollari, mentre Ethereum si aggira sui 211,94 Dollari e Bitcoin Cash a 561,45 Dollari.

FONTE: TNW
Quanto è interessante?
2